Le immagini di Amiu Puglia
Le immagini di Amiu Puglia
Territorio

Abbandono abusivo di ingombranti, a Bari è una "piaga insanabile"

Nello stesso punto tre diversi abbandoni nella stessa giornata, la denuncia di Amiu Puglia

Queste tre immagini raccontano una storia di vandalismo e di menefreghismo - una tra le tante che sistematicamente si ripetono - francamente insopportabile.

Siamo in via Guglielmo Appulo, 27, al quartiere Japigia di Bari. Nella prima foto si vede la situazione di questa mattina, con una grande quantità di ingombranti abbandonati abusivamente. Una volta arrivata la segnalazione, gli operatori di Amiu Puglia, come si vede dalla seconda foto, sono intervenuti per svuotare l'area, ripristinando lo stato dei luoghi.

Ma, a distanza di pochissime ore, altri ingombranti (terza foto) sono stati abbandonati, ancora una volta nella stessa area e in maniera abusiva. Come fosse un gioco. Un gioco senza fine, un gioco al massacro, un gioco che non diverte nessuno, che offende il lavoro degli operatori Amiu Puglia ma, soprattutto, offende Bari e i baresi virtuosi, che seguono le regole e conferiscono come previsto. Una situazione imbarazzante, impossibile da gestire, perché i nostri operatori non potranno tornare nuovamente in quella zona a distanza di poche ore.

Occorrerà terminare i giri di raccolta previsti, finire con gli altri interventi, dando priorità a chi ha conferito i propri ingombranti seguendo le regole. Non sarebbe corretto intervenire per sanare prima di tutto le situazioni create dagli incivili, sacrificando chi, al contrario, si è comportato in maniera corretta. Questi interventi hanno costi che la Comunità è costretta a sopportare.

"Mi dispiace per il disagio arrecato ai residenti - spiega il presidente di Amiu Puglia, Paolo Pate - mi rendo conto che non è piacevole. Sono situazioni folli, incredibili. Si tratta di una battaglia di civiltà che possiamo e dobbiamo vincere tutti insieme. Episodi del genere vanno segnalati, perché è davvero un'indecenza".
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Raccolta e riciclo rifiuti, 5 milioni di euro dal ministero per Bari Raccolta e riciclo rifiuti, 5 milioni di euro dal ministero per Bari Il progetto, presentato da Recuperi Pugliesi, prevede l'acquisto di impianti all'avanguardia
Smaltimento illecito di rifiuti, multe e sequestri in provincia di Bari Smaltimento illecito di rifiuti, multe e sequestri in provincia di Bari In totale sono state più di 1763 le persone identificate, mentre 103 sono state denunce in stato di libertà
Installati oggi a Bari i primi cestini gettacarte intelligenti Installati oggi a Bari i primi cestini gettacarte intelligenti Sono alimentati con energia solare e avvisano quando sono pieni
Bari, detenuti e volontari insieme per pulire le spiagge Bari, detenuti e volontari insieme per pulire le spiagge Appuntamento sabato mattina a Pane e Pomodoro con "Seconda chance" e "Plastic Free"
Al teatro Petruzzelli gli Stati regionali dei rifiuti in Puglia Al teatro Petruzzelli gli Stati regionali dei rifiuti in Puglia Seconda edizione del dibattito sulla gestione dei rifiuti, con la presenza del governatore Emiliano
Puglia nuova "Terra dei Fuochi", il procuratore Rossi: «Realtà. Necessari controlli» Puglia nuova "Terra dei Fuochi", il procuratore Rossi: «Realtà. Necessari controlli» Audizione questa mattina in Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo rifiuti
Abbandono rifiuti,  a Bari 15 nuove telecamere per identificare i responsabili Abbandono rifiuti, a Bari 15 nuove telecamere per identificare i responsabili I dispositivi saranno collocati in aree attualmente sprovviste di sistemi di videosorveglianza
Amiu Puglia, a Bari rimossi rifiuti abbandonati su strada san Giorgio Martire Amiu Puglia, a Bari rimossi rifiuti abbandonati su strada san Giorgio Martire Continua il programma di interventi straordinari concordato con l'amministrazione comunale
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.