Bari picerno
Bari picerno
Calcio

Poule scudetto Serie D, il Bari inizia in sordina. Solo 0-0 col Picerno

Gara sotto il diluvio al San Nicola. Reti annullate a Di Cesare e Iadaresta per fuorigioco

Inizia con un pareggio l'avventura del Bari nella poule scudetto di Serie D. I biancorossi fanno solo 0-0 contro il Picerno, in una partita caratterizzata dalla pioggia battente che si è abbattuta sul San Nicola. Gara equilibrata, con unici sussulti le reti annullate a Di Cesare (36') e Iadaresta (in pieno recupero), entrambe per fuorigioco, il primo molto più evidente del secondo .

La partita

50' - L'arbitro Ferrieri Caputi dice che basta così. Finisce senza reti fra Bari e Picerno

48' - Goal annullato a Iadaresta che era in posizione irregolare sulla respinta di Coletta dopo il tiro di Neglia dalla distanza. Decisione molto dubbia dell'arbitro Ferrieri Caputi


46' - Di Cesare atterrato al limite dell'area lucana da Kosovan in ripiegamento. Per l'arbitro l'intervento è sul pallone

45' - Segnalati 5' di recupero

44' - Fuori Nannini dentro Quagliata nel Bari

43' - Cross di Vanacore per la testa di Sambou. Para Marfella

38' - Nel Bari esce Brienza ed entra Iadaresta. Nel Picerno fuori Cesarano, dentro Caiazza

36' - Altro cambio per il Bari: fuori Langella dentro Piovanello

34' - Ci prova Kosovan, contrastato da Nannini in angolo

32' - Primo cambio per Cornacchini: fuori Floriano dentro Neglia. Intanto arriva il dato sugli spettatori: 5160 biglietti venduti, di cui 338 ospiti

29' - Lampo di Gallon che con un missile dai 25 metri chiama Marfella a un super intervento per salvare in angolo

27' - Ci prova Floriano con un destro a giro su sponda di Simeri. Palla fuori ma non di molto

25' - Cambio nel Picerno: fuori Tedesco e Impagliazzo, dentro Fiumara e Gallon

24' - Pericoloso Brienza con una conclusione dai 30 metri che lambisce l'incrocio dei pali

21' - Simeri va giù in area, ma l'arbitro fischia un fuorigioco molto dubbio

19' - Azione pericolosa del Bari: Langella si incunea in area sul centrosinistra, crossa ma sul secondo palo non c'è nessuno

18' - Altro cambio nel Picerno: fuori Conte dentro Corso

15' - Simeri vicino al goal: si supera Coletta che devia in angolo la conclusione dall'altezza del dischetto del 9 biancorosso

12' - Punizione di Brienza dai 30 metri, batti e ribatti in area lucana, Di Cesare manca l'impatto vincente col mancino

9' - Un vero e proprio nubifragio quello che si sta abbattendo sul San Nicola. Nel Picerno esce Langone, entra Sambou

1' - Iniziata la ripresa fra Bari e Picerno

46' - Dopo 1' di recupero l'arbitro Ferrieri Caputi manda le squadre a riposo sul punteggio di 0-0. Goal annullato a Di Cesare al minuto 36'


45' - Punizione dai 25 metri per il Picerno; Kosovan la spara sulla barriera col mancino. Segnalato 1' di recupero

41' - Ci prova su punizione Tedesco, ma la spedisce altissima

36' - Goal annullato a Di Cesare: il difensore si fa trovare pronto a spingere la palla in rete sul traversone basso di Simeri dalla sinistra, che però si trivava in posizione di offside al momento di ricevere il pallone. L'arbitro Ferrieri annulla tutto, decisione corretta

35' - Pericoloso il Bari con Brienza, che ruba palla sulla trequarti, calcia ma si fa deviare in angolo il mancino da Vanacore

31' - Mezz'ora di gara ormai in archivio: il Bari fa la partita, provando a sfruttare la profondità del campo con la rapidità di Floriano e Simeri. I lucani fanno buona densità in mezzo al campo con il sette polmoni Langone e le geometrie di Conte, sotto una pioggia che probabilmente favorisce la strategia attendista del Picerno

27' - Ci prova il Picerno: tiro di Santaniello dalla media distanza che finisce alle stelle

22' - Giallo in area del Picerno: Impagliazzo e Simeri incrociano la loro corsa, il numero 9 del Bari finisce giù ma l'arbitro Ferrieri Caputi gli fa ampi cenni di rialzarsi

21' - Azione fotocopia, a parti invertite: stavolta è il cross di Simeri a essere irraggiungibile per Floriano ben appostato in mezzo

20' - Floriano prova la percussione centrale; il suo lancio in profondità per Simeri è troppo corto, libera la difesa del Picerno

16' - Si vede anche il Picerno: Tedesco ruba il tempo a Mattera su una palla dalla sinistra, ma la sua "puntata" in anticipo è fuori misura. Aumenta l'intensità della pioggia sul San Nicola

