La polizia locale
La polizia locale
Cronaca

Bari, al telefono mentre guida, prende a pugni due agenti della polizia locale

Denunciata anche la madre dell'uomo intervenuta in sua difesa. L'uomo è stato posto ai domiciliari

Arrestato dalla Polizia Locale questa mattina a Palese, verso le ore 11, un giovane ventenne per i reati di violenza, minacce e resistenza a pubblici ufficiali

L'uomo è stato denunciato per aver commesso violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale, ma risponderà anche per le lesioni personali lievi (3 giorni ciascuno) causate ai due agenti.

L'accaduto in via Duca D'Aosta dove gli agenti si trovavano al fine di dare corso ad alcuni Provvedimenti prefettizi di confisca di veicoli a motore. Sul posto, durante la redazione degli atti e l'attesa del carro gru per il recupero di uno dei veicoli sottoposti a confisca, è passata una Ford il cui conducente utilizzava un telefono cellulare.

Nonostante l'avviso orale dei due agenti ad interrompere l'uso del cellulare alla guida il soggetto si allontanava, continuando imperterrito ad utilizzare il telefono cellulare proferendo perfino in vernacolo barese diversi improperi all'indirizzo degli operatori.

Dopo pochi minuti il conducente tornava sul posto, dove erano rimasti gli agenti a completare le attività in corso, e lasciando il veicolo al centro della strada, improvvisamente, sferrava violentemente un pugno colpendo uno dei due agenti alla tempia sinistra. Repentino l'avviso via radio alle altre pattuglie della Locale presenti in zona, che prontamente sul posto procedevano, con gli stessi agenti operanti, a trarre in arresto il giovane aggressore, già fermato e trattenuto in loco dall'agente ferito e dalla collega, nonostante doloranti per l'aggressione subita.

Denunciata all'A.G. in concorso per gli stessi reati anche la madre del giovane, che nel frattempo era sopraggiunta in loco ad aggredire anche verbalmente gli stessi agenti ancora presenti sul posto.

Per l'uomo, l'A.G. ha disposto gli arresti in regime domiciliare presso la propria abitazione fissando il giudizio direttissimo da svolgersi mercoledì prossimo.
  • polizia locale
  • aggressione
Altri contenuti a tema
Sammichele di Bari, arrestato il comandante della Polizia Locale Sammichele di Bari, arrestato il comandante della Polizia Locale Il sindaco Lorenzo Netti: "Riponiamo massima fiducia nel lavoro della magistratura"
Bari, elettrodomestici usati abbandonati nelle campagne: sanzioni e denunce Bari, elettrodomestici usati abbandonati nelle campagne: sanzioni e denunce I controlli della Polizia locale proseguiranno nei prossimi giorni
Bari, controlli nei mercati: sequestrati capi di abbigliamento contraffatti Bari, controlli nei mercati: sequestrati capi di abbigliamento contraffatti Gli agenti della Polizia locale hanno individuato prodotti non a norma durante i controlli
Uomo ferito in centro a Bari, è un 34enne somalo Uomo ferito in centro a Bari, è un 34enne somalo Sarebbe stato colpito da un coccio di bottiglia, indaga la polizia
Rissa in centro a Bari, accoltellato un uomo Rissa in centro a Bari, accoltellato un uomo È successo in serata in via Nicolò dell'Arca
Aggredisce un uomo e tanta di estorcergli denaro, arrestato Aggredisce un uomo e tanta di estorcergli denaro, arrestato L'uomo aveva aggredito un altra persona con una bottiglia in vetro, colpendolo ripetutamente alla testa
Bari, strada chiusa al traffico durante una serenata: scattano le sanzioni Bari, strada chiusa al traffico durante una serenata: scattano le sanzioni Sono al vaglio anche ulteriori ipotesi sanzionatorie dopo gli accertamenti definitivi
Bari, vende alcolici a minorenni: sanzionato proprietario di un bar Bari, vende alcolici a minorenni: sanzionato proprietario di un bar Gli agenti della polizia locale si sono finti avventori e hanno potuto constatare l'illecito
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.