Linaugurazione
Linaugurazione
Servizi sociali

Una scuola di formazione per ragazzi con disturbi cognitivi, a Bari grazie all'associazione Dalla Luna

L’Academy di cucina è vincitrice del bando comunale Urbis, finanziato con fondi del PON Città Metropolitane 2014/20

Inaugurata a Bari l'Academy di cucina realizzata dall'associazione Dalla Luna con la collaborazione della scuola di formazione per il food & beverage Ad Horeca, rivolta a ragazzi tra i 16 e i 30 anni con disturbi pervasivi dello sviluppo e altre disabilità cognitive.

«Questa inaugurazione - commenta Paola Romano - rappresenta il punto di arrivo di un percorso condiviso con l'associazione Dalla Luna e con altre realtà del terzo settore che hanno voluto scommettere sulla capacità di apprendimento e sull'autonomia personale di questi ragazzi, se adeguatamente accompagnati sia da educatori e psicologi sia da professionisti della ristorazione. Teniamo particolarmente a questo progetto, che tra l'altro è risultato primo su ottantasei nella graduatoria del bando Urbis a seguito della valutazione effettuata da una commissione di esperti in innovazione sociale: per questo saluteremo con gioia l'avvio dell'Academy di cucina, che rappresenta un esempio di speranza per tutti i giovani oltre che l'opportunità, per il mondo della ristorazione, di un'interlocuzione qualificata per integrare all'interno dei propri staff ragazzi e ragazze come i protagonisti di questo progetto».

L'Academy di cucina è vincitrice del bando comunale Urbis, finanziato con fondi del PON Città Metropolitane 2014/20 dedicato alle imprese sociali di prossimità nelle aree più fragili della città, e nato grazie al sostegno della fondazione Megamark attraverso l'iniziativa "Orizzonti Solidali 2019/2020" per le realtà del terzo settore, ai fondi raccolti sulla piattaforma di crowdfunding Eppela e attraverso l'iniziativa MSD Crowdcaring.

I ragazzi potranno fare pratica con la preparazione e il riordino in cucina e con la gestione della caffetteria e del servizio ai tavoli. Tutte le attività formative sono curate e supervisionate dagli psicologi e dai terapisti di Dalla Luna, con l'obiettivo di permettere ai partecipanti di acquisire delle abilità utili a condurre una vita autonoma, di ampliare la loro gamma di interessi e di confrontarsi con nuove sfide, aprendosi anche alla possibilità di sbocchi lavorativi nella ristorazione.
  • Welfare
Altri contenuti a tema
A Bari arriva la "Casa del dopo di noi", programma di sostegno alle persone con disabilità A Bari arriva la "Casa del dopo di noi", programma di sostegno alle persone con disabilità Il Comune ha pubblicato il bando per l'erogazione dei fondi per oltre 620 mila euro
Comune di Bari, l'appello ai cittadini: «Donate 5x100 a interventi contro disagio giovanile» Comune di Bari, l'appello ai cittadini: «Donate 5x100 a interventi contro disagio giovanile» L'assessorato al Welfare chiede un aiuto anche per azioni di promozione della salute mentale
Prevenzione e benessere, Bari apre i battenti la nuova "Casa della salute dei bambini", Prevenzione e benessere, Bari apre i battenti la nuova "Casa della salute dei bambini", A Carrassi un servizio gratuito e aperto a tutta la città. Un sostegno alle famiglie in difficoltà economiche
Emergenza Ucraina, pubblicati elenchi di interpreti e mediatori culturali Emergenza Ucraina, pubblicati elenchi di interpreti e mediatori culturali Figure che faciliteranno l'accesso dei profughi agli sportelli di accoglienza dell'assessorato al Welfare
"Sciam", in via Calefati un emporio sociale e servizio di prevenzione per la terza età "Sciam", in via Calefati un emporio sociale e servizio di prevenzione per la terza età Il progetto mira a offrire percorsi di accesso alle cure rivolti a persone di età superiore ai 65 anni
Emergenza Ucraina, a Bari si cercano strutture ricettive per accogliere i profughi Emergenza Ucraina, a Bari si cercano strutture ricettive per accogliere i profughi Online l'avviso pubblico dopo l'accordo quadro tra Regione Puglia e le associazioni di categoria
"Noi di una certa età", via al programma per il contrasto alla solitudine degli anziani "Noi di una certa età", via al programma per il contrasto alla solitudine degli anziani L'iniziativa è dell'Opera Don Guanella, finanziata dall'assessorato comunale al Welfare con 31.450 euro
Pasqua solidale a Bari, non solo pranzo. Ecco tutte le iniziative Pasqua solidale a Bari, non solo pranzo. Ecco tutte le iniziative Diversi i servizi messi in campo dei diversi soggetti che si occupano di welfare in città
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.