anziani
anziani
Servizi sociali

"Agosto non ti conosco", a Bari parte il progetto a contrasto della solitudine degli anziani

Fino al 12 sarà possibile accedere agli spazi della “Biblioteca dell’anziano” dell’associazione ADA

È partito il progetto "Agosto non ti conosco 2022" promosso dall'associazione A.D.A. - Associazione per i diritti degli anziani, con la collaborazione della UIL Pensionati Puglia e dell'assessorato comunale al Welfare, e rivolto alle persone over 65 che restano in città durante il periodo estivo e che in questo modo potranno trascorrere il loro tempo libero in ambienti freschi e gradevoli.

Secondo il programma, che si aggiunge al Piano cittadino di contrasto alle solitudini e agli effetti delle ondate di calore, fino al 12 agosto sarà possibile accedere agli spazi della "Biblioteca dell'anziano" realizzata all'interno della sede dell'ADA, dove, oltre alla lettura, gli utenti potranno dedicarsi ai giochi da tavolo, alla dama e agli scacchi e stare in compagnia. Saranno anche realizzati dei laboratori di ginnastica mentale, a cura delle psicologhe della struttura, al fine di favorire lo stato di benessere, non solo fisico, degli anziani e migliorare le loro relazioni sociali, e verranno offerti frutta fresca, bevande e sali minerali nelle giornate più calde.

Dal 16 agosto, inoltre, gli over 65 potranno assistere alla proiezione di film e usufruire, per l'intero mese, delle consulenze specialistiche garantite dallo sportello di ascolto psicologico.

In caso di situazioni particolarmente a rischio, saranno anche attivati interventi straordinari previsti dal piano cittadino di sostegno agli anziani, come il monitoraggio socio-sanitario quotidiano e il Pony della solidarietà per la consegna a domicilio di beni di prima necessità, viveri e medicinali.

Per informazioni e prenotazioni è sufficiente telefonare al numero 080 5231040. I servizi sono tutti gratuiti ed effettuati secondo i protocolli anticovid.
  • Anziani
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Spiagge aperte a cittadini con disabilità e anziani, al via il progetto di Gens nova e assessorato al Welfare Spiagge aperte a cittadini con disabilità e anziani, al via il progetto di Gens nova e assessorato al Welfare Si tratta di un servizio di accompagnamento, sostegno e accoglienza. Nuove attrezzature a Pane e pomodoro e San Girolamo
Piano operativo cittadino a contrasto delle ondate di calore, i risultati del primo mese Piano operativo cittadino a contrasto delle ondate di calore, i risultati del primo mese Sarà attivo fino al 15 settembre a supporto di anziani e persone fragili
Segretariato sociale, parte la campagna di comunicazione multilingua per l'accesso agli sportelli Segretariato sociale, parte la campagna di comunicazione multilingua per l'accesso agli sportelli Bottalico: «A breve pronti altri canali che rendano accessibili le informazioni a chi ha disabilità uditiva»
Pnrr, al Comune di Bari 500mila euro per il progetto di inclusione dei migranti Pnrr, al Comune di Bari 500mila euro per il progetto di inclusione dei migranti Si chiama "Pit stop" e aderisce alla missione 5 del Piano nazionale di ripresa e resilienza
Senza dimora e persone in difficoltà, a Bari arriva la "Cucina Mobile" Senza dimora e persone in difficoltà, a Bari arriva la "Cucina Mobile" Garantirà 100 pasti sani al giorno e verrà utilizzata dai volontari dell'associazione In.Con.Tra
Pnrr, il Comune di Bari lancia il bando "Saves" per l'istituzione del "social caregiver" Pnrr, il Comune di Bari lancia il bando "Saves" per l'istituzione del "social caregiver" Un programma per l'accompagnamento socio-educativo di adulti con disabilità e disagio psico-sociale privi di assistenza
Ospedale San Paolo, partono i gruppi di ascolto e mutuo soccorso per neo mamme Ospedale San Paolo, partono i gruppi di ascolto e mutuo soccorso per neo mamme Si tratta di una delle prime iniziative organizzate dalla nuova Casa della Neogenitorialità
Welfare, pronta la distribuzione di acqua e frutta fresca ad anziani e senza fissa dimora Welfare, pronta la distribuzione di acqua e frutta fresca ad anziani e senza fissa dimora Bottalico: «Se ne occuperanno i presidi territoriali, impegnati a monitorare lo stato di salute delle persone più fragili»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.