9' - Floriano in posizione irregolare al momento del tiro da due passi su suggerimento di Simeri. Palla comunque fuori

8' - Azione pericolosa del Bari: Nannini batte in fretta una rimessa laterale servendo Floriano che vede l'accorrere dalle retrovie di Hamlili. Il centrocampista italo-marocchino spara alto il suo mancino da posizione favorevole

7' - Buona idea di Brienza, che prova a trovare in profondità Simeri che partiva in posizione regolare. Chiude la difesa lucana. Intanto in lontananza si avvertono i tuoni

2' - Primo squillo del Bari: tiro-cross di Floriano dalla sinistra, il portiere Coletta respinge lateralmente

1' - L'arbitro Ferrieri Caputi fischia l'inizio: partiti fra Bari e Picerno. Padroni di casa in completo bianco con risvolti e numerazione in rosso. Completo blu scuro per il Picerno, con larga banda diagonale rossa e numerazione in bianco. Pioggia battente sul terreno del San Nicola, fortunatamente senza vento e con una temperatura intorno ai 18 gradi

Poule scudetto di Serie D, si entra nel vivo. Per il Bari l'esordio nel mini torneo che decreterà il campione d'Italia dei dilettanti fa rima con la sfida al Picerno, formazione lucana che ha vinto il girone H, quello delle pugliesi, e che insieme ai biancorossi e alla vincitrice di Lanusei-Avellino è stata inserita nel gironcino 3. Cornacchini vara una formazione "quasi" tipo, con una variazione nel modulo. Sarà 4-3-3 con Bolzoni perno basso, Brienza largo a destra, Floriano a sinistra e Simeri prima punta. Fuori Piovanello, rilevato da Langella. Calcio d'inizio alle 16, agli ordini di Sole Maria Ferrieri Caputi della sezione di Livorno, coadiuvata dagli assistenti Matteo Paggiola della sezione di Legnago e Sergiu Petrica Filip della sezione di Torino.

Le Formazioni Ufficiali

Bari (4-3-3): Marfella; Turi, Mattera, Di Cesare, Nannini; Hamlili, Bolzoni, Langella; Brienza, Simeri, Floriano. A disposizione: Bellussi, Cacioli, Neglia, Piovanello, Iadaresta, Feola, Liguori, Quagliata, Pozzebon. All. Cornacchini

Picerno (3-5-2): Coletta; Impagliazzo, Fontana, Ligorio; Cesarano, Vanacore, Conte, Kosovan, Langone; Santaniello, Tedesco. A disposizione: Fusco, Caiazza, Gallon, Sambou, Iannello, Bassini, Fiumara, Corso, Monaco. All. Giacomarro
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
SSC Bari, ecco le nuove maglie. Fra il bianco e il rosso spunta il giallo SSC Bari, ecco le nuove maglie. Fra il bianco e il rosso spunta il giallo Presentate a Bedollo le divise da gioco per la stagione 2019/'20. De Laurentiis: "Un viaggio nella storia, saranno le nostre armature"
SSC Bari, allenamento sotto la pioggia a Bedollo. Oggi la presentazione delle maglie SSC Bari, allenamento sotto la pioggia a Bedollo. Oggi la presentazione delle maglie Appuntamento dopo la seduta mattutina nella sala stampa della località di ritiro estivo
SSC Bari, ufficiali gli arrivi di Folorunsho e Costa SSC Bari, ufficiali gli arrivi di Folorunsho e Costa Il centrocampista è il difensore approdano in biancorosso in prestito biennale dal Napoli
SSC Bari, Cornacchini: «I nuovi arrivi stanno dimostrando di avere spessore» SSC Bari, Cornacchini: «I nuovi arrivi stanno dimostrando di avere spessore» Il tecnico parla da Bedollo: «C categoria ostica? Vincere è sempre complicato, ci faremo trovare pronti»
SSC Bari, arriva l'ufficialità anche per Frattali e Scavone SSC Bari, arriva l'ufficialità anche per Frattali e Scavone Il portiere e il centrocampista firmano un contratto di durata triennale
SSC Bari, ufficiale l'arrivo di Giovanni Terrani SSC Bari, ufficiale l'arrivo di Giovanni Terrani L'attaccante ex Piacenza firma un contratto di durata triennale
SSC Bari, ritiro al via. La rosa presente a Bedollo SSC Bari, ritiro al via. La rosa presente a Bedollo Dopo il discorso di Cornacchini, la squadra ha svolto la prima sessione di allenamento
SSC Bari, De Laurentiis: «Arrivo di Antenucci dimostra nostra ambizione» SSC Bari, De Laurentiis: «Arrivo di Antenucci dimostra nostra ambizione» Il presidente: «Stiamo perfezionando gli arrivi di Costa, Frattali, Folorunsho, Scavone e Terrani. Brienza? Porte aperte»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.