Sequestro appartamento rifiuti
Sequestro appartamento rifiuti
Cronaca

Accumulavano rifiuti in casa, carabinieri e Asl sequestrano appartamento a Carbonara

Le autorità sono intervenute per arginare il rischio igienico-sanitario e per rischio di staticità dell' immobile

Nel loro appartamento di Carbonara accumulavano ogni genere di rifiuto, in particolare materiale ferroso, televisori e scarti tessili. I carabinieri forestali del Nipaaf di Bari hanno sottoposto a sequestro un immobile, comprensivo di abitazione e garage, nel rione periferico a sud-est di Bari. I militari sono stati coadiuvati dalla locale stazione territoriale dei carabinieri e dalla compagnia carabinieri di Bari San Paolo, nonché dal servizio igiene pubblica della Asl Bari.
sequestro appartamento rifiutisequestro appartamento rifiuti
Dall'ispezione dei luoghi è stata accertata l'assoluta carenza di condizioni igienico sanitarie all'interno dell'abitazione, nonché la presenza di criticità strutturali dell'immobile. Nelle camere dell'abitazione erano presenti enormi cumuli di rifiuti, talmente alti da raggiungere il soffitto e da impedire la libera circolazione delle persone nei locali stessi. Tutti i locali, a causa della presenza dei rifiuti, erano privi di aerazione e luce naturale.

Per la violazione dell'art. 256, c. 1 lett. a del D. Lgs. n 152/2006 (attività di gestione rifiuti non autorizzata), è stata deferita all'autorità giudiziaria il nucleo familiare che risiedeva nell'appartamento sequestrato, composto da quattro persone. Le stesse quattro persone sono state trasferite in una struttura di emergenza di pronto intervento sociale.
  • Asl Bari
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Provincia di Bari, 16 comuni a "contagi zero". Si va verso la zona bianca Provincia di Bari, 16 comuni a "contagi zero". Si va verso la zona bianca Il tasso di incremento su 100 mila abitanti si attesta a quota 14,3. In città solo 31 nuovi casi nell'ultima settimana di riferimento
Bari, in 516 al concorso per 60 Tecnici della Prevenzione della Asl Bari, in 516 al concorso per 60 Tecnici della Prevenzione della Asl Il totale degli ammessi era pari a 984, diverse candidate hanno potuto anche utilizzare la nursery allestita all'interno per allattare
"Pomeriggi con Janssen", gli over 40 potranno ricevere il vaccino nei centri della Asl Bari "Pomeriggi con Janssen", gli over 40 potranno ricevere il vaccino nei centri della Asl Bari È possibile accedere agli hub solo con prenotazione tramite le farmacie convenzionate con il sistema Farmacup
Bari, ecco come anticipare la seconda dose Astrazeneca: appuntamenti 8 e 10 giugno Bari, ecco come anticipare la seconda dose Astrazeneca: appuntamenti 8 e 10 giugno Le sedute vaccinali riguardano i cittadini che hanno effettuato la prima dose fra il 4 e il 13 aprile
In troppi per l'open day over 40 in Fiera. La testimonianza: «Tanti sono stati rimandati a casa» In troppi per l'open day over 40 in Fiera. La testimonianza: «Tanti sono stati rimandati a casa» Dalla Asl comunicano che in mattinata sono state somministrate quasi 5 mila dosi, e che saranno organizzate altre giornate simili
Bari, la Asl potenzia la riabilitazione dei pazienti Covid e post Covid Bari, la Asl potenzia la riabilitazione dei pazienti Covid e post Covid Dall'1 giugno parte Covid@casa, in collaborazione con AreSS. 28 i professionisti impegnati
Bari, Vincenzo Caiaffa eletto presidente nazionale degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri Bari, Vincenzo Caiaffa eletto presidente nazionale degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri È direttore dell'unità operativa complessa di Ortopedia e Traumatologia del “Di Venere” e del Dipartimento Ortopedico della ASL
Pazienti Covid a casa, Asl Bari attiva le visite in remoto Pazienti Covid a casa, Asl Bari attiva le visite in remoto Il monitoraggio consiste nell’utilizzo di un apparecchio che viene fornito al paziente grazie al quale lui può interagire con il medico
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.