Linaugurazione
Linaugurazione
Servizi sociali

Una scuola di formazione per ragazzi con disturbi cognitivi, a Bari grazie all'associazione Dalla Luna

L’Academy di cucina è vincitrice del bando comunale Urbis, finanziato con fondi del PON Città Metropolitane 2014/20

Inaugurata a Bari l'Academy di cucina realizzata dall'associazione Dalla Luna con la collaborazione della scuola di formazione per il food & beverage Ad Horeca, rivolta a ragazzi tra i 16 e i 30 anni con disturbi pervasivi dello sviluppo e altre disabilità cognitive.

«Questa inaugurazione - commenta Paola Romano - rappresenta il punto di arrivo di un percorso condiviso con l'associazione Dalla Luna e con altre realtà del terzo settore che hanno voluto scommettere sulla capacità di apprendimento e sull'autonomia personale di questi ragazzi, se adeguatamente accompagnati sia da educatori e psicologi sia da professionisti della ristorazione. Teniamo particolarmente a questo progetto, che tra l'altro è risultato primo su ottantasei nella graduatoria del bando Urbis a seguito della valutazione effettuata da una commissione di esperti in innovazione sociale: per questo saluteremo con gioia l'avvio dell'Academy di cucina, che rappresenta un esempio di speranza per tutti i giovani oltre che l'opportunità, per il mondo della ristorazione, di un'interlocuzione qualificata per integrare all'interno dei propri staff ragazzi e ragazze come i protagonisti di questo progetto».

L'Academy di cucina è vincitrice del bando comunale Urbis, finanziato con fondi del PON Città Metropolitane 2014/20 dedicato alle imprese sociali di prossimità nelle aree più fragili della città, e nato grazie al sostegno della fondazione Megamark attraverso l'iniziativa "Orizzonti Solidali 2019/2020" per le realtà del terzo settore, ai fondi raccolti sulla piattaforma di crowdfunding Eppela e attraverso l'iniziativa MSD Crowdcaring.

I ragazzi potranno fare pratica con la preparazione e il riordino in cucina e con la gestione della caffetteria e del servizio ai tavoli. Tutte le attività formative sono curate e supervisionate dagli psicologi e dai terapisti di Dalla Luna, con l'obiettivo di permettere ai partecipanti di acquisire delle abilità utili a condurre una vita autonoma, di ampliare la loro gamma di interessi e di confrontarsi con nuove sfide, aprendosi anche alla possibilità di sbocchi lavorativi nella ristorazione.
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Polo socio-sanitario di via Re David, porte aperte per gli eventi educativi e informativi Polo socio-sanitario di via Re David, porte aperte per gli eventi educativi e informativi Tre appuntamenti organizzati da Psicologi per i Popoli Bari e BAT e Medici con l’Africa Cuamm Bari
Contrasto alle discriminazioni di genere e di orientamento sessuale, al via il percorso di formazione Contrasto alle discriminazioni di genere e di orientamento sessuale, al via il percorso di formazione Un'iniziativa dell'assessorato comunale al Welfare, in collaborazione con il dipartimento Forpsicom dell'Uniba
Natale a Bari fa rima con solidarietà, ecco tutti gli appuntamenti per i più fragili Natale a Bari fa rima con solidarietà, ecco tutti gli appuntamenti per i più fragili Gli eventi organizzati dall'assessorato al Welfare in collaborazione con le realtà del privato sociale, del volontariato laico e cattolico e della Caritas diocesana
Affido familiare, il progetto del Comune di Bari presentato a Milano Affido familiare, il progetto del Comune di Bari presentato a Milano L'assessora Bottalico ha partecipato al convegno conclusivo di “Ohana, in famiglia nessuno è solo”
Ampliamento sistema accoglienza, il Comune di Bari cerca associazioni per l'affidamento Ampliamento sistema accoglienza, il Comune di Bari cerca associazioni per l'affidamento Pubblicato il bando dell'assessorato al Welfare che prevede due lotti per l'integrazione di adulti e minori stranieri
"Famiglie senza confini", al via il nuovo corso di formazione e accompagnamento "Famiglie senza confini", al via il nuovo corso di formazione e accompagnamento Un'iniziativa dell'assessorato al Welfare destinata agli adulti interessati ad aderire al progetto 
Al via “70100 Emozioni”, progetto per giovani a rischio esclusione e con disabilità Al via “70100 Emozioni”, progetto per giovani a rischio esclusione e con disabilità Un'iniziativa finanziata dall'assessorato comunale al Welfare
"Famiglie senza confini", il progetto del Comune di Bari presentato a Rotterdam "Famiglie senza confini", il progetto del Comune di Bari presentato a Rotterdam L'iniziativa dell'assessorato al welfare individuata come buona prassi internazionale
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.