bari, fili scoperti nei lampioni sulla muraglia
bari, fili scoperti nei lampioni sulla muraglia

Bari, fili scoperti e rifiuti abbandonati nei lampioni sulla muraglia

La segnalazione di un lettore a due passi dalla basilica di San Nicola

Quatto lampioni della pubblica illuminazione di cui tre con lo scompartimento dei cavi completamente scoperto e uno in cui lo sportellino recante lo stemma del Comune di Bari è tenuto insieme solo da una fascetta metallica. È quanto accade in via Venezia, sulla muraglia di Bari vecchia, in corrispondenza della facciata posteriore della basilica di San Nicola, segnalatoci da un lettore che ha scattato le foto ieri.

In un caso, addirittura, nel "buco" venutosi a creare dalla mancanza di copertura del vano preposto a custodire i cavi qualche incivile ha deciso di depositare una bottiglietta d'acqua, acuendo il pericolo per via di un possibile contatto fra il liquido e le sorgenti di energia elettrica.

La vicinanza all'importante luogo di culto, nonché simbolo della città e attrazione per i turisti, rende la situazione ancor più bisognosa di una risoluzione urgente da parte degli enti preposti alla manutenzione dei dispositivi atti a generare pubblica illuminazione.

AGGIORNAMENTO 06/10/2018

Sembra che Enel e Comune di Bari siano intervenuti per sanare il cattivo stato in cui versavano i lampioni in via Venezia, sulla muraglia di Bari Vecchia. Dalle foto scattate questa mattina alle 10 si può constatare che a ogni vano dei cavi elettrici è stato abbinato uno sportellino, anche se non quello conforme all'originale con il simbolo del Comune di Bari. Ripristinato, quindi, il funzionamento delle sorgenti di illuminazione pubblica e il decoro sulla muraglia, nei pressi della basilica di San Nicola.

AGGIORNAMENTO 24/11/2018

Pare che decoro e ordine siano stati restituiti ai quattro lampioni di via Venezia. Le foto, scattate alle 10 di questa mattina e inviateci da un lettore, mostrano come sul vano copri-fili di ogni lampione siano stati apposti gli sportellini con lo stemma del Comune di Bari. Il tutto protetto dalle fascette per evitare nuove asportazioni.
lampione usato come cestino dei rifiutiripristinati lampioni sulla muraglia
  • Bari vecchia
Altri contenuti a tema
Bari, installati nuovi paletti per delimitare le aree pedonali della città vecchia Bari, installati nuovi paletti per delimitare le aree pedonali della città vecchia Gli interventi sono partiti oggi in via Pier l'Eremita
Bari Vecchia, restituita al suo antico splendore la “Madonna con anime purganti” Bari Vecchia, restituita al suo antico splendore la “Madonna con anime purganti” "Questa iniziativa rappresenta un nuovo inizio e una grande speranza per la tutela di tutte le edicole votive"
Bari Vecchia, via ai lavori di sistemazione delle basole in via Boemondo Bari Vecchia, via ai lavori di sistemazione delle basole in via Boemondo Il presidente Leonetti: «Fondamentale la collaborazione dei cittadini che dovranno convivere con alcuni disagi legati alla circolazione»
Bari vecchia, "chianche" pericolose per i passanti: al via gli interventi di manutenzione Bari vecchia, "chianche" pericolose per i passanti: al via gli interventi di manutenzione In corso la sistemazione delle basole in largo Albicocca. Seguiranno alcuni interventi in piazza Mercantile, via Venezia e in via Boemondo.
Luoghi del cuore Fai, le edicole votive di Bari vecchia finiscono al 215mo posto Luoghi del cuore Fai, le edicole votive di Bari vecchia finiscono al 215mo posto Soddisfazione per Gravina in Puglia: il ponte dell'acquedotto è quinto nella classifica provvisoria
Bari vecchia, riparte il cantiere di piazza San Pietro dopo i ritrovamenti archeologici Bari vecchia, riparte il cantiere di piazza San Pietro dopo i ritrovamenti archeologici Le attività sono rimaste ferme per diversi mesi per consentire alla Soprintendenza di effettuare le operazioni del caso
Il Covid annulla il "Nicolino d'oro", a Bari vecchia un'edicola votiva mantiene viva la tradizione Il Covid annulla il "Nicolino d'oro", a Bari vecchia un'edicola votiva mantiene viva la tradizione L'iniziativa del circolo Acli Dalfino. Leonetti: «In questo modo il patrono premierà tutti quanti noi»
Un anno fa lo spettacolo del videomapping, oggi il grande vuoto. Bari orfana del "suo" San Nicola Un anno fa lo spettacolo del videomapping, oggi il grande vuoto. Bari orfana del "suo" San Nicola Le celebrazioni dedicate al patrono in tono minore per l'emergenza Covid. Sarà un Natale freddo per la nostra città
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.