avellino bari. <span>Foto Ssc Bari</span>
avellino bari. Foto Ssc Bari
Calcio

Pari e patta nel big match. Avellino e Bari si fermano sul segno X: 1-1 al Partenio

Biancorossi avanti con il rigore di Antenucci nel primo tempo, la riprende Kanoute nel finale

Il big match della 17ma giornata finisce pari e patta. Avellino e Bari impattano sull'1-1 allo stadio Partenio, al termine di una partita giocata su livelli alti di agonismo da parte delle due squadre. Decidono le reti di Antenucci sul rigore nel primo tempo e di Kanoute nel finale. Il Bari sale a quota 37 punti, a +5 sul Palermo secondo. L'Avellino muove la classifica e si porta al sesto posto con 28 punti.

Mignani conferma quasi in blocco la formazione vista nelle ultime due partite, contro Latina e Fidelis Andria, eccezion fatta per lo squalificato Scavone, rilevato a centrocampo da Mallamo. A completare la mediana nel 4-3-1-2 ci sono Maita e D'Errico, con Botta a sostegno della coppia offensiva Antenucci-Paponi. In difesa recupera Mazzotta, che prenderà posto sulla sinistra con Pucino a destra; nel mezzo la coppia Celiento-Terranova. Tutti davanti a Frattali. Mister Braglia risponde con il 4-3-3, trainato in avanti da Di Gaudio, Kanoute e l'ex di turno Riccardo Maniero.

L'avvio è tutto di marca Avellino, che esercita una forte pressione sul Bari e crea un paio di occasioni con Maniero, ma senza esito. Il Bari riesce pian piano con tecnica e pazienza a venir via dalle maglie strettissime del pressing biancoverde, e al 31' trova l'episodio buono: palla filtrante di Antenucci per lo scatto alle spalle della difesa di Mallamo, che viene atterrato da Forte in area. L'arbitro Bitonti segnala il rigore, che Antenucci trasforma freddamente. Al 38' protesta l'Avellino per un contatto sospetto in area Bari fra Di Gaudio e Celiento; per l'arbitro è tutto regolare. La fotografia di un primo tempo nervoso, con ben quattro ammoniti.

Nella ripresa è ancora l'Avellino a rendersi pericoloso, con il Bari che ha il suo daffare per contenere le iniziative dei lupi irpini. Al 58' occasione clamorosa per l'Avellino con D'Angelo che, ben assistito da Di Gaudio, non riesce a trovare lo specchio della porta da due passi. Mignani corre ai ripari infoltendo il centrocampo e mandando in campo Bianco per Paponi, mentre Braglia cambia interamente la mediana: dentro Aloi, De Francesco e Micovschi, fuori Carriero, Matera e D'Angelo. Al 73' sono ancora gli irpini a farsi pericolosissimi: sponda di Di Gaudio per Kanoute che dal limite dell'area piccola calcia a botta sicura ma trova la super risposta di Frattali in angolo. Sono le prove generali del pareggio, che arriva al minuto 82': corner di Tito, sponda di Silvestri per Kanoute che si libera di Maita e da distanza ravvicinata batte Frattali. Pareggio dei lupi irpini su cui c'è forte il sospetto di fuorigioco relativo alla posizione di Kanoute. Mignani prova il tutto per tutto inserendo Cheddira e Belli per Botta e Pucino, ma di fatto non succede più nulla di pericoloso. Al fischio finale del signor Bitonti, le due squadre si dividono la posta e muovono le rispettive classifiche.


