Serie B 2017/18
Serie B 2017/18
Calcio

Nasce la Serie B 2017/18: ecco il calendario completo

Ieri il sorteggio nel castello di Bari

Il Campionato degli Italiani al via il 26 agosto, l'Opening Day venerdì 25. Si gioca durante le vacanze di Natale, dopo la pausa si riparte il 19 gennaio Cinque i turni infrasettimanali oltre al giovedì di Pasqua. Conclusione venerdì 18 maggio. Così la Serie B ConTe.it 2017/2018 parte da Bari, dal meraviglioso scenario del castello Normanno Svevo, il luogo simbolo della città e una delle tante ricchezze dei 22 territori del Campionato, emblema di tradizione, storia e cultura. Una presentazione di sera quando il monumento attribuito a Ruggero II il Normanno è valorizzato dall'impianto di illuminazione artistica inaugurato nel 2008.

È l'86a edizione della Serie B, di quello che è a tutti gli effetti "Il campionato degli italiani" nei numeri e nella filosofia intesa come trampolino di lancio per giovani calciatori nostrani. Le percentuali della stagione 2016/17 lo dicono: oltre il 30% di under 21 e quasi l'80% di italiani. Tutto questo nel rispetto dei valori della persona e nella consapevolezza che per essere ottimi atleti bisogna essere prima di tutti uomini di qualità. Come la scelta di Giulio Maggiore, ragazzo di 19 anni dello Spezia, che ha rifiutato la convocazione dell'importante impegno mondiale dell'Under 20 per finire gli studi e ottenere il diploma di scuola superiore. A Maggiore viene consegnata una borsa di studio per avviare il percorso universitario, in continuità con il programma di formazione che la Lega B porta avanti da tre anni in collaborazione con alcuni atenei. Sempre durante la serata premiate le squadre vincitrici del Premio Fair Play, Carpi, e Disciplina, Virtus Entella, per la tifoseria e la squadra più corrette.

L'86a edizione del campionato della Serie B ConTe.it parte sabato 26 agosto, con un anticipo (che coinciderà con l'Opening Day) venerdì 25, e si chiude venerdì 18 maggio 2018. Prevede sei infrasettimanali: martedì 19 settembre, martedì 24 ottobre, martedì 27 febbraio, martedì 17 aprile, martedì 1 maggio, oltre al turno pasquale di giovedì 29 marzo. Confermato il format natalizio che ha riscontrato grande successo a livello di pubblico e audience: la scelta è quella di giocare alla domenica, il 24 e il 31 dicembre (con orari diurni da definire), mentre la sosta invernale è prevista dall'1 al 19 gennaio 2018 quando partirà il girone di ritorno.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Tre giorni per ammirare le 114 maglie che hanno fatto la storia del Bari Tre giorni per ammirare le 114 maglie che hanno fatto la storia del Bari Inaugurata la mostra gratuita nello Spazio Murat, da oggi fino al 15 gennaio
Ulteriore posticipo per la Lega Pro, il Bari torna in campo il 23 gennaio Ulteriore posticipo per la Lega Pro, il Bari torna in campo il 23 gennaio La decisione presa considerato il permanere delle condizioni di incertezza e il periodo estremamente delicato derivante dall’emergenza epidemiologica
Il Covid fa paura, la Lega Pro posticipa la seconda giornata di ritorno Il Covid fa paura, la Lega Pro posticipa la seconda giornata di ritorno La Ssc Bari tornerà in campo il prossimo 16 gennaio
SSC Bari, il 30 agosto il primo Open Day per ragazze dai 5 ai 17 anni SSC Bari, il 30 agosto il primo Open Day per ragazze dai 5 ai 17 anni La squadra apre il settore giovanile femminile con la creazione di tre squadre elite U12, U15 e U17
Altamura, addio a Franco Di Benedetto. Portò il Matera in serie B Altamura, addio a Franco Di Benedetto. Portò il Matera in serie B La sindaca Melodia: "Amato da tutta la cittadinanza", fu protagonista anche con il Bisceglie
Finale Euro 2020, Bari pronta a tifare Italia Finale Euro 2020, Bari pronta a tifare Italia Niente maxischermo e controlli rinforzati, ma la città si è colorata di tricolore
Casamassima e Triggiano fanno dietrofront, niente maxischermo per Italia-Inghilterra Casamassima e Triggiano fanno dietrofront, niente maxischermo per Italia-Inghilterra La decisione dei due sindaci in seguito alla comunicazione effettuata dalla Prefettura, Donatelli: «Molto dispiaciuto»
L'Italia divide i sindaci del barese, tra pro e contro il maxischermo L'Italia divide i sindaci del barese, tra pro e contro il maxischermo A Bari c'è stato lo stop di Decaro, mentre in alcuni comuni limitrofi si è optato per la visione collettiva in piazza
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.