karim laribi. <span>Foto ssc bari</span>
karim laribi. Foto ssc bari
Calcio

Reggina-Bari, è il giorno del big match. Vivarini gioca la carta Laribi?

Fra gemellaggio e lotta-promozione, al Granillo va in scena la partita dell'anno. Per i biancorossi dubbio Di Cesare

Sugli spalti sarà festa per il gemellaggio fra le due tifoserie che dura da ben 32 anni, sul campo sarà battaglia fra due squadre in piena lotta per la promozione diretta in serie B. È il gran giorno di Reggina-Bari, big match della quarta di ritorno della serie C girone C. Al Granillo di Reggio Calabria le due formazioni si giocano molto della loro stagione, o comunque gran parte delle loro chance di primo posto: il Bari arriva di slancio, con 17 risultati utili consecutivi e ben 4 punti rosicchiati agli amaranto nelle tre partite del 2020, la Reggina deve fare i conti con un calo fisiologico dopo un girone d'andata pressoché perfetto. I calabresi giocano per difendere il +6 in cima alla classifica, o per riportare il vantaggio a +9 come era prima della clamorosa sconfitta interna contro la Virtus Francavilla nell'infrasettimanale; il Bari punta ad accorciare a -3, traguardo che solo un mese fa, prima di Natale, sembrava quasi utopia. Si comincia alle 15, agli ordini del signor Marchetti di Ostia Lido. In contemporanea si giocherà anche Monopoli-Ternana, sfida fra la quarta e la terza (umbri appaiati al Bari a 46 punti).

Qui Bari


L'unico concreto dubbio per mister Vivarini riguarda la difesa, dove Di Cesare ha recuperato dall'infortunio al ginocchio. Il capitano figura fra i convocati, ma difficilmente il mister lo rischierà dall'inizio. Nel 4-3-1-2 di partenza, quindi, spazio ancora a Corsinelli (favorito su Berra) sulla destra, con Sabbione-Perrotta coppia centrale e Costa sull'out mancino. A centrocampo si rivede Bianco (in panchina contro la Sicula Leonzio per il pericolo diffida) come frangiflutti davanti alla difesa; ai suoi lati Schiavone dirottato sul centrodestra e Maita sul centrosinistra. Sulla trequarti il nuovo arrivo Laribi è in netto vantaggio su Terrani e D'Ursi per assistere la coppia offensiva Simeri-Antenucci. Tutti davanti al portiere Frattali.

Bari (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Perrotta, Costa; Schiavone, Bianco, Maita; Laribi; Antenucci, Simeri. All. Vivarini

Qui Reggina


Mister Toscano si giocherà il big match con i titolarissimi, mettendo da parte il turn over visto contro il Francavilla. Nel 3-4-1-2 base rientrano Bianchi e De Rose, con il nuovo acquisto Nielsen che partirà dalla panchina. In difesa è favorito Blondett per sostituire l'indisponibile Bertoncini, mentre sulla trequarti ci sarà spazio per Nicola Bellomo, ex di turno. In attacco dovrebbe essere "el tanque" Denis a far da spalla a Simone Corazza, capocannoniere del girone con 14 goal al pari di Antenucci. In porta Guarna, altro ex della partita, mentre in difesa ci sarà Giuseppe Loiacono, barese doc con un passato nel Foggia.

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Rolando, Bianchi, De Rose, Liotti; Bellomo; Corazza, Denis. All. Toscano
  • ssc bari
  • Vincenzo Vivarini
Altri contenuti a tema
Anche il calcio in quarantena, la SSC Bari crea una playlist per i tifosi Anche il calcio in quarantena, la SSC Bari crea una playlist per i tifosi Giocatori, staff e presidente sceglieranno di volta in volta i loro brani per i supporters biancorossi a casa
Catanzaro-Bari ultimo atto: lo sport "resta a casa" contro il Covid19 Catanzaro-Bari ultimo atto: lo sport "resta a casa" contro il Covid19 Il decreto del Governo impone lo stop ai campionati in tutte le discipline. Una scelta di responsabilità che finalmente arriva
Catanzaro-Bari, Vivarini: «Peccato per l'inizio ripresa. Una partita strana» Catanzaro-Bari, Vivarini: «Peccato per l'inizio ripresa. Una partita strana» Il mister: «Situazione surreale, non è calcio ma abbiamo giocato volentieri per chi ci ha visti da casa»
Kanoute risponde ad Antenucci. Fra Catanzaro-Bari è 1-1: ultima partita prima dello stop Kanoute risponde ad Antenucci. Fra Catanzaro-Bari è 1-1: ultima partita prima dello stop Vantaggio biancorosso dopo appena 30'', la pareggiano i calabresi nella ripresa. Con il match fra biancorossi e calabresi va in "letargo" il campionato
Catanzaro-Bari, le probabili formazioni. In difesa torna Di Cesare? Catanzaro-Bari, le probabili formazioni. In difesa torna Di Cesare? Vivarini sceglierà il solito 4-3-1-2. A centrocampo ballottaggio fra Schiavone, Scavone e Hamlili
Catanzaro-Bari, Vivarini li convoca tutti Catanzaro-Bari, Vivarini li convoca tutti Disponibili tutti i 23 effettivi biancorossi
Verso Catanzaro-Bari, Vivarini: «Voglio rivedere mentalità "operaia". Laribi? Da valutare» Verso Catanzaro-Bari, Vivarini: «Voglio rivedere mentalità "operaia". Laribi? Da valutare» Il tecnico parla all'antivigilia della trasferta in Calabria: «Porte chiuse situazione nuova, dobbiamo adattarci»
SSC Bari, Sabbione: «A Catanzaro andiamo per vincere. Porte chiuse? Dispiace» SSC Bari, Sabbione: «A Catanzaro andiamo per vincere. Porte chiuse? Dispiace» Parla il difensore: «Bel gioco o sostanza, l'importante è fare risultato. Coronavirus? Lo staff medico ci ha detto come comportarci»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.