Polizia locale Bari
Polizia locale Bari
Cronaca

Vende merce senza autorizzazioni e picchia gli agenti di polizia locale. Arrestato 41enne

L'uomo ha tentato la fuga nel momento in cui gli i vigili gli hanno chiesto i documenti per verificare la sua posizione

Vende capi d'abbigliamento e accessori senza autorizzazioni su un marciapiede di corso Cavour, e quando la polizia locale gli chiede documenti tenta la fuga picchiando gli agenti: arrestato nel centro di Bari un cittadino senegalese 41enne.

È accaduto questa mattina verso le 13:15 in corso Cavour, quando una pattuglia motomontata della polizia locale di Bari ha notato un soggetto con la merce esposta sul marciapiede per la vendita. Alla richiesta di documenti e generalità per la verifica anche degli eventuali titoli autorizzatori alla vendita, l'uomo non ha fornito alcuna informazione, e quando la pattuglia lo ha invitato a seguire gli agenti per gli accertamenti e prelevato la merce esposta in vendita dalla strada, ha reagito violentemente per sottrarre al probabile sequestro la merce abusivamente posta in vendita e ha tentato di darsi alla fuga.

Ne è derivata una violenta colluttazione al termine della quale, con il supporto di una pattuglia della polizia di Stato in transito nella zona, gli agenti sono riusciti a eseguire il fermo dell'uomo. Da un controllo successivo l'uomo, originario del Senegal, è risultato con permesso di soggiorno scaduto nel 2018 e senza fissa dimora. Risponderà dei reati di resistenza a pubblici ufficiali e lesioni aggravate causate agli agenti, oltre alle sanzioni previste per la vendita abusiva in atto (5000 euro la multa pecuniaria e sequestro della merce esposta: borse, cinture e portafogli).

L'uomo stato trasferito nel carcere di Bari a disposizione dell'autorità giudiziaria per il rito direttissimo già fissato per lunedì prossimo.
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Scontro tra un tir e un furgone sulla 100, disagi a Bari Scontro tra un tir e un furgone sulla 100, disagi a Bari Traffico deviato fino alle 10.30, ora tutto ripristinato alla normalità. Non si registrano feriti
Nel camion aveva una centralina per alterare i tempi di guida, scatta la maxi multa Nel camion aveva una centralina per alterare i tempi di guida, scatta la maxi multa All'uomo la polizia locale di Bari ha contestato violazioni per circa 3.500 euro ed ha ritirato la patente
Ripreso a Palese mentre abbandona rifiuti, obbligato a recuperarli Ripreso a Palese mentre abbandona rifiuti, obbligato a recuperarli Il video girato via social aveva permesso alla squadra antidegrado di riconoscere e sanzionare l'uomo
Viene filmato mentre abbandona rifiuti a Bari, identificato Viene filmato mentre abbandona rifiuti a Bari, identificato Alcuni cittadini hanno girato la segnalazione alla polizia locale che è riuscita a risalire all'uomo
Si mettono al volante in stato di ebbrezza, due denunce e patenti ritirate Si mettono al volante in stato di ebbrezza, due denunce e patenti ritirate Il tasso alcolemico nel sangue era di due volte superiore rispetto al consentito
Camion perde olio a Santa Caterina, disagi al traffico Camion perde olio a Santa Caterina, disagi al traffico Il fatto in strada Massimo Losacco. Sul posto la polizia locale per regolare la circolazione, bloccata anche in tangenziale
Bari, danneggiato il passaggio a livello di Torre a Mare. Bloccata la circolazione Bari, danneggiato il passaggio a livello di Torre a Mare. Bloccata la circolazione Sul posto la polizia municipale per dirigere il traffico e mettere in sicurezza la zona
Bari, cadono calcinacci in corso Sonnino: traffico in tilt Bari, cadono calcinacci in corso Sonnino: traffico in tilt Il fatto all'altezza di via Gorizia. Sul posto le pattuglie della polizia locale e i vigili del fuoco
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.