Guardia Costiera
Guardia Costiera
Territorio

B&B abusivo e strutture in area a vincolo paesaggistico, quattro indagati in provincia di Bari

Il sequestro sul litorale a sud di Bari, e più precisamente in località "Pietra Egea" del Comune di Polignano a Mare, di un terreno di circa 13.000 metri quadri

Dal 1° marzo 2021 al 31 marzo 2021, sotto il coordinamento nazionale del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Ministero dell'Interno, si è svolta l'operazione globale ambientale denominata "30 days at sea 3.0".
Nell'ambito della giurisdizione della Direzione Marittima di Bari, l'operazione condotta dal personale della Guardia Costiera del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale ha consentito, grazie ad una capillare attività investigativa e alle tecniche di polizia giudiziaria utilizzate, di accertare gravi retati ambientali in danno dell'ecosistema marino-costiero.

Tra le operazioni più rilevanti il sequestro sul litorale a sud di Bari, e più precisamente in località "Pietra Egea" del Comune di Polignano a Mare, di un'area di circa 13.000 metri quadri, ubicata in area sottoposta a vincolo paesaggistico. Il sequestro preventivo, operato su disposizione del GIP del Tribunale di Bari, si è reso necessario a seguito dell'accertamento di reati in campo edilizio, demaniale e paesaggistico. In particolare è stata accertata la presenza di una struttura abusiva di circa 600 mq. composta da tre mini-appartamenti, utilizzata quale bed and breakfast, di strutture precarie adibite a servizi igienici e deposito, piazzali, docce, un varco di accesso al mare, muri di recinzione con inserti di cemento e persino un vero e proprio "ecomostro" costituito da un bunker seminterrato in cemento armato di circa 500 mq. Il tutto realizzato a pochi passi dal mare senza alcun titolo edilizio ma, al fine di tentare di eludere i controlli, falsificando materialmente diversi Permessi di Costruire, nonché un'Autorizzazione ai sensi dell'articolo 55 del Codice della Navigazione.

Quattro i soggetti iscritti nel registro degli indagati, tra cui i due proprietari dell'area, il legale rappresentante della Società che gestisce la struttura ricettiva, e l'ex tecnico di fiducia che si ritiene sia l'autore materiale delle false autorizzazioni edilizio-amministrative.
  • Sequestro
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Trovate 20mila tonnellate di rifiuti di troppo, sequestro alla Recuperi Pugliesi a Bari Trovate 20mila tonnellate di rifiuti di troppo, sequestro alla Recuperi Pugliesi a Bari La misura cautelare è scaturita a seguito di indagini tese a reprimere fenomeni di illecita gestione dell'immondizia
Sequestro armi ad Andria, locale in uso al Gip di Bari De Benedictis Sequestro armi ad Andria, locale in uso al Gip di Bari De Benedictis Lo ha dichiarato il proprietario, arrestato in flagranza dopo il ritrovamento dell'arsenale
Monopoli, materiale calcareo scaricato in mare durante lavori: scatta il sequestro Monopoli, materiale calcareo scaricato in mare durante lavori: scatta il sequestro Gli agenti della Guardia Costiera ha denunciato il direttore dei lavori e il titolare della ditta esecutrice
Fatture false, la guardia di finanza sequestra 2,2 milioni di euro ad una S.p.A. di Bari Fatture false, la guardia di finanza sequestra 2,2 milioni di euro ad una S.p.A. di Bari Il decreto è l’epilogo della complessa attività investigativa effettuata dal I Gruppo Tutela Entrate del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria
Bari, imprenditore non versa al fisco 270mila euro: scatta il sequestro beni Bari, imprenditore non versa al fisco 270mila euro: scatta il sequestro beni L'uomo, attivo nel settore dei giochi, è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione
Discarica abusiva di rifiuti speciali a Monopoli, scatta il sequestro dell'area Discarica abusiva di rifiuti speciali a Monopoli, scatta il sequestro dell'area Il legale rappresentante della società resasi responsabile di tale scempio ambientale è stato immediatamente denunciato alla competente Autorità Giudiziaria
Opere edili costruite su terreni vincolati, sequestrati due ristoranti a San Cataldo Opere edili costruite su terreni vincolati, sequestrati due ristoranti a San Cataldo L'operazione della guardia costiera sul lungomare Starita. Accertate irregolarità nell'area sottoposta a tutela paesaggistica
Prodotti ittici non tracciati, maxi operazione della guardia costiera a Bari e provincia Prodotti ittici non tracciati, maxi operazione della guardia costiera a Bari e provincia Controlli intensificati nel periodo delle feste natalizie. Scattano sequestri e multe per decine di migliaia di euro
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.