muro della solidarieta
muro della solidarieta
Associazioni

Bari, in piazza Balenzano nasce il "muro della solidarietà" di InConTra

Chiunque potrà lasciare indumenti e i senza fissa dimora potranno attingerne senza intermediazioni

«Se non ti serve lascialo, se ti serve prendilo». Questo il principio con cui nasce a Bari il "muro della solidarietà", eretto dall'associazione di volontariato InConTra in piazza Balenzano, nei pressi dei locali in cui quotidianamente i volontari prestano assistenza ai bisognosi e ai senzatetto. Ieri pomeriggio l'inaugurazione.

Il muro dà a chiunque la possibilità di lasciarvi appeso un abito (purché protetto da plastica e con la taglia specificata) a beneficio di chi ne ha bisogno, che a sua volta potrà prenderne senza intermediazioni da parte di volontari o strutture comunali.

Ad abbellire il "muro della solidarietà", l'ennesima iniziativa dell'associazione InConTra, le opere vergate dalla writer barese Sabina Just. «Dopo l'avvio del presidio di Piazza Balenzano continuiamo come assessorato e amministrazione a lavorare accanto al quotidiano impegno dell'Associazione Incontra e dei volontari, per costruire pratiche di solidarietà e di contrasto alle povertà», il pensiero dell'assessore al Welfare Francesca Bottalico.

«Ringrazio tutti voi per la vostra presenza nonostante la pioggia – ha detto Gianni Macina, presidente InConTra – noi durante tutto l'anno distribuiamo coperte e vestiti il sabato pomeriggio ma con "il muro della solidarietà" abbiamo voluto dar vita ad un esperimento; qui la gente potrà venire liberamente a qualsiasi ora del giorno e della notte e potrà appendere ai bastoni predisposti il proprio capo, il quale chiediamo sia di stagione, possibilmente in buono stato e coperto da un cellophane esterno su cui verranno scritte le dimensioni. Chi ne avrà bisogno, indipendentemente dal ceto sociale, dalla nazionalità e dalla provenienza, potrà prenderlo liberamente senza alcun tipo di filtro, grazie a questa iniziativa abbiamo voluto eliminato i filtri. Tutto questo è stato possibile anche grazie all'amministrazione comunale, l'iniziativa si colloca infatti in un'opera di riqualificazione di piazzetta Balenzano, anni fa si aveva quasi paura a percorrere questa piazzetta, ora a distanza di due anni trascorsi qui a distribuire la cena per senzatetto ogni sera si può vedere una piazza rinata, una piazza della solidarietà. Ci auspichiamo che questo sia un punto di partenza , visto che ci sono ancora tanti archi vuoti accanto quelli appena adibiti a muro della solidarietà, il nostro intento sarebbe quello di riempirli tutti, riqualificando sempre più questo luogo».
muro della solidarietàmuro della solidarietàmuro della solidarietàmuro della solidarietà
  • Francesca Bottalico
  • associazione in.con.tra
Altri contenuti a tema
Bari, Pasquetta di solidarietà con InConTra, pranzo per i senzatetto Bari, Pasquetta di solidarietà con InConTra, pranzo per i senzatetto Appuntamento in piazzetta Balenzano con il cibo donato per tutti coloro che non possono festeggiare in serenità
Porto di Bari, in arrivo 25 divani da donare all'associazione InConTra Porto di Bari, in arrivo 25 divani da donare all'associazione InConTra I volontari domani al termina crociere per ricevere i beni dismessi da una società armatrice da distribuire ai bisognosi della città
A Bari un progetto per l'inclusione dei bambini rom, sinti e caminanti A Bari un progetto per l'inclusione dei bambini rom, sinti e caminanti L'iniziativa proseguirà fino al prossimo anno. Ospite della manifestazione l'artista di strada Miloud Oukili
Bari, inaugurato il quindicesimo spazio sociale per leggere con "Si va in biblioteca" Bari, inaugurato il quindicesimo spazio sociale per leggere con "Si va in biblioteca" Una nuova biblioteca e una sala lettura all'interno del Centro servizi per le famiglie di San Girolamo
A Bari il premio nazionale "Città che legge". In arrivo 80mila euro A Bari il premio nazionale "Città che legge". In arrivo 80mila euro Riconoscimento per il progetto "Bari social book", che si conferma vincitore per il secondo anno consecutivo
Bari, Chiccolino non chiude, investiti 300mila euro per due anni Bari, Chiccolino non chiude, investiti 300mila euro per due anni La denuncia era stata fatta dalla consigliera Melini che parlava di "presidio di legalità che resterà chiuso per mesi"
A Bari un nuovo sportello per il volontariato. Da aprile attivo in largo Chiurlia A Bari un nuovo sportello per il volontariato. Da aprile attivo in largo Chiurlia Siglato l'accordo fra assessorato al Welfare e Csv San Nicola. Bottalico: «A breve un bando per l'avvio di nuovi servizi»
"Plastic mob", l'evento di Asfa Puglia onlus sui temi dell'autismo e del rispetto del mare "Plastic mob", l'evento di Asfa Puglia onlus sui temi dell'autismo e del rispetto del mare Appuntamento domenica 31 marzo sul lungomare IX Maggio di Fesca-San Girolamo. Bottalico: «Nuove occasioni di impegno e incontro»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.