La partita


95' - Il signor Bitonti dice che basta così: il big match fra Avellino e Bari finisce 1-1. Decidono le reti di Antenucci (rigore, 33') e Kanoute (82')

92' - Maita cerca il primo palo, torsione di Mallamo ma la palla si impenna e finisce alta

91' - Antenucci atterrato all'altezza della bandierina del corner: sarà punizione per il Bari, salgono le torri dalla difesa

90' - Segnalati 4' di recupero

89' - Cross di Mignanelli che centra la schiena di Aloi: rimessa dal fondo

88' - Altro cambio nell'Avellino: fuori Dossena, dentro Scognamiglio

87' - Doppio cambio per il Bari: dentro Cheddira e Belli, fuori Botta e Pucino

86' - Fuori Tito, dentro Mignanelli nell'Avellino

84' - Corner di Botta, palla che giunge a ad Antenucci che calcia e trova un'altra deviazione in angolo. Sul nuovo corner di Botta scattano le proteste biancorosse per un presunto atterramento in area, per l'arbitro non c'è nulla. Sul ribaltamento di fronte Tito va via in contropiede ma non trova il tempo giusto per servire il solissimo Aloi; si salva il Bari

82' - Pareggio dell'Avellino: corner di Tito, sponda di Silvestri che resiste a Terranova e la mette sui piedi di Kanoute che da due passi non sbaglia e fredda Frattali. Avellino 1 Bari 1 il parziale, ad Antenucci risponde Kanoute

82' - Storie tesissime fra Mignani e Braglia, che si beccano a distanza. Celiento anticipa Kanoute, sarà angolo per l'Avellino

81' - Bel recupero di Botta su Tito, palla a Mallamo che prova a farla carambolare su Silvestri ma non trova l'angolo

75' - Silvestri atterra Antenucci in ripartenza, giallo per il difensore biancoverde

73' - Miracolo di Frattali: sponda di Di Gaudio per Kanoute che dal limite dell'area piccola calcia a botta sicura ma trova la super risposta del portiere biancorosso in angolo. Corner senza esito

72' - D'Errico arriva sul fondo, De Francesco lo chiude in corner. Angolo di Maita, interviene Celiento con il piatto destro ma non trova la porta

71' - Corner di Tito, Silvestri non riesce a deviare

70' - Corner per il Bari battuto da Botta, palla che sfila sul fondo. Ribaltamento di fronte: cross di Tito da sinistra, Mazzotta si rifugia in angolo

68' - Cambi nell'Avellino: dentro Aloi, De Francesco e Micovschi, fuori Carriero, Matera e D'Angelo. Braglia cambia tutta la linea mediana, pur mantenendo il 4-3-3

67' - Ci prova Antenucci, deviazione di Silvestri che fa impennare il pallone; Forte si deve impegnare per mettere in angolo

65' - Sponda di Botta per Mallamo, che ci prova con l'esterno destro dal limite ma trova le mani sicure di Forte

63' - Cambio per il Bari: esce Paponi, entra Bianco. Mignani si copre

62' - D'Errico ci prova da fuori con il destro, palla alta

58' - Pericoloso l'Avellino: giocata di Di Gaudio per D'Angelo che da due passi sul secondo palo non centra la porta ormai sguarnita. Azione che prosegue: ancora Di Gaudio che va in mezzo per Maniero, il cui destro è deviato in angolo da Celiento. Corner senza esito per i lupi

55' - Bella giocata di Antenucci che va profondo per lo scatto di Mallamo alle spalle della difesa, il centrocampista biancorosso cerca l'apertura per D'Errico ma l'intervento di Ciancio chiude tutto

52' - Silvestri chiude su Paponi; angolo per il Bari. Corner che non produce esiti

51' - Cross di Tito per Ciancio, che tutto solo colpisce di testa ma spedisce alto

50' - Di Gaudio va via a Maita che lo aggancia poco prima dell'ingresso in area: punizione Avellino

49' - D'Errico va al cross praticamente dalla linea dal fondo; palla fra le braccia di Forte

47' - Tito va profondo per Maniero, il suo cross in mezzo è ben controllato da Celiento che libera

45' - Il signor Bitonti comanda l'inizio della ripresa, con l'Avellino in possesso

48' - Il signor Bitonti manda le squadre negli spogliatoi: alla fine del primo tempo è Avellino 0 Bari 1 per effetto del rigore trasformato da Antenucci al 33'

47' - Mallamo travolge D'Angelo sulla trequarti, punizione per l'Avellino. Cross teso di Tito, svetta Dossena che di testa per poco non trova la porta

