Castello Svevo
Castello Svevo
Turismo

Vacanze al museo: le aperture del Castello di Bari durante le festività

Il 2024 si apre con tre giornate per conoscere il nostro patrimonio artistico-culturale

Lunedì 1, sabato 6 e domenica 7 gennaio le porte di Musei, Castelli e Parchi archeologici afferenti alla Direzione Regionale Musei Puglia saranno spalancate al pubblico, pronte ad accogliere quanti vorranno regalarsi una parentesi culturale durante le prossime festività.
Aperture festive, occasioni per ammirare dipinti temporaneamente ospitati presso altri siti o per godere dei nuovi allestimenti freschi di inaugurazione: è ricco e variegato il "menù" d'arte previsto per Capodanno e per l'Epifania, pensato per andare incontro al maggior tempo a disposizione dei pugliesi e intercettare, altresì, i flussi turistici che si prevedono in arrivo.
A conclusione delle festività natalizie, poi, domenica 7 gennaio non mancherà l'appuntamento con #domenicalmuseo, quando i luoghi della cultura saranno fruibili con ingresso gratuito.
«Anche quest'anno, grazie alla collaborazione del personale, gran parte dei siti afferenti alla Direzione Regionale Musei Puglia saranno visitabili anche il 1° gennaio - commenta l'arch. Francesco Longobardi, delegato alla Direzione regionale Musei Puglia – Vi aspettiamo anche il 6 gennaio, giorno dell'Epifania alle consuete modalità di ingresso, e il giorno seguente, domenica 7 gennaio, con la prima domenica del mese e quindi con ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali. A quanti decideranno di approfittarne, vanno i miei più sentiti auguri di un nuovo anno all'insegna della bellezza».
Per conoscere gli orari di apertura dei giorni festivi e feriali di tutti i luoghi della cultura, si consiglia di consultare il link dedicato https://cultura.gov.it/evento/1-6-gennaio/.
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Fine settimana di Pasqua da tutto esaurito a Bari, Pierucci: «Al lavoro per garantire servizi» Fine settimana di Pasqua da tutto esaurito a Bari, Pierucci: «Al lavoro per garantire servizi» Circa 2mila turisti in città per Pasquetta, la stagione si apre nel migliore dei modi. La speranza è di andare avanti così
Mancanza di personale nel settore turistico, in Puglia scende in campo Arpal Mancanza di personale nel settore turistico, in Puglia scende in campo Arpal Ogni anno servono 20mila dipendenti stagionali, ma è sempre più difficile trovarli
ARPAL Puglia e lavoro nel turismo, a Bari sarà presentato "T.O.P. Days" ARPAL Puglia e lavoro nel turismo, a Bari sarà presentato "T.O.P. Days" Il 19 marzo la conferenza di presentazione dell'iniziativa erogata dai Centri per l’Impiego per l'incontro tra domanda e offerta
Bari vecchia accoglie 80 buyers internazionali, da oggi via a BuyPuglia-Btm Bari vecchia accoglie 80 buyers internazionali, da oggi via a BuyPuglia-Btm In Fiera del Levante si parla di turismo nell'evento che punta a diventare il terzo del settore
Nuova vita per il Palace, riaprirà grazie a Greenblu Hotels Nuova vita per il Palace, riaprirà grazie a Greenblu Hotels Sottoscritto nei giorni scorsi un accordo tra il gruppo e la proprietà. Riapertura nel 2025
Turismo a Bari, +10% nel 2023. Un milione di persone hanno scelto la nostra città Turismo a Bari, +10% nel 2023. Un milione di persone hanno scelto la nostra città I dati comunicati ieri da PugliaPromozione alla Bit di Milano, presente l'assessore Pierucci
Il 7 gennaio torna "Domenica al museo": ingressi gratuiti anche in Puglia Il 7 gennaio torna "Domenica al museo": ingressi gratuiti anche in Puglia L'elenco dei siti culturali che hanno aderito all'iniziativa
Dicembre 2023, flop del turismo a Bari Dicembre 2023, flop del turismo a Bari Federalberghi: “Riempimento medio degli hotel al 40%. In queste condizioni la tassa di soggiorno resta sempre più inopportuna.”
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.