Il waterfront di San Girolamo
Il waterfront di San Girolamo
Politica

«Abbattiamo l'ecomostro», la provocazione di Irma Melini sul waterfront di San Girolamo

La consigliera di opposizione ha lanciato online una raccolta firma contro l'opera di riqualificazione del lungomare

Una raccolta firme per abbattere l'ecomostro che sta sorgendo sul lungomare di San Girolamo. O almeno così è stato ribattezzato il cantiere per il Waterfront dalla consigliera Irma Melini che l'ha indetta e dal giornalista Toni Capuozzo, che a Bari ha dedicato un servizio nell'ultima puntata di Matrix su Canale 5, sottolineando come a volte la burocrazia rallenti talmente tanto i lavori iniziati nelle nostre città da impedire alle opere di vedere la fine. Proprio come sta accadendo a San Girolamo, dove soprattutto i residenti hanno da sempre protestato per l'opera di riqualificazione del lungomare, non approvando affatto il piano e trovando inadeguato che siano ormai due anni e mezzo che il cantiere è aperto e non sembra possibile vederne la fine. Soprattutto dato che ogni giorno sembra abbandonato, nonostante le rassicurazioni fatte da Decaro, che pochi giorni fa ha spiegato le motivazioni del blocco ai lavori.

E Irma Melini oggi rincara la dose e proprio al sindaco Decaro, primo sostenitore dell'opera, rivolge la sua richiesta tramite una raccolta di firme online, le cui motivazioni, come è possibile leggere sul sito della raccolta, sono i ritardi nell'esecuzione dell'opera, ma anche la protesta dei residenti a ridosso della stessa, a causa soprattutto di «una variante che è una struttura in cemento che ha tolto la visuale anche al palazzo dell'equatore alle spalle – dice Irma Melini – e quindi questa petizione è per un ridimensionamento totale di quella struttura che oggi spicca sul lungomare».

Nel testo della petizione possiamo infatti leggere: «Abbattiamo la colata di cemento sul nuovo lungomare di San Girolamo. È la famosa "piazza sul mare", il cui scheletro spicca nel deserto di quel cantiere "abbandonato" a pochi operai, realizzato su due piani che hanno tolto la visuale al palazzo preesistente. Era settembre 2015 quando incominciò il cantiere per la realizzazione del nuovo Waterfront a San Girolamo. Oggi a maggio 2018 prendiamo atto dei ritardi, della seconda stagione estiva mancata e del degrado di quei luoghi. Incominciamo a mettere ordine».

Pochi giorni fa Decaro aveva parlato di conclusione del cantiere per giugno e di apertura della spiaggia per l'estate. Vedremo a questo punto chi avrà ragione.
  • irma melini
  • Raccolta firme
  • waterfront san girolamo
Altri contenuti a tema
Termosifoni ancora malfunzionamenti in alcune scuole baresi Termosifoni ancora malfunzionamenti in alcune scuole baresi Melini: "Alla Marco Polo e alla Mazzini Modugno bambini in classe con il giubbotto"
Cassa prestanza, l’opposizione: «Decaro porti carte in Procura e si dimetta». Il sindaco: «Comune non c’entra» Cassa prestanza, l’opposizione: «Decaro porti carte in Procura e si dimetta». Il sindaco: «Comune non c’entra» Centrodestra e M5S compatti per condannare l’audio della discordia. Il primo cittadino si difende: «Stanno alla frutta»
Decentramento amministrativo, Melini attacca: «Nessuna delega per un costo di oltre 1 milione» Decentramento amministrativo, Melini attacca: «Nessuna delega per un costo di oltre 1 milione» La seduta va deserta, la consigliera: «Solo promesse mai mantenute fino a questo momento»
Mareggiate sul waterfront di San Girolamo, il comitato: «Frangiflutti inutili. Si corra ai ripari» Mareggiate sul waterfront di San Girolamo, il comitato: «Frangiflutti inutili. Si corra ai ripari» Dura nota dei residenti del quartiere: «Tanti soldi e tanti sforzi per un'opera dai risultati mediocri»
Cassa Prestanza, Melini diffida il Comune di Bari Cassa Prestanza, Melini diffida il Comune di Bari La consigliera: «Annullare i provvedimenti illegittimamente adottati e gravemente lesivi dei diritti e degli interessi degli iscritti»
Piogge su Bari, allagamenti a Pane e Pomodoro. Melini: «Attendiamo ancora prolungamento condotta Matteotti» Piogge su Bari, allagamenti a Pane e Pomodoro. Melini: «Attendiamo ancora prolungamento condotta Matteotti» La consigliera d'opposizione attacca: «Unica spiaggia completamente pubblica della città inagibile»
Lavori bloccati a Sant'Anna, Melini: «Sindaco verifichi lo stanziamento dei fondi» Lavori bloccati a Sant'Anna, Melini: «Sindaco verifichi lo stanziamento dei fondi» La consigliera attacca: «Dopo i proclama e i tagli di nastro l'amministrazione non garantisce continuità»
Bari Multiservizi, mancano i quadri dirigenziali. Melini: «Istituire commissione d'inchiesta» Bari Multiservizi, mancano i quadri dirigenziali. Melini: «Istituire commissione d'inchiesta» La consigliera: «Senza direttore tecnico viene meno requisito della SOA, fondamentale per lavori pubblici e forniture»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.