46' - Punizione dal limite dell'area alla destra di Frattali, cross in mezzo di Tito su cui fa buona guardia la difesa biancorossa

46' - Assegnati 2' di recupero

45' - Kanoute resiste a Pucino, rientra sul destro e mette in mezzo un cross teso su cui Maniero non arriva per poco

43' - Intervento in ritardo di Pucino su Matera, ammonito anche il difensore del Bari

40' - Mazzotta va via a Dossena, che lo ferma con le cattive: gomitata all'altezza del collo, giallo per il difensore irpino. Punizione di Botta da sinistra che sfila via senza esito

38' - Proteste vibranti dei calciatori dell'Avellino: contatto sospetto in area fra Celiento e Di Gaudio, il difensore biancorosso interviene sul pallone secondo l'arbitro che assegna rimessa dal fondo dopo il tocco finale dello stesso Di Gaudio. Ammoniti Tito per proteste, giallo anche all'allenatore irpino Braglia per lo stesso motivo

37' - Maita interviene duro su Di Gaudio, punizione dalla trequarti sinistra per l'Avellino. Gli irpini provano lo schema su Silvestri, che però era in offside

33' - Bari in vantaggio: freddissimo Antenucci dal dischetto, il suo destro si infila all'angolino basso alla sinistra di Forte, che resta immobile al centro della porta. Avellino 0 Bari 1 il parziale

31' - Rigore per il Bari procurato da Mallamo, che si invola in area e viene travolto dal portiere Forte. Ammonito l'estremo difensore degli irpini, resta giù Mallamo che viene soccorso dai sanitari della SSC Bari


30' - Si rivede il Bari: lancio di Maita per Antenucci, che aggancia al volo e si libera di Ciancio, ma il suo destro sul primo palo è debole e finisce out

28' - Scontro fortuito fra Maniero e Terranova, ha la peggio il centrale del Bari che però si rialza senza gravi conseguenze

25' - Prova a farsi vedere il Bari: cross di Pucino da destra per Paponi, chiuso da Dossena di testa

21' - Altra opportunità per gli irpini: cross di Tito da sinistra, Maniero ruba il tempo a Terranova ma non riesce a trovare la deviazione vincente

20' - Azione pericolosa dell'Avellino con D'Angelo, che va via a Celiento e prova a mettere in mezzo un tiro-cross per Di Gaudio, ma la manda sul fondo

18' - Botta ruba palla a Kanoute e si invola verso la metà campo dei biancoverdi; interviene Matera che lo abbatte, ma per l'arbitro Bitonti non c'è fallo

15' - Pericoloso il Bari con l'iniziativa di Paponi, che ruba palla a Silvestri e va al centro per Antenucci; palla fuori misura, libera la difesa irpina

13' - Il Bari prova a uscire: Botta va alla ricerca di Paponi con il lancio lungo, palla fra le braccia di Forte

10' - Il signor Bitonti risolve l'aspra contesa ammonendo D'Errico per proteste. Giallo anche per Di Gaudio

9' - Rissa in campo fra i calciatori in campo e quelli delle panchine. L'arbitro Bitonti fatica a riportare calma e ordine

8' - Occasione Avellino: cross da sinistra che Terranova allontana sparandola addosso a Celiento, palla che rimane lì dove c'è Maniero maldestro nella conclusione mancina da due passi. Palla alle stelle, si salva il Bari

7' - Meglio l'Avellino in avvio: la pressione altissima della squadra irpina non lascia ragionare il Bari.

5' - Primo squillo della partita per l'Avellino: conclusione di D'Angelo dal limite, Frattali si distende sulla sua sinistra e sventa il pericolo

1' - Il signor Bitonti fischia l'inizio: partiti fra Avellino e Bari con gli ospiti in possesso. Avellino in completo verde con numerazione e bordature in bianco, Bari in maglia e calzettoni rossi, bordature e numerazione in rosso

Tutto pronto o quasi allo stadio Partenio, dove alle 21 scenderanno in campo Avellino e Bari per l'ultimo posticipo della 17ma giornata della serie C girone C. Arbitro della contesa sarà il signor Paolo Bitonti di Bologna, assistito dai signori Federico Votta (Moliterno) e Francesco Ciancaglini (Vasto). Quarto uomo il signor Luigi Catanoso (Reggio Calabria).

