Presentazione Bari for special
Presentazione Bari for special
Calcio

Bari for Special, la squadra biancorossa a Coverciano per le finali del torneo di "Quarta categoria"

Dal 21 al 23 giugno sui campi del centro federale la sfida di calcio a 7 fra le formazioni di ragazzi con disabilità. Prima partita contro la Juventus

Si terranno dal 21 al 23 giugno prossimi sui campi del centro federale di Coverciano le fasi finali della "Special Cup", un torneo di calcio a 7 fra squadre composte da ragazzi con disabilità. Alla contesa prenderà parte anche la squadra Bari for Special, un progetto che ha goduto del sostegno della SSC Bari, su iniziativa diretta del presidente Luigi De Laurentiis. Prima partita in programma contro la Juventus for Special, per un match dal grande fascino.

La prima edizione della Special Cup è un'iniziativa realizzata con il sostegno di Figc e Lega Serie A, e finanziata con i proventi delle multe inflitte dal giudice sportivo alle società professionistiche. A sfidarsi saranno dodici squadre della cosiddetta "Quarta Categoria" provenienti da tutta Italia: le vincenti dei tornei Regionali della stagione 2017/2018 e della stagione 2018/2019 - si sfideranno sui campi del Centro Tecnico Federale. La squadra campione d'Italia, che uscirà dalla prima edizione della "Special Cup", sarà poi ricevuta e premiata - insieme alle altre formazioni vincenti i campionati regionali - a Montecitorio, mercoledì 26 giugno.

«Un'iniziativa importante che dà lustro alla SSC Bari - dice Antonello Ippedico, segretario generale della SSC Bari e responsabile del neonato settore giovanile biancorosso. Ho seguito dall'inizio questo progetto, cercando di creare un rapporto solido fra SSC Bari e Bari for Special. L'iniziativa riguarda ragazzi che hanno voglia di giocare a calcio: come società dilettantistica potevamo anche non supportare questa attività, ma il presidente Luigi De Laurentiis è stato convinto fin dall'inizio e i risultati sono sotto gli occhi di tutti».
Presentazione Bari for specialPresentazione Bari for specialPresentazione Bari for specialPresentazione Bari for specialPresentazione Bari for special


Alla conferenza stampa di presentazione è intervenuto anche Antonio Decaro, sindaco di Bari, che dice: «Il calcio non è solo grandi nomi e grande business, ma è soprattutto un modo per stare insieme e fare inclusione. Non sapevo chi fossero i ragazzi di Bari for Special, e mi ha fatto piacere scoprire che la squadra era diretta da un'associazione molto attiva sul nostro territorio. Faccio gli auguri ai ragazzi di Bari for Special per questa sfida importante a Coverciano, a nome della comunità che rappresento».

Antonio Quarto, coordinatore del settore giovanile-scolastico della Figc Puglia, spiega: «Il progetto nasce tra anni fa e dare a questi ragazzi la possibilità di andare lì dove è la casa della Nazionale mi riempie di gioia, soprattutto perché si andrà a disputare una fase finale. Resterà un ricordo indelebile nella mente di tutti quanti. C'è ancora molto da fare, ma queste progettualità ci aprono una strada che dobbiamo perseguire fino in fondo».

Stefania D'Elia, referente Quarta Categoria Puglia e responsabile del progetto Bari for Special, conclude: «Siamo stati accolti dal primo momento con amore dalla SSC Bari. Sarà come una Coppa Italia, e il Bari partecipa sia alla Serie A sia alla Serie B. Un successo notevole, supportato da una grande rete di associazioni e federazioni. Il nostro impegno è stato di far fare ai ragazzi un lavoro serio, impostato sul calcio e con una equipe seria capitanata da Massimiliano Tangorra, con educatori, logopedisti e psicologi dello sport che ci hanno aiutato a gestire le caratteristiche dei nostri atleti. Il calcio crea una palestra di vita che fa bene ai ragazzi e a tutti noi per guadagnare quei valori semplici che la nostra vita frenetica ci fa dimenticare. La prima partita sarà contro la Juve, una bella sfida per questi ragazzi».

Oltre al Bari Fs voleranno a Coverciano: Juventus Fs, Parma Fs, Benevento Fs, Cremonese Fs, Spezia Fs, Novara Fs, Teramo Fs, Manfredonia Fs, Albalonga Fs, Insuperabili Reset Academy e A.S.D.
  • Antonio Decaro
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Virginia Raggi a scuola di orecchiette a Bari Vecchia Virginia Raggi a scuola di orecchiette a Bari Vecchia Il sindaco di Roma e gli altri colleghi a spasso per la città dopo il vertice con Decaro
A Bari il coordinamento dei sindaci metropolitani, Decaro: «Rifinanziare strumenti come Pon metro» A Bari il coordinamento dei sindaci metropolitani, Decaro: «Rifinanziare strumenti come Pon metro» Il presidente Anci: «Dall'esperienza dei nostri territori faremo proposte al nuovo Governo»
La storia di Jake, il primo scozzese abbonato al Bari La storia di Jake, il primo scozzese abbonato al Bari Insegnante madrelingua in una scuola privata, ama tifosi, stadio e squadra. Vi raccontiamo perché
Virtus Francavilla-Bari, arbitra Alberto Santoro di Messina Virtus Francavilla-Bari, arbitra Alberto Santoro di Messina Il fischietto siciliano sarà coadiuvato da Marco Ceccon di Lovere e Cosimo Cataldo di Bergamo.
SSC Bari generation, De Laurentiis incontra le ventidue società affiliate SSC Bari generation, De Laurentiis incontra le ventidue società affiliate Il presidente: «Tutti devono sognare di indossare questo logo su questa maglia»
Il mercato di via Amendola prende finalmente vita, consegnate le chiavi agli operatori Il mercato di via Amendola prende finalmente vita, consegnate le chiavi agli operatori La struttura si estende per 1.445 metri quadri. Palone: «Da oggi sono loro i responsabili. Contiamo di aprire le attività entro un mese»
Contrasto alla povertà, firmato il protocollo Comune di Bari-Inps Contrasto alla povertà, firmato il protocollo Comune di Bari-Inps Un'alleanza interistituzionale che metterà a disposizione dell'istituto previdenziale gli spazi welfare cittadini per consulenze settimanali
Il Bari se la cava ancora, dal secondo tempo contro la Reggina spunti per ripartire Il Bari se la cava ancora, dal secondo tempo contro la Reggina spunti per ripartire Awua e gli ingressi di Floriano e D'Ursi le note positive di una serata che lascia ancora tanti dubbi
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.