hub vaccinale network contacts JPG
hub vaccinale network contacts JPG
Attualità

Vaccini nelle aziende, partono le somministrazioni nell'hub Network Contacts

L'azienda di Molfetta ha aperto le porte per mettere in sicurezza i dipendenti: previste 500 somministrazioni al giorno divise in due turni da sei ore

Sono partite questa mattina le vaccinazioni nel centro allestito da Network Contacts Molfetta, il più grande call center del Sud Italia.
L'hub è nato negli spazi dell'azienda molfettese grazie al progetto VAX4JOB. L'iniziativa ha visto la partecipazione di associazioni del territorio come Confimi Industria Bari-Bat-Foggia, Imprenditori Molfetta, ImpresapiùImpresa (Associazione di Imprese Area ASI Bari) e Anpas Puglia (di cui fanno parte Sermolfetta, Serbari e Avpa Castellana). Il progetto è finanziato con l'impegno di Indeco, Tecnoacciai, Mobilturi, Tecsial e Soffigen.

Un'iniziativa necessaria per permettere ai lavoratori delle aziende che svolgono attività in presenza (ma anche in smart working) di poter tornare alla normalità grazie alla somministrazione del vaccino anti-Covid. Le aziende del territorio, anche piccole realtà, potranno usufruire della vaccinazione per i propri dipendenti sostenendo unicamente le spese necessarie a coprire i costi derivanti dalla retribuzione del personale medico-sanitario specializzato ANPAS Puglia.

"Il buongiorno si vede dal vaccino" è lo slogan che campeggia sui cartelloni dell'hub vaccinale Network Contacts. La struttura, che prevede spazi interni (800 metri quadri) ed esterni (1400 metri quadri) può ospitare fino a 500 utenti al giorno divisi in turni da sei ore. Sono sei i box utilizzati per le somministrazioni in contemporanea, in modo tale da ottimizzare i tempi.
I dipendenti che hanno effettuato il vaccino hanno seguito un percorso chiaro e preciso: dall'accettazione alla pre-anamnesi, passando poi all'anamnesi con l'equipe medica e alla somministrazione. Volti distesi e grande sollievo per i lavoratori, quasi tutti molto giovani, che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid questa mattina.

"La coesione sociale in una città è l'arma vincente – spiega il sindaco Tommaso Minervini, che questa mattina ha visitato l'hub vaccinale -. Questo è un altro buon esempio di collaborazione tra pubblico e privato. Siamo arrivati a vaccinare metà della popolazione grazie al centro della Asl, con qeusta iniziativa daremo un colpo importante alla pandemia. Questo progetto dimostra l'attenzione che la zona industriale ha nei confronti del proprio il capitale umano".
4 fotoVaccini nelle aziende, partono le somministrazioni nell'hub Network Contacts
vaccinazioni JPGvaccinazioni JPGvaccinazioni JPGvaccinazioni JPG
  • Aziende
  • Network Contacts
  • vaccino anti covid
Altri contenuti a tema
Vaccini anti-Covid, in Puglia somministrate più di 3 milioni di dosi Vaccini anti-Covid, in Puglia somministrate più di 3 milioni di dosi Le dosi sono il 92,6% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza
Draghi: «Under 60 possono scegliere seconda dose di AstraZeneca» Draghi: «Under 60 possono scegliere seconda dose di AstraZeneca» Il presidente del Consiglio ha chiarito: «Chi vuole può rifiutare la vaccinazione eterologa»
Bari, operativo a partire da oggi il nuovo centro vaccinale a Catino Bari, operativo a partire da oggi il nuovo centro vaccinale a Catino In breve andrà a sostituire i centri nei palazzetti che tornato ad essere utilizzati per lo sport
Vaccini in Puglia, un quarto della popolazione è immunizzata Vaccini in Puglia, un quarto della popolazione è immunizzata Oltre un milione di persone hanno ricevuto due dosi, Lopalco: "Modo migliore per arginare varianti"
Policlinico di Bari, ischemia dopo la vaccinazione per un 54enne Policlinico di Bari, ischemia dopo la vaccinazione per un 54enne L'evento è stato segnalato all'Aifa, l'uomo è attualmente ricoverato in rianimazione in prognosi riservata
Campagna vaccinale, già 4mila ragazzi hanno aderito in Puglia Campagna vaccinale, già 4mila ragazzi hanno aderito in Puglia Dal 23 agosto i giovani in età scolare che non si vaccineranno prima saranno convocati dalle scuole in collaborazione con le Asl
In Puglia per under 60 solo Pfizer e Moderna, rimodulata la campagna In Puglia per under 60 solo Pfizer e Moderna, rimodulata la campagna Disposto l’utilizzo dei vaccini a vettore virale esclusivamente ai soggetti di età superiore o uguale ai 60 anni
Puglia, dopo AstraZeneca stop anche per Janssen. Sarà utilizzato solo per gli over 60 Puglia, dopo AstraZeneca stop anche per Janssen. Sarà utilizzato solo per gli over 60 Lo conferma l'assessore regionale Pier Luigi Lopalco
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.