Autobus
Autobus
Attualità

Aumento casi Covid in Puglia, i sindacati: «Riorganizzare il trasporto pubblico»

Gesmundo (Cgil Puglia) e Guagnano (Filt Cgil): «La Regione può e deve intervenire a nostro avviso per migliorare i servizi»

«L'innalzamento dei contagi nel Paese e in Puglia va monitorato con attenzione e richiede interventi sul piano sanitario ma non solo, orientati alla tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori. Per questo auspichiamo che la Regione, per quanto di sua competenza, attivi azioni conseguenti a partire dall'aumento dei tamponi a una migliore organizzazione dei trasporti pubblici. Il sindacato è come sempre disponibile a un confronto operativo sulle eventuali misure da predisporre».

È quanto affermano in una nota congiunta il segretario della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, e il segretario generale della categoria dei trasporti – la Filt Cgil – Giuseppe Guagnano.

«Credo che il Governo non abbia agito con lungimiranza non stanziando risorse per il rafforzamento del trasporto pubblico, in considerazione della ripresa delle attività scolastiche e il ritorno a pieno regime del sistema produttivo dopo l'estate – commenta Gesmundo -. Ma la Regione può e deve intervenire a nostro avviso per migliorare i servizi diminuendo il più possibile i rischi per utenza e lavoratori».

«Sul piano operativo – propone Guagnano – la Regione potrebbe stanziare risorse proprie destinate alle aziende per incrementare le corse, e se non vi fosse adeguata disponibilità di mezzi potrebbe rivolgersi momentaneamente alle aziende private di trasporto. Ovviamente anche l'ipotesi di scaglionamento degli orari di ingresso a scuola andrebbe ad alleggerire il carico attuale, mentre crediamo che in questa fase sia per autobus che per i treni si debba tornare a una capienza ridotta, senza assistere a scene oggi purtroppo diffuse di autobus o treni di pendolari affollati, con gente anche in piedi. Va migliorato il servizio e vanno aumentati controlli».

«La Puglia come il resto del Paese non possono permettersi e non riuscirebbero a sostenerlo economicamente e socialmente un nuovo lockdown", conclude il segretario generale Gesmundo. "Per questo bisogna che tutti facciano ogni sforzo possibile per fermare la catena dei contagi: rispettando le indicazioni sulla prevenzione, indossando i dispositivi di sicurezza, avendo rispetto di chi lavora alla produzione e di chi opera con il pubblico. Così come vanno organizzate in tutte le strutture sanitarie con percorsi dedicati a sospetti positivi, per evitare la diffusione del contagio e per non bloccare la normale attività di ospedali e delle unità di pronto soccorso. È necessario tornare a concordare azioni comuni e incisive con un confronto serrato tra istituzioni e rappresentanze sociali».
  • Trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Alta velocità in Puglia, Maurodinoia chiama i parlamentari. Piarulli: "Ci sono" Alta velocità in Puglia, Maurodinoia chiama i parlamentari. Piarulli: "Ci sono" La senatrice pentastellata risponde positivamente all'invito dell'assessora ai trasporti
Trasporti a Bari, in arrivo altri autobus "tecnologicamente all'avanguardia" Trasporti a Bari, in arrivo altri autobus "tecnologicamente all'avanguardia" L'assessore regionale Maurodinoia: «Un altro passo in avanti a sostegno del trasporto pubblico locale a beneficio di tutti i pugliesi»
Bari, quattro nuove linee con bus elettrici e percorsi preferenziali. Ecco il progetto Bari, quattro nuove linee con bus elettrici e percorsi preferenziali. Ecco il progetto Il sistema BRT (bus rapid transit) prevede due fasi attuative, la prima sarà candidata per accedere a misure statali concesse dal Ministero
Trasporto scolastico, Decaro: «Garantire ristori alle aziende» Trasporto scolastico, Decaro: «Garantire ristori alle aziende» Il sindaco in qualità di presidente Anci avrebbe chiesto un supporto in vista delle perdite dettate dalla necessità di mettere in sicurezza i mezzi
Affollamenti sui mezzi pubblici in Puglia, una docente scrive a Emiliano: «Implementare trasporto» Affollamenti sui mezzi pubblici in Puglia, una docente scrive a Emiliano: «Implementare trasporto» Il post sulla bacheca Facebook del presidente regionale: «Scuola in presenza è un diritto da garantire. Non si può tornare a lockdown e Dad»
Trasporto scolastico, il ministro De Micheli da Bari: «Apertura all'80% e implementazione mezzi» Trasporto scolastico, il ministro De Micheli da Bari: «Apertura all'80% e implementazione mezzi» Decaro: «In programma investimenti per l'acquisto di pullman da 18 metri con corsie preferenziali come in altre parti d'Europa»
Trasporto pubblico locale, in Puglia riprende il servizio a pieno regime Trasporto pubblico locale, in Puglia riprende il servizio a pieno regime Da domani 100 percento dei posti e programma delle corse al completo. Ecco ordinanza e linee guida
Ripresa scolastica a settembre, in Puglia si riorganizzano i trasporti Ripresa scolastica a settembre, in Puglia si riorganizzano i trasporti L'idea è quella di ritornare alla normalità con ingressi scaglionati per evitare affollamenti di bus e treni
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.