albero carbonara
albero carbonara
Territorio

A Carbonara ci riprovano: dopo i due furti sarà piantato un nuovo albero in via Vaccarella

Appuntamento domani mattina con la messa a dimora di un nuovo esemplare arboreo davanti alla scuola Calamandrei

A Carbonara non si arrendono, e dopo i due furti a distanza di poche ore ci riprovano. Su iniziativa del Municipio IV di Bari, domani, sabato 14 dicembre, alle 10, sarà messo a dimora un terzo albero all'interno della rotatoria di via Vaccarella, nei pressi della scuola "Calamandrei" a Carbonara, nello stesso luogo in cui per ben due volte, nell'arco di pochi giorni, è stato rubato un esemplare di albicocco.

All'iniziativa, che gli organizzatori hanno voluto chiamare "Un seme di civiltà", sono invitate a partecipare tutti i cittadini, le scuole, le associazioni e le parrocchie del territorio che vogliano testimoniare il valore simbolico di questo gesto.

«Non ci stancheremo di piantare nuovi alberi perché ogni piantumazione è un seme di civiltà - commenta la presidente del Municipio IV Grazia Albergo. Come ogni seme porta alla nascita di un frutto, così questo nuovo gesto, che intendiamo dedicare ai più piccoli, porta con sé la condivisione e la cura della bellezza del nostro territorio, che passa da piccoli ma significativi segni della nostra presenza. È proprio vero che "Chi pianta un albero, pianta una speranza" ed è per questo che, a chi crede di poter distruggere tutto, noi #porgiamolaltrapianta. Spero che domani siano in tanti a rispondere al nostro appello».
  • Quartiere Carbonara
  • grazia albergo
Altri contenuti a tema
Bufera di pioggia e grandine su Bari e provincia, allagamenti a Carbonara Bufera di pioggia e grandine su Bari e provincia, allagamenti a Carbonara Un improvviso fenomeno atmosferico si è abbattuto sulla città. Diramata allerta meteo
Carbonara, lite in strada a colpi di bastone e coltello. Due denunce Carbonara, lite in strada a colpi di bastone e coltello. Due denunce Nella rissa, scaturita per motivi di viabilità, è rimasta ferita una terza persona. A Santo Spirito un deferimento per possesso di arma da taglio
Carbonara, pronte la riapertura del corso e la pedonalizzazione di piazza Santa Maria del Fonte Carbonara, pronte la riapertura del corso e la pedonalizzazione di piazza Santa Maria del Fonte L'intervento rientra nel programma di "Bari open space". Prevista la realizzazione di 40 nuovi posti auto
Bari, approvato il progetto da 500mila euro per il giardino "Aia di Cristo" a Ceglie del Campo Bari, approvato il progetto da 500mila euro per il giardino "Aia di Cristo" a Ceglie del Campo C'è il sì della giunta comunale. La superficie interessata è di circa 2.800 metri quadri: pronti spazi per lo sport, per i giochi e per i cani
Il campo "Leo Dell'Acqua" di Carbonara si rifà il look, dal Comune di Bari 1 milione di euro Il campo "Leo Dell'Acqua" di Carbonara si rifà il look, dal Comune di Bari 1 milione di euro Approvato in giunta lo studio di fattibilità per la riqualificazione. Oltre al calcio spazio anche a cinema, teatro, bocce e ludoteca
Bari, a Ceglie del Campo la festa di Santa Maria all'epoca del Covid-19 Bari, a Ceglie del Campo la festa di Santa Maria all'epoca del Covid-19 La presidente del IV Municipio Grazia Albergo consegna le chiavi della città alla patrona
Carbonara, ricettazione di banconote e porto d'arma clandestina. Preso 30enne Carbonara, ricettazione di banconote e porto d'arma clandestina. Preso 30enne L'uomo è stato fermato per un controllo stradale, destando subito i sospetti dei poliziotti per il suo atteggiamento nervoso
Incendi nelle campagne, il Comune cerca volontari per la vigilanza ambientale Incendi nelle campagne, il Comune cerca volontari per la vigilanza ambientale Pubblicato l'avviso per l'assegnazione del servizio nelle aree rurali del Municipio IV. Contributo di 6mila euro per 3 mesi
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.