al via le operazioni di allestimento dei servizi igienici lungo il litorale cittadino
al via le operazioni di allestimento dei servizi igienici lungo il litorale cittadino
Territorio

Bari si prepara all'estate, via al posizionamento dei bagni chimici sulle spiagge cittadine

Si tratta complessivamente di dieci postazioni dislocate sulla costa fino al prossimo 31 agosto

Ieri mattina sono cominciate le operazioni di installazione dei servizi igienici chimici nei pressi delle spiagge libere del litorale cittadino maggiormente frequentate. Si tratta complessivamente di dieci postazioni dislocate sulla costa fino al prossimo 31 agosto, in modo da consentire ai bagnanti di usufruire dei servizi durante la permanenza in spiaggia.

Per ogni postazione saranno montati tre bagni (riservati alle donne, agli uomini e alle persone con disabilità), per un totale di trenta bagni chimici diffusi nei quartieri Santo Spirito, Palese, San Cataldo, San Giorgio e Torre a Mare.

Ad aggiudicarsi il servizio di "noleggio, posa in opera, manutenzione, gestione manufatti igienici ecologici" per la stagione estiva in corso è stata la Sebach S.p.a., che si servirà del proprio concessionario di zona per provvedere, due volte al giorno, alla pulizia, alla sanificazione e al rifornimento del materiale necessario. ​L'importo complessivo dell'appalto ammonta a circa 41mila euro (Iva esclusa).

«Sono in corso gli interventi necessari a dotare di servizi igienici i tratti di costa più affollati della città - dichiara Pietro Petruzzelli, assessore all'Ambiente. Come accaduto lo scorso anno, abbiamo voluto provvedere quanto prima all'installazione dei bagni, che saranno predisposti tutti entro domani, viste le condizioni climatiche favorevoli per andare incontro alle legittime esigenze di cittadini e turisti. Il quartiere San Girolamo non rientra in questo elenco semplicemente perché sul waterfont è già prevista la presenza di bagni e docce grazie all'installazione di due blocchi servizi. Spero che i servizi vengano utilizzati nel rispetto delle regole più elementari del vivere civile e che non diventino bersaglio dei soliti incivili, nella speranza che tutti facciano la loro parte. Perché se da un lato l'amministrazione ha il dovere di assicurare i servizi fondamentali ai cittadini, dall'altro non è giusto che tutti paghino per le operazioni di ripristino e riparazione dovuti al comportamento di qualche vandalo».
  • Pietro Petruzzelli
Altri contenuti a tema
Stadio San Nicola, completata anche la curva nord con i nuovi seggiolini Stadio San Nicola, completata anche la curva nord con i nuovi seggiolini Conclusi i lavori per l’omologazione dell’impianto. Terreno di gioco pronto per la prima di campionato in casa
Basket di strada, a Bari il primo torneo a 14 squadre. Rappresenteranno i quartieri cittadini Basket di strada, a Bari il primo torneo a 14 squadre. Rappresenteranno i quartieri cittadini Si giocherà a settembre, tre contro tre su cinque playground cittadini dedicati alla pallacanestro
Nuovi playground a Bari, ecco il concorso d'idee: si raccolgono foto da altre città del mondo Nuovi playground a Bari, ecco il concorso d'idee: si raccolgono foto da altre città del mondo Il Comune chiede ai cittadini di inviare immagini dei loro viaggi per prendere spunto. In autunno la nuova progettazione
Differenziata porta a porta, quartiere San Paolo verso il completamento. Distribuiti i kit Differenziata porta a porta, quartiere San Paolo verso il completamento. Distribuiti i kit Il servizio partirà dal prossimo 3 ottobre. Pronti a essere eliminati circa 500 cassonetti stradali
Lavaggio straordinario di strade e marciapiedi, parte lunedì il programma "Bari di notte" Lavaggio straordinario di strade e marciapiedi, parte lunedì il programma "Bari di notte" Decaro: «Chiediamo a tutti i baresi la massima collaborazione. Toccheranno le strade e le piazze più frequentate»
Pane e Pomodoro, distribuiti ai bagnanti 400 posacenere portatili Pane e Pomodoro, distribuiti ai bagnanti 400 posacenere portatili Petruzzelli: «Se proprio si vuole fumare, almeno non si sporchi l'ambiente»
Impiantistica sportiva, a Bari arrivano 6 milioni e mezzo dal Pnrr Impiantistica sportiva, a Bari arrivano 6 milioni e mezzo dal Pnrr Serviranno per il nuovo palazzetto di Poggiofranco e per l'efficientamento di quello a Catino
"La scala dell'uguaglianza", il 19 luglio al Della Vittoria l'iniziativa per la parità dei diritti "La scala dell'uguaglianza", il 19 luglio al Della Vittoria l'iniziativa per la parità dei diritti Una manifestazione organizzata da Gens nova. Sarà scoperto un pannello che simboleggia uomini e donne nello sport
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.