dimostrazione ghibli
dimostrazione ghibli
Territorio

A Bari arriva "Ghibli", il macchinario che rimuove le gomme da masticare dalle strade

Uno strumento da 40.000 Euro. Petruzzelli: «Continuiamo a confidare nella civiltà dei cittadini»

Le gomme da masticare hanno le ore contate su strade e marciapiedi. A Bari arriva "Ghibli", un macchinario che rimuove le macchie lasciate sulla pavimentazione stradale dalle chewing gum che i cittadini hanno la cattiva abitudine di smaltire lungo la via invece che negli appositi contenitori.

Questa mattina "Ghibli" ha preso ufficialmente servizio da via Sparano, alla presenza del sindaco di Bari Antonio Decaro, dell'assessore cittadino all'Ambiente Pietro Petruzzelli e del presidente di Amiu Sabino Persichella. Si tratta di una macchina che rimuove anche le gomme più coriacee dalla sede stradale, agendo con vapore secco a una temperatura di 165 gradi. «Attraverso l'utilizzo di vapore alla giusta pressione - spiega Petruzzelli - il macchinario rimuove le gomme da masticare abbandonate per strada».

Una macchina altamente tecnologica, che è costata 40.000 Euro alle casse di Amiu, che l'ha in dotazione da fine dicembre. Un motivo in più per non considerare "Ghibli" una scusa per continuare a smaltire le gomme sull'asfalto: «L'ideale - continua Petruzzelli - sarebbe che i cittadini non buttassero per terra le gomme che, al pari dei mozziconi di sigaretta, prevedono una sanzione intorno ai 100 Euro. Sono tutti soldi che l'azienda impiega per riparare ad atti di inciviltà da parte di cittadini».

Via Sparano, dunque, è solo un primo step dell'utilizzo di "Ghibli", che «Verrà impiegato tendenzialmente sulle aree pedonali della città - chiarisce l'assessore. Stiamo iniziando da via Sparano; man mano cercheremo di rimuovere le gomme dalle diverse zone della città».
dimostrazione ghiblidimostrazione ghiblidimostrazione ghiblidimostrazione ghiblidimostrazione ghiblidimostrazione ghiblidimostrazione ghibli
  • Pietro Petruzzelli
  • Amiu
Altri contenuti a tema
Il "Treno verde" di Legambiente fa tappa a Bari per raccontare la mobilità sostenibile Il "Treno verde" di Legambiente fa tappa a Bari per raccontare la mobilità sostenibile Nel nostro capoluogo torna anche Capitan Acciaio, iniziativa del consorzio Ricrea per il riciclo degli imballaggi in acciaio
In via Lembo un deposito di ingombranti. Interviene Amiu In via Lembo un deposito di ingombranti. Interviene Amiu Ad avvertire l'azienda municipalizzata un cittadino alle prime luci di questa mattina
Libertà, arrivati i primi nuovi cassonetti dell'indifferenziato Libertà, arrivati i primi nuovi cassonetti dell'indifferenziato Le operazioni di sostituzione verranno ultimate entro marzo
Bari, da stasera al Libertà arrivano i nuovi cassonetti per la raccolta dell'indifferenziato Bari, da stasera al Libertà arrivano i nuovi cassonetti per la raccolta dell'indifferenziato Alle 22:30 il via alle operazioni. Intervento possibile grazie allo studio sulla geolocalizzazione
Contrasto all'abbandono selvaggio dei rifiuti, 552 sanzioni elevate da inizio anno Contrasto all'abbandono selvaggio dei rifiuti, 552 sanzioni elevate da inizio anno Grazie alle fototrappole staccate altre 120 multe. Petruzzelli: «Ancora troppi i baresi che aggirano le regole»
Pallanuoto, le final eight di Coppa Italia si giocano a Bari Pallanuoto, le final eight di Coppa Italia si giocano a Bari Petruzzelli: «Grande orgoglio. Così facciamo crescere turismo sportivo»
Bari, pulizia straordinaria nel sottopassaggio di via Oberdan Bari, pulizia straordinaria nel sottopassaggio di via Oberdan Intervento di Amiu su richiesta dei cittadini
Aggiudicata la gara per 14 palestre all'aperto. Petruzzelli: «Più grande intervento realizzato a Bari» Aggiudicata la gara per 14 palestre all'aperto. Petruzzelli: «Più grande intervento realizzato a Bari» Dal Credito sportivo un finanziamento di 2 milioni. L'assessore: «Creare luoghi per il tempo libero che siano occasioni di aggregazione sociale»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.