Polizia locale Bari
Polizia locale Bari
Cronaca

Vende merce senza autorizzazioni e picchia gli agenti di polizia locale. Arrestato 41enne

L'uomo ha tentato la fuga nel momento in cui gli i vigili gli hanno chiesto i documenti per verificare la sua posizione

Elezioni Regionali 2020
Vende capi d'abbigliamento e accessori senza autorizzazioni su un marciapiede di corso Cavour, e quando la polizia locale gli chiede documenti tenta la fuga picchiando gli agenti: arrestato nel centro di Bari un cittadino senegalese 41enne.

È accaduto questa mattina verso le 13:15 in corso Cavour, quando una pattuglia motomontata della polizia locale di Bari ha notato un soggetto con la merce esposta sul marciapiede per la vendita. Alla richiesta di documenti e generalità per la verifica anche degli eventuali titoli autorizzatori alla vendita, l'uomo non ha fornito alcuna informazione, e quando la pattuglia lo ha invitato a seguire gli agenti per gli accertamenti e prelevato la merce esposta in vendita dalla strada, ha reagito violentemente per sottrarre al probabile sequestro la merce abusivamente posta in vendita e ha tentato di darsi alla fuga.

Ne è derivata una violenta colluttazione al termine della quale, con il supporto di una pattuglia della polizia di Stato in transito nella zona, gli agenti sono riusciti a eseguire il fermo dell'uomo. Da un controllo successivo l'uomo, originario del Senegal, è risultato con permesso di soggiorno scaduto nel 2018 e senza fissa dimora. Risponderà dei reati di resistenza a pubblici ufficiali e lesioni aggravate causate agli agenti, oltre alle sanzioni previste per la vendita abusiva in atto (5000 euro la multa pecuniaria e sequestro della merce esposta: borse, cinture e portafogli).

L'uomo stato trasferito nel carcere di Bari a disposizione dell'autorità giudiziaria per il rito direttissimo già fissato per lunedì prossimo.
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Bari, sorpassa le auto ferme al semaforo e si schianta contro la colonnina del carburante Bari, sorpassa le auto ferme al semaforo e si schianta contro la colonnina del carburante Al giovane, un 22enne, sono stati tolti diciannove punti dalla patente. Tentava di fuggire dalla polizia locale
Disavventura con lieto fine per una famiglia in vacanza in Puglia Disavventura con lieto fine per una famiglia in vacanza in Puglia Dopo aver dimenticato un borsello sulla SS16 sono riusciti a recuperarlo grazie alla polizia locale di Bari
Tentano di occupare un alloggio pubblico a Bari, denunciati Tentano di occupare un alloggio pubblico a Bari, denunciati È successo a Japigia, l'anziana abitante si era solo allontanata per qualche giorno
Bari, la polizia locale setaccia la città. Elevati 127 verbali Bari, la polizia locale setaccia la città. Elevati 127 verbali Molte le infrazioni ai monopattini senza considerare i diversi divieti di sosta e i parcheggi su stalli per disabili
Violenza sessuale a Bari, fermato 25enne dopo l'aggressione a 4 donne Violenza sessuale a Bari, fermato 25enne dopo l'aggressione a 4 donne L'uomo è stato arrestato dopo un inseguimento dalla polizia locale accorsa grazie alle urla di una vittima
Bari, in due senza casco sul monopattino. Scatta la multa Bari, in due senza casco sul monopattino. Scatta la multa Verbale da 50 euro per una coppia che procedeva ad alta velocità sulla pista ciclabile
Incidenti stradali, a Bari 1.200 da gennaio a luglio. Tre mortali Incidenti stradali, a Bari 1.200 da gennaio a luglio. Tre mortali Pioggia di multe da parte della polizia locale per guida senza cintura e utilizzo dei cellulari
A Bari torna "Vacanze coi fiocchi", la campagna nazionale sulla sicurezza stradale A Bari torna "Vacanze coi fiocchi", la campagna nazionale sulla sicurezza stradale Tema di quest'anno è la prevenzione sanitaria. Decaro: «Stupidaggine buttare via la vita in auto»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.