curva nord san nicola. <span>Foto Ssc Bari </span>
curva nord san nicola. Foto Ssc Bari
Calcio

SSC Bari, niente campagna abbonamenti. Sconti del 20% per i titolari di “fan card”

Confermate le riduzioni per donne, under 14 e over 65. Per acquistare il biglietto bisognerà mostrare il green pass

La campagna abbonamenti della SSC Bari non parte. Una decisione sofferta, ma congrua con le attuali limitazioni su cui Cts e governo stanno discutendo in queste ore. L'indirizzo sembra quello di aprire gli impianti sportivi in zona bianca al 50% con disposizione degli spettatori a scacchiera, così da rendere effettiva la presenza di un pubblico pari a metà della capacità totale dello stadio.

Un segnale incoraggiante, ma che porta con sé una serie di variabili (a partire dalla zonizzazione delle regioni italiane rispetto allo sviluppo dei contagi Covid) tale da non poter fare previsioni esatte sul numero di spettatori ammessi al San Nicola da qui a fine campionato.

Motivo per cui la campagna abbonamenti – di fatto – rimane ferma ai box. La SSC Bari, tuttavia, ha previsto modalità agevolate per i tifosi "storici". I titolari di fan card, venduta ancora per 10 euro, avranno infatti uno sconto del 20 per cento sui singoli biglietti per assistere a tutte le partite dei biancorossi. Dalla società assicurano che i prezzi storici saranno confermati, con un possibile aumento di qualche centesimo, così come gli sconti del 10 per cento previsti per under 14, over 65 e donne.

Non è, infine, esclusa la possibilità di lanciare mini abbonamenti, carnet da due partite o altre forme di abbonamenti di qui a fine stagione, qualora la situazione relativa al Covid-19 dovesse chiarirsi durante il campionato.

Aspetto fondamentale è quello legato al green pass, che da oggi è obbligatorio anche per assistere alle manifestazioni sportive, al chiuso e all'aperto. «Il tifoso dovrà avere il green pass – ricorda il presidente Luigi De Laurentiis. Attraverso la piattaforma di Ticketone ci sarà un codice legato al biglietto che sbloccherà il tornello, attraverso una procedura elettronica. La cosa più importante è che chiunque possa sensibilizzare alla vaccinazione lo faccia; io vorrei essere fra quelle persone. A tutti i baresi dico: vacciniamoci».
  • ssc bari
  • luigi de laurentiis
Altri contenuti a tema
Tonfo Bari, i biancorossi ne prendono tre in casa della Virtus Francavilla Tonfo Bari, i biancorossi ne prendono tre in casa della Virtus Francavilla Biancazzurri avanti nel primo tempo con Ekuban e Caporale, nella ripresa chiude i conti Ventola
Bari-Virtus Francavilla, ecco chi sono i 23 convocati Bari-Virtus Francavilla, ecco chi sono i 23 convocati Torna Di Gennaro, Marras e Scavone out. La partita in programma oggi pomeriggio alle 17.30
Verso Virtus Francavilla-Bari, D’Errico: «Vogliamo dare continuità. Tifosi? Sono fondamentali» Verso Virtus Francavilla-Bari, D’Errico: «Vogliamo dare continuità. Tifosi? Sono fondamentali» Il centrocampista: «Il mister mi chiede più fase difensiva. Tanti parlano di noi invece di pensare alle loro squadre»
SSC Bari, ecco i mini abbonamenti. Tre partite al San Nicola a prezzo scontato SSC Bari, ecco i mini abbonamenti. Tre partite al San Nicola a prezzo scontato Una settimana per la sottoscrizione. Il costo della curva nord scende sotto i 10 euro
Stanco e sprecone , ma per il Bari un punto guadagnato nel derby. E sugli spalti torna il “priscio” Stanco e sprecone , ma per il Bari un punto guadagnato nel derby. E sugli spalti torna il “priscio” Il pareggio contro il Foggia al San Nicola mantiene viva la striscia utile dei biancorossi, penalizzati da un arbitraggio inadeguato
Bari-Foggia 1-1, Mignani: «Partita equilibrata, punto guadagnato». Maita: «Il rigore? Era netto» Bari-Foggia 1-1, Mignani: «Partita equilibrata, punto guadagnato». Maita: «Il rigore? Era netto» Il mister: «Abbiamo preso goal quando rischiavamo meno». Il centrocampista: «Con questo pubblico ti senti giocatore di A»
Il derby finisce pari e patta, fra Bari e Foggia è 1-1 davanti a 20.431 spettatori Il derby finisce pari e patta, fra Bari e Foggia è 1-1 davanti a 20.431 spettatori Apre Maita nel primo tempo, risponde Ferrari a metà della ripresa. Proteste biancorosse per due rigori non assegnati
Febbre da derby a Bari, venduti oltre 16mila biglietti per la sfida con il Foggia Febbre da derby a Bari, venduti oltre 16mila biglietti per la sfida con il Foggia I convocati di mister Mignani, rimangono indisponibili i soli Di Gennaro e Scavone
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.