I sigilli all' area
I sigilli all' area
Cronaca

Bari, a Lama Balice sequestrata area di 8mila metri quadrati

Sul terreno una barca, pezzi di asfalto, parti di auto, mattoni, cisterne in pvc

La Polizia Locale di Bari con il Nucleo di Polizia giudiziaria ecologico-ambientale ha individuato in località prossima alla strada provinciale Palese-Bitonto, ex Cava Ines, una area adibita a discarica abusiva, reato previsto e punito dall'art. 256 del Testo unico ambientale che prevede fino alla pena dell'arresto da 6 mesi a 2 anni e l'ammenda da 2.600 a 26.000 euro se si tratta di rifiuti pericolosi.

All'interno dell'area naturale del parco "Lama Balice" sottoposta a vincolo paesaggistico, sono stati rinvenuti rifiuti non pericolosi e (in parte) anche pericolosi derivanti da lavori stradali, residui di fresato d'asfalto in grandi quantitativi, mattoni, rifiuti metallici, parti meccaniche di veicoli, vecchie cisterne vuote in Pvc, parti di cingolati in gomma di mezzi d'opera e materiale rinveniente da demolizioni edili. L'area interessata dalla realizzazione abusiva di discarica per circa 8 mila metri quadrati è stata sottoposta a sequestro giudiziario e un soggetto denunciato all'autorità giudiziaria. La stessa Autorità Giudiziaria in data odierna ha già convalidato il sequestro operato dalla Polizia Locale finalizzato finanche alla confisca dell'area come previsto ex lege.
IMG WALa discarica
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Bari, 2000 bottiglie raccolte dai volontari di Retake: "Indignati" Bari, 2000 bottiglie raccolte dai volontari di Retake: "Indignati" Il bilancio del 19esimo "Peroni tour" organizzato dall'associazione ambientalista
Gestione illecita di rifiuti, vasta operazione contro "svuotacantine" della polizia locale di Bari Gestione illecita di rifiuti, vasta operazione contro "svuotacantine" della polizia locale di Bari Sotto sequestro delle aree in zona industriale e nella adiacente Modugno, 6 i soggetti identificati di cui 5 rumeni irregolari
Noicattaro, Tari ridotta dell'80% per le utenze non domestiche Noicattaro, Tari ridotta dell'80% per le utenze non domestiche Possibile grazie allo stanziamento da parte dell’amministrazione di 450 mila euro destinati, con delibera di consiglio comunale del 30 giugno
Raccoglieva abusivamente elettrodomestici e li rivendeva come usati, denunciato a Bari Raccoglieva abusivamente elettrodomestici e li rivendeva come usati, denunciato a Bari Il titolare di un negozio è risultato non essere iscritto all’Albo Nazionale Gestori Ambientali e utilizzava un locale come deposito RAEE pericolosi
Plastica e non solo, i volontari ripuliscono il molto di Ponente di Santo Spirito a Bari Plastica e non solo, i volontari ripuliscono il molto di Ponente di Santo Spirito a Bari L'operazione di Greenpeace, in collaborazione con le associazioni MOH, VogliAMO Santo Spirito Pulita e Soposup
Bari, il Consiglio Comunale approva le nuove tariffe Tari Bari, il Consiglio Comunale approva le nuove tariffe Tari La scelta è stata quella di ridurre il più possibile il peso tributario sulla cittadinanza e sugli operatori economici
Arriva il G20 a Bari, l'accoglienza è tra l'immondizia Arriva il G20 a Bari, l'accoglienza è tra l'immondizia Le immagini arrivano dall'Umbertino
Cassonetti sul marciapiede e per strada, la denuncia: «Dove camminiamo?» Cassonetti sul marciapiede e per strada, la denuncia: «Dove camminiamo?» A segnalare questa situazione di disagio sono i residenti del lungomare Colombo, a Santo Spirito
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.