Il waterfront di San Girolamo
Il waterfront di San Girolamo
Politica

«Abbattiamo l'ecomostro», la provocazione di Irma Melini sul waterfront di San Girolamo

La consigliera di opposizione ha lanciato online una raccolta firma contro l'opera di riqualificazione del lungomare

Una raccolta firme per abbattere l'ecomostro che sta sorgendo sul lungomare di San Girolamo. O almeno così è stato ribattezzato il cantiere per il Waterfront dalla consigliera Irma Melini che l'ha indetta e dal giornalista Toni Capuozzo, che a Bari ha dedicato un servizio nell'ultima puntata di Matrix su Canale 5, sottolineando come a volte la burocrazia rallenti talmente tanto i lavori iniziati nelle nostre città da impedire alle opere di vedere la fine. Proprio come sta accadendo a San Girolamo, dove soprattutto i residenti hanno da sempre protestato per l'opera di riqualificazione del lungomare, non approvando affatto il piano e trovando inadeguato che siano ormai due anni e mezzo che il cantiere è aperto e non sembra possibile vederne la fine. Soprattutto dato che ogni giorno sembra abbandonato, nonostante le rassicurazioni fatte da Decaro, che pochi giorni fa ha spiegato le motivazioni del blocco ai lavori.

E Irma Melini oggi rincara la dose e proprio al sindaco Decaro, primo sostenitore dell'opera, rivolge la sua richiesta tramite una raccolta di firme online, le cui motivazioni, come è possibile leggere sul sito della raccolta, sono i ritardi nell'esecuzione dell'opera, ma anche la protesta dei residenti a ridosso della stessa, a causa soprattutto di «una variante che è una struttura in cemento che ha tolto la visuale anche al palazzo dell'equatore alle spalle – dice Irma Melini – e quindi questa petizione è per un ridimensionamento totale di quella struttura che oggi spicca sul lungomare».

Nel testo della petizione possiamo infatti leggere: «Abbattiamo la colata di cemento sul nuovo lungomare di San Girolamo. È la famosa "piazza sul mare", il cui scheletro spicca nel deserto di quel cantiere "abbandonato" a pochi operai, realizzato su due piani che hanno tolto la visuale al palazzo preesistente. Era settembre 2015 quando incominciò il cantiere per la realizzazione del nuovo Waterfront a San Girolamo. Oggi a maggio 2018 prendiamo atto dei ritardi, della seconda stagione estiva mancata e del degrado di quei luoghi. Incominciamo a mettere ordine».

Pochi giorni fa Decaro aveva parlato di conclusione del cantiere per giugno e di apertura della spiaggia per l'estate. Vedremo a questo punto chi avrà ragione.
  • irma melini
  • Raccolta firme
  • waterfront san girolamo
Altri contenuti a tema
Il Bari ai playoff, Melini: «Prezzi ridotti per riempire lo stadio» Il Bari ai playoff, Melini: «Prezzi ridotti per riempire lo stadio» La consigliera d'opposizione: «Il patron del club fa il bello e il cattivo tempo. Venga incontro ai baresi»
Waterfront San Girolamo, in corso la scelta dei materiali per pavimentazioni e servizi Waterfront San Girolamo, in corso la scelta dei materiali per pavimentazioni e servizi Nuovo sopralluogo dell'assessore Galasso. Quasi terminati lavori della scogliera fronte mare
Waterfront di San Girolamo, ultimata la prima spiaggia Waterfront di San Girolamo, ultimata la prima spiaggia In anticipo rispetto ai tempi dichiarati è terminata la prima fase dei lavori previsti per giugno, prosegue la supervisione del sindaco
Waterfront San Girolamo, Galasso: «Tutte le spiagge pronte per giugno» Waterfront San Girolamo, Galasso: «Tutte le spiagge pronte per giugno» Oggi sopralluogo dell'assessore con la commissione consiliare Lavori Pubblici
1 Waterfront, Decaro mantiene la promessa e fa il primo sopralluogo Waterfront, Decaro mantiene la promessa e fa il primo sopralluogo La scorsa settimana il sindaco aveva garantito supervisione costante dei lavori a San Girolamo
Waterfront di San Girolamo, arrivano i nuovi ciottoli spiagge pronte per giugno Waterfront di San Girolamo, arrivano i nuovi ciottoli spiagge pronte per giugno Sopralluogo sul cantiere del sindaco Antonio Decaro: «Abbiamo dovuto approvare una variante per la modifica, da oggi si ricomincia»
Gazebo a Bari vecchia, stamani il tavolo tecnico. Decaro: «Considereremo esigenze commerciali e sociali» Gazebo a Bari vecchia, stamani il tavolo tecnico. Decaro: «Considereremo esigenze commerciali e sociali» Il sindaco incontra la Soprintendenza e risponde alla consigliera Melini: «Regolamento sarà modificato individuando i criteri di rimuovibilità»
Waterfront San Girolamo, Decaro: «Entro giugno il lungomare sarà fruibile» Waterfront San Girolamo, Decaro: «Entro giugno il lungomare sarà fruibile» Il sindaco ragguaglia sulla situazione del cantiere: «Le linee sono sempre più definite. Nuove giostrine nel giardino Triggiani»
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.