I sigilli all' area
I sigilli all' area
Cronaca

Bari, a Lama Balice sequestrata area di 8mila metri quadrati

Sul terreno una barca, pezzi di asfalto, parti di auto, mattoni, cisterne in pvc

Elezioni Regionali 2020
La Polizia Locale di Bari con il Nucleo di Polizia giudiziaria ecologico-ambientale ha individuato in località prossima alla strada provinciale Palese-Bitonto, ex Cava Ines, una area adibita a discarica abusiva, reato previsto e punito dall'art. 256 del Testo unico ambientale che prevede fino alla pena dell'arresto da 6 mesi a 2 anni e l'ammenda da 2.600 a 26.000 euro se si tratta di rifiuti pericolosi.

All'interno dell'area naturale del parco "Lama Balice" sottoposta a vincolo paesaggistico, sono stati rinvenuti rifiuti non pericolosi e (in parte) anche pericolosi derivanti da lavori stradali, residui di fresato d'asfalto in grandi quantitativi, mattoni, rifiuti metallici, parti meccaniche di veicoli, vecchie cisterne vuote in Pvc, parti di cingolati in gomma di mezzi d'opera e materiale rinveniente da demolizioni edili. L'area interessata dalla realizzazione abusiva di discarica per circa 8 mila metri quadrati è stata sottoposta a sequestro giudiziario e un soggetto denunciato all'autorità giudiziaria. La stessa Autorità Giudiziaria in data odierna ha già convalidato il sequestro operato dalla Polizia Locale finalizzato finanche alla confisca dell'area come previsto ex lege.
IMG WALa discarica
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
"Chi inquina paga", dalla Regione Puglia 3 milioni per la tutela ambientale "Chi inquina paga", dalla Regione Puglia 3 milioni per la tutela ambientale Un provvedimento a beneficio delle province per la minore produzione di rifiuti e per accelerare le indagini sui responsabili
San Giorgio, beccato ad abbandonare rifiuti in strada: scatta la multa da 300 euro San Giorgio, beccato ad abbandonare rifiuti in strada: scatta la multa da 300 euro Incivile inchiodato dalle fototrappole. Petruzzelli: «Una delle tante sanzioni che la polizia locale sta elevando a questi "luridi"»
Svuotano cantinola e abbandonano i rifiuti in strada, denunciati Svuotano cantinola e abbandonano i rifiuti in strada, denunciati La polizia locale ha rintracciato chi aveva commissionato il lavoro grazie ai documenti gettati
Cellamare, scoperto dalle fototrappole a incendiare rifiuti tossici. Multato Cellamare, scoperto dalle fototrappole a incendiare rifiuti tossici. Multato Il sindaco Vurchio: «Stiamo lavorando anche sull'impiego di droni per attività di controllo e prevenzione territoriale»
Giornata Mondiale degli Oceani, in Puglia arriva "Spazzamare" Giornata Mondiale degli Oceani, in Puglia arriva "Spazzamare" Si tratta della più importante operazione di pulizia dei fondali mai realizzata in Italia, Egnazia (tra Monopoli e Savelletri) e Tricase i luoghi prescelti
Provincia di Bari, Ager: «Nessun rifiuto dalla Calabria smaltito nella discarica Martucci» Provincia di Bari, Ager: «Nessun rifiuto dalla Calabria smaltito nella discarica Martucci» Dopo il no dei sindaci nei giorni scorsi alla decisione presa dalla Regione arriva la decisione di Ager per: «Motivazioni di carattere tecnico»
Abbandono illecito di rifiuti, 4 denunce a Monopoli Abbandono illecito di rifiuti, 4 denunce a Monopoli Tre uomini ritenuti responsabili di accumulo di materiale che poi veniva sistematicamente incendiato
Abbandona rifiuti in strada a Bari, multato Abbandona rifiuti in strada a Bari, multato È successo a Torre a Mare, l'uomo proveniva da un altro comune. Obbligato al corretto smaltimento
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.