AIPD
AIPD
Associazioni

Bari, ''Non guardarmi solo a metà''. In Feltrinelli con AIPD

Renata, con Trisomia 21: «Non ci giudicate a priori»

Una giornata di sensibilizzazione sulla sindrome di Down si è svolta ad ottobre in tutta Italia. A Bari, presso la libreria Feltrinelli, lo hanno fatto gli operatori dell'Associazione Italiana Persone Down. A sensibilizzare, non solo loro ma in prima persona anche chi vive la sindrome di Down in tutta serenità e come unicità dell'essere umano. Sensibilizzare per conoscersi e dialogare. Per combattere il pregiudizio che spesso accompagna una poca conoscenza di questa condizione genetica, scoperta dal medico John Langdon Down nel 1866. Essa è caratterizzata dalla presenza nelle cellule di un cromosoma in più, il 21 che le dà anche il nome di Trisomia21. Sono sconosciute le cause che ne determinano l'insorgenza e questa alterazione è una variabile nello sviluppo mentale fisico e motorio. In Italia sono circa 38000 le persone con la sindrome di Down e, di questo dato, il 61% ha più di 25 anni. Un bambino su 1200 nasce con questa condizione genetica che grazie allo sviluppo della medicina, oggi ha una aspettativa di vita, di 62 anni, un dato destinato a crescere in futuro.
L'Associazione Italiana Persone Down nella sezione di Bari svolge attività di sensibilizzazione, informazione, consulenza e promozione. Per una completa integrazione delle persone con ''questa sindrome'', in tutti gli ambiti. Per aiutare le famiglie a confrontarsi e saper muovere i primi passi con la nascita di un figlio, dalla crescita all'educazione. L'inserimento nella scuola, nella società e nel mondo del lavoro.
I giovani e adulti possono apprendere un mestiere e praticarlo con ottima produttività e competenza. Si raggiunge un buon livello di autonomia imparando a prendersi cura di se stessi e fare molte cose.
«Non guardate mai alle apparenze - spiega Renata - Non ci giudicate a priori, perché anche noi abbiamo una lingua ed un cervello. É importante parlare con noi. Per condividere gli stessi sentimenti, tutti insieme».
13 fotoAssociazione Italiana Persone Down
AIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPDAIPD
  • Comune Bari
Altri contenuti a tema
Il Comune di Bari premiato a Roma per il progetto "Giovani cittadini attivi" Il Comune di Bari premiato a Roma per il progetto "Giovani cittadini attivi" La cerimonia a Roma nell'ambito del forum della pubblica amministrazione. Vincono i ragazzi che votano per la prima volta
Nicola De Giosa, domani Bari ricorda i 200 anni dalla nascita Nicola De Giosa, domani Bari ricorda i 200 anni dalla nascita Dopo lo scoprimento della targa un convegno in Ateneo
Bari, stop a spreco di cibo e farmaci Bari, stop a spreco di cibo e farmaci Ecco il progetto del Comune per creare reti di imprese
Bonus acqua, luce e gas, a Bari 4mila famiglie aventi diritto non fanno la richiesta Bonus acqua, luce e gas, a Bari 4mila famiglie aventi diritto non fanno la richiesta I dati emergono da una ricerca effettuata dall'amministrazione comunale, molti non sanno come fare e i requisiti necessari
''Priscilla la Regina del deserto". Tappa barese per il Musical da tutto esaurito ''Priscilla la Regina del deserto". Tappa barese per il Musical da tutto esaurito Manuel Frattini: «Diversità, tema sempre attualissimo a tutte le età»
Baratto amministrativo a Bari, più attenzione alla privacy e apertura alle attività commerciali Baratto amministrativo a Bari, più attenzione alla privacy e apertura alle attività commerciali Pubbkicato il nuovo bando sul sito del Comune, D'Adamo: «Lavorato per far sì che non sia motivo di discriminazione e pregiudizi»
Nuove assunzioni al Comune di Bari, Flp Uil: «Un grande bluff» Nuove assunzioni al Comune di Bari, Flp Uil: «Un grande bluff» Critiche del sindacato alla notizia dei bandi per 171 figure, diverse le criticità esposte
Sesso sulla muraglia in pieno giorno, quando al "cuore" non si comanda Sesso sulla muraglia in pieno giorno, quando al "cuore" non si comanda Un cittadino ha ripreso l'"evento" e il video è diventato virale via Facebook e Whatsapp e c'è chi grida alla mancanza di decoro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.