Asilo
Asilo
Servizi sociali

Bari, dal 28 gennaio possibile richiedere il bonus asilo nido

Possibile fare richiesta per i bambini di età inferiore a tre anni e per un importo massimo di mille e cinquecento euro

Anche quest'anno è disponibile il bonus asilo nido. La richiesta potrà essere inoltrata a partire dal prossimo 28 gennaio. Possono presentarla i genitori dei bambini di età inferiore a tre anni e devono effettuare la richiesta accedendo con il PIN dispositivo al sito www.inps.it.

Il contributo, fino a un importo massimo di 1.500 euro su base annua, può essere corrisposto, a beneficio di bambini nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, per contribuire al pagamento delle rette degli asili nido pubblici e privati autorizzati (cosiddetto contributo asilo nido) e in favore dei bambini di età inferiore a tre anni, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche, per i quali le famiglie si avvalgono di servizi assistenziali domiciliari.

Per la presentazione della domanda, il richiedente il contributo asilo nido dovrà allegare la documentazione comprovante il pagamento almeno della retta relativa al primo mese di frequenza per cui si richiede il beneficio oppure, nel caso di asili nido pubblici che prevedono il pagamento delle rette posticipato rispetto al periodo di frequenza, la documentazione da cui risulti l'iscrizione. Per i bambini di età inferiore ai tre anni impossibilitati a frequentare gli asili nido, per la presentazione della domanda, il richiedente dovrà allegare l'attestazione, rilasciata dal pediatra di libera scelta, che attesti l'impossibilità del bambino di frequentare l'asilo nido per l'intero anno solare di riferimento, a causa di una grave patologia cronica.

Il beneficio è riconosciuto a tutte le famiglie, considerato che è sganciato dall'accertamento dell'Isee e dei redditi Irpef dei genitori o del nucleo familiare.
  • Asilo nido
  • Bambini
Altri contenuti a tema
Bari, bimbo di due anni morto per influenza al Giovanni XXIII Bari, bimbo di due anni morto per influenza al Giovanni XXIII Il piccolo originario di Ceglie Messapica non è riuscito a superare alcune complicazioni che lo avevano costretto al ricovero
Asili nido comunali di Bari: ci sono le graduatorie Asili nido comunali di Bari: ci sono le graduatorie Tutti i ricorsi vanno presentati entro il 23 aprile
Asili nido comunali di Bari, pubblicato il bando per la nuova graduatoria Asili nido comunali di Bari, pubblicato il bando per la nuova graduatoria Iscrizioni aperte fino al 10 aprile. Tutte le informazioni utili sulla procedura da seguire
Bimbo ustionato da acido al posto del succo, legale del bar: «Nessuna responsabilità» Bimbo ustionato da acido al posto del succo, legale del bar: «Nessuna responsabilità» L'avvocato ha sottolineato che la bottiglietta data al piccolo era sigillata, proseguono le indagini dei carabinieri
Murales colorano la pediatria del San Paolo di Bari Murales colorano la pediatria del San Paolo di Bari L'opera di un'infermiera: «Il tutto per umanizzare le strutture ospedaliere, renderle più accoglienti, meno anonime e a misura di bambino»
A Bari uno sportello d'ascolto per i familiari dei bambini ospedalizzati A Bari uno sportello d'ascolto per i familiari dei bambini ospedalizzati Il servizio è curato dall'associazione Agebeo e amici di Vincenzo attraverso un finanziamento dell'assessorato al Welfare comunale
"Educare alla Letteratura", a Bari la prima edizione dell'iniziativa dedicata ai più piccoli "Educare alla Letteratura", a Bari la prima edizione dell'iniziativa dedicata ai più piccoli Dal 15 marzo convegni, laboratori, mostre e spettacoli per insegnanti, alunni e famiglie sul tema della letteratura per l'infanzia
Bimbo deceduto a Modugno, terminata l'autopsia. Esclusa la meningite Bimbo deceduto a Modugno, terminata l'autopsia. Esclusa la meningite Una complicanza dell'influenza la probabile causa della morte. In corso ulteriori indagini
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.