Giovanni Cornacchini
Giovanni Cornacchini
Calcio

Verso Bari-Marsala, Cornacchini: «Ripartiamo dalle sberle che abbiamo preso»

Il tecnico alla vigilia: «Possono giocare tutti. Lavoriamo senza lamentele, in Serie D è così»

«Abbiamo preso delle sberle; da qui bisogna ripartire. Dobbiamo essere tosti. In Serie D è così; ho visto quello che hanno combinato a fine partita quelli della Turris e deve entrare un po' anche da noi. Ci vuole cattiveria agonistica in questa categoria». A suonare la carica è Giovanni Cornacchini, che riporta tutti all'ordine in vista di Bari-Marsala, sfida che i biancorossi affronteranno domani al San Nicola (ore 14) dopo l'1-0 subito in casa della Turris una settimana fa.

«Non dobbiamo aver paura di nessuno ma rispettare tutti - è il mantra del tecnico del Bari. Non conta la carta d'identità né il curriculum; conta solo pedalare ed essere bravi in determinate situazioni. Noi non abbiamo mai sottovalutato niente; io ho sempre detto che il campionato non era chiuso. Finché non c'è la matematica non si vince nulla».

Le ultime due trasferte hanno lasciato in eredità altrettante sconfitte e più di un motivo di riflessione per un Bari alle prese con il primo, vero, momento di difficoltà della stagione. «Gli errori? Fanno parte del calcio. Il Bari è il Bari, questo lo so. Sappiamo che siamo forti, ma di qui a vincere sempre ce ne passa. Le difficoltà ci sono e vanno analizzate: possiamo fare di più perché ne siamo capaci. Alla base c'è il lavoro, senza lamentele. Questa è l'unica medicina. Nelle difficoltà bisogna essere maturi per poterne uscire», il ritornello di Cornacchini.

Se sulla formazione non si sbilancia («Potrebbero esserci modifiche, possono giocare tutti»), il mister spiega dove ha provato a intervenire in settimana per correggere le cose che non vanno: «Abbiamo lavorato sui calci piazzati; abbiamo preso troppi goal e su quello ci dobbiamo concentrare. Ho rivisto il goal di Torre del Greco, mi sembra ci sia stata una gamba tesa sul portiere. È stata talmente veloce, è stato un insieme di errori. Se Marfella fosse rimasto a terra; un errore di inesperienza».

A chi, infine, semina il sospetto di una separazione all'interno dello spogliatoio, Cornacchini risponde categorico: «Andare dalla stessa parte significa lavorare tutti per vincere il campionato. Ne trae vantaggio la città intera e tutto l'ambiente», conclude l'allenatore biancorosso.

I Convocati di Bari-Marsala

Portieri: 12. Maurantonio, 22. Marfella

Difensori: 4. Mattera, 5. Cacioli, 6. Di Cesare, 13. Bianchi, 23. Nannini, 30. Aloisi, 32. Quagliata, 98 Turi

Centrocampisti: 8. Hamlili, 17. Piovanello, 33. Langella, 36. Bolzoni

Attaccanti: 7. Floriano, 9. Simeri, 10. Brienza, 11. Neglia, 18. Iadaresta, 29. Mutti, 99. Pozzebon
bari marsala convocati
  • ssc bari
  • giovanni cornacchini
Altri contenuti a tema
SSC Bari, arriva un nuovo sponsor. Accordo con Wind 3 SSC Bari, arriva un nuovo sponsor. Accordo con Wind 3 Tariffe telefoniche scontate per i tifosi possessori di un abbonamento in corso di validità
SSC Bari, parla Hamlili: «Vorrei restare qui. Goal? Mi è mancata lucidità» SSC Bari, parla Hamlili: «Vorrei restare qui. Goal? Mi è mancata lucidità» Il centrocampista biancorosso: «Devo migliorare tanto, sbaglio ancora troppi passaggi. Cornacchini? Mi ha voluto lui»
Rientra a Bari il tifoso caduto dagli spalti Rientra a Bari il tifoso caduto dagli spalti Due risonanze magnetiche hanno confermato la frattura della vertebra cervicale
SSC Bari, parte l'operazione Gran finale. Sconti e mini abbonamenti per i titolari di Fan card SSC Bari, parte l'operazione Gran finale. Sconti e mini abbonamenti per i titolari di Fan card Iniziative speciali per le ultime 5 partite in casa. De Laurentiis: «Arriviamo uniti all'obiettivo finale»
Tifoso del Bari caduto dagli spalti, resta in osservazione a Reggio Calabria Tifoso del Bari caduto dagli spalti, resta in osservazione a Reggio Calabria Il signor Nicola non si è ancora sottoposto a risonanza magnetica. Rinviato il rientro
Dalla crisi al nuovo allungo. Il Bari torna a imporre la regola del 3, campionato finito? Dalla crisi al nuovo allungo. Il Bari torna a imporre la regola del 3, campionato finito? Dopo la sconfitta con la Turris arrivano 2 successi che rilanciano la corsa dei biancorossi verso la C
Cade esultando al goal del Bari. Paura per un tifoso biancorosso a Locri Cade esultando al goal del Bari. Paura per un tifoso biancorosso a Locri Il signor Nicola si è rotto una vertebra cervicale ma si muove. I medici lo tengono sott'osservazione
Locri-Bari 0-3, Cornacchini: «Bravi a tener botta. Risultato giusto». Di Cesare: «Pensiamo solo a noi» Locri-Bari 0-3, Cornacchini: «Bravi a tener botta. Risultato giusto». Di Cesare: «Pensiamo solo a noi» Il mister nel post gara: «Finché non c'è la matematica nulla è deciso». Il difensore-goleador: «Dopo la mia rete ci siamo sciolti»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.