Mignani conferma quasi in blocco la formazione vista nelle ultime due partite, contro Latina e Fidelis Andria, eccezion fatta per lo squalificato Scavone, rilevato a centrocampo da Mallamo. A completare la mediana nel 4-3-1-2 ci sono Maita e D'Errico, con Botta a sostegno della coppia offensiva Antenucci-Paponi. In difesa recupera Mazzotta, che prenderà posto sulla sinistra con Pucino a destra; nel mezzo la coppia Celiento-Terranova. Tutti davanti a Frattali.

Mister Braglia risponde con il 4-3-3, trainato in avanti da Di Gaudio, Kanoute e l'ex di turno Riccardo Maniero.

Le formazioni ufficiali


Avellino (4-3-3): Forte; Ciancio, Dossena, Silvestri, Tito; D'Angelo (c), Matera, Carriero; Di Gaudio, Kanoute, Maniero. A disposizione:Pane, Rizzo, Aloi, Sbraga, Scognamiglio, Mastalli, Gagliano, De Francesco, Plescia, Bove, Micovchi, Mignanelli. All. P. Braglia

Bari (4-3-1-2): Frattali; Pucino, Celiento, Terranova, Mazzotta; Mallamo, Maita, D'Errico; Botta; Antenucci (c), Paponi. A disposizione: Polverino, Plitko, Gigliotti, Bianco, Simeri, Cheddira, Citro, Lollo, Di Gennaro, Belli, Ricci. All. M. Mignani
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Serie B, due calciatori del Bari nella top XI della prima giornata Serie B, due calciatori del Bari nella top XI della prima giornata Si tratta di Folorunsho e capitan Di Cesare, autori di una grande partita a Parma
Verso Bari-Palermo, al San Nicola si provano i giochi di luce Verso Bari-Palermo, al San Nicola si provano i giochi di luce Per la sfida d'esordio in casa sono già più di 11mila le presenze attese sugli spalti
SSC Bari, parla Caprile: «Consapevole dei miei mezzi. Io portiere grazie a Buffon» SSC Bari, parla Caprile: «Consapevole dei miei mezzi. Io portiere grazie a Buffon» Il giovane estremo difensore: «Non è stato difficile accettare questa sfida. La parata più bella a Verona, una rivincita personale»
Il Bari parte bene, a Parma un buon punto che fa essere fiduciosi Il Bari parte bene, a Parma un buon punto che fa essere fiduciosi I biancorossi iniziano con un’ottima prestazione al Tardini. Però la rosa deve ancora essere completata
Parma-Bari 2-2, Mignani: «Spero di aver seminato bene, ma il campionato è lungo» Parma-Bari 2-2, Mignani: «Spero di aver seminato bene, ma il campionato è lungo» Il tecnico biancorosso: «Siamo ancora sulla scia dell’entusiasmo, ma è importante aver potuto dare continuità al lavoro»
Goal e spettacolo al Tardini, tra Parma e Bari è 2-2 nell’esordio della serie B Goal e spettacolo al Tardini, tra Parma e Bari è 2-2 nell’esordio della serie B Vantaggio ducale con Man, poi Antenucci (rigore) e Folorunsho la ribaltano. Mihaila su punizione nel recupero del primo tempo
Campagna abbonamenti SSC Bari, formula rinnovo prolungata al 18 agosto Campagna abbonamenti SSC Bari, formula rinnovo prolungata al 18 agosto De Laurentiis: "L’obiettivo deve essere far diventare il San Nicola il nostro fortino"
Parma-Bari, Mignani ne convoca 22 Parma-Bari, Mignani ne convoca 22 Out Vicari per infortunio e Benedetti per squalifica
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.