baby pit stop aeroporto di bari
baby pit stop aeroporto di bari
Enti locali

All'aeroporto di Bari arriva il "Baby pit-stop", uno spazio per le mamme che allattano

Firmato l'accordo fra Adp e Unicef. Il presidente Onesti: «Un’iniziativa semplice, ma di grande valore sociale»

All'aeroporto "Karol Wojtyła" di Bari-Palese arriva il "Baby pit-stop", un punto dedicato alle mamme che allattano i loro bambini. Questa mattina l'inaugurazione di un punto sicuro per le madri e i loro figli, nato dall'accordo fra Aeroporti di Puglia e Unicef, alla presenza di Michele Corriero, presidente del comitato provinciale Unicef di Bari e Tiziano Onesti, presidente di Aeroporti di Puglia.

Il Baby pit-stop dell'aeroporto di Bari si trova nell'area arrivi, airside, ed è fornito di poltrona e fasciatoio, Il prossimo sarà aperto nell'aeroporto di Brindisi. L'iniziativa dei Baby pit-stop, fa parte del programma di Unicef Italia "Insieme per l'Allattamento - Ospedali e Comunità amici dei bambini" per la promozione della cultura dell'allattamento e per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione internazionale sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Ad oggi sono circa 750 i Baby Pit Stop promossi da Unicef presenti in tutta Italia all'interno di aeroporti, musei, biblioteche, municipi e altri luoghi di socialità.

«Vogliamo che i nostri aeroporti divengano un luogo adatto a tutti, dedicando un'attenzione particolare alle famiglie - dichiara il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti. Per questo motivo, in linea con questo percorso, è sembrato naturale, prima ancora che doveroso, aprire le porte dei nostri aeroporti all'Unicef con un'iniziativa semplice, ma di grandissimo valore sociale, prevedendo nei nostri aeroporti un piccolo spazio riservato alle esigenze delle mamme e dei loro bimbi. Anche attraverso questa iniziativa diamo ulteriore forza al miglioramento degli standard di servizio prestati all'utenza, ma soprattutto confermiamo con quale e quanta attenzione ci poniamo nei confronti dei piccoli viaggiatori e delle loro famiglie. Un'attenzione reale, che si sostanzia attraverso le "piccole grandi" iniziative già realizzate – l'area giochi dell'aeroporto di Bari, la realizzazione del libricino sui "Trullalleri" divenuto un simpatico compagno di viaggio per i piccoli – e che fanno di Aeroporti di Puglia un'azienda modello».

«Allattare un bambino è un gesto semplice e naturale che dovrebbe esser poter fatto ovunque, anche se a volte risulta difficile." – ha dichiarato Michele Corriero, presidente comitato provinciale Unicef di Bari. I Baby pit-stop promossi da Unicef sono spazi appositamente pensati per le famiglie e i loro bambini. Un'area dove è possibile gratuitamente allattare e cambiare il pannolino ai propri bambini, in un ambiente riservato e accogliente. Il termine pit-stop è in uso nella Formula 1 e indica un'area di sosta per il rifornimento veloce di carburante. Il Baby Pit Stop è invece un'area allestita dove è possibile "fare il pieno di latte" e il cambio del pannolino».

  • Aeroporto “Karol Wojtyla"
  • aeroporti di puglia
Altri contenuti a tema
De Nittis in mostra all' aeroporto di Bari De Nittis in mostra all' aeroporto di Bari Emiliano: "In un quadro dipinta anche Costa Ripagnola'
Sciopero Alitalia, a Bari cancellati quasi tutti i voli per Roma e Milano Sciopero Alitalia, a Bari cancellati quasi tutti i voli per Roma e Milano Astensione dal lavoro di 24 ore di piloti ed assistenti di volo di Anpac, Anpav e Anp
Fumo in cabina, atterraggio d'emergenza per il volo Bari-Londra di British Airways Fumo in cabina, atterraggio d'emergenza per il volo Bari-Londra di British Airways Il velivolo ha dovuto fare scalo a Basilea. Nessuna conseguenza per i passeggeri
Aeroporto di Bari, oltre 4 milioni di passeggeri in nove mesi Aeroporto di Bari, oltre 4 milioni di passeggeri in nove mesi Trend positivo nel 2019 per lo scalo cittadino che fa segnare un +8,1% rispetto al settembre dello scorso anno
Bari e la Romania più vicine con WizzAir, da agosto si vola a Iasi Bari e la Romania più vicine con WizzAir, da agosto si vola a Iasi La nuova tratta sarà attiva a partire da agosto 2020, già possibile prenotare sul sito della compagnia
Trenta euro per volare a Parigi da Bari, ecco il nuovo volo Transavia Trenta euro per volare a Parigi da Bari, ecco il nuovo volo Transavia Si arricchisce l'offerta dello scalo di Palese a partire dal prossimo aprile
Da Bari si vola a Copenhagen, primo decollo il 29 giugno Da Bari si vola a Copenhagen, primo decollo il 29 giugno Si allarga l'offerta dell'aeroporto Karol Wojtyla grazie al vettore di bandiera danese Scandinavian Airline
Tredici ore di ritardo per il Bari-Bergamo, l'odissea dei passeggeri Tredici ore di ritardo per il Bari-Bergamo, l'odissea dei passeggeri Il volo previsto ieri mattina alle 6.30 è partito solo alle 19. I viaggiatori possono chiedere il rimborso
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.