furto appartamento
furto appartamento
Cronaca

Tentano di rubare in una cantinola a Loseto, arrestati

I due, un 32enne e un 41enne georgiani, sono stati sorpresi dai carabinieri in seguito ad una segnalazione al 112

Elezioni Regionali 2020
Sono stati sorpresi dai carabinieri ieri mattina verso le 5 mentre tentavano un furto in una cantinola a Loseto. Due uomini, T.G. 32enne e J.G. 41enne, entrambi georgiani, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e possesso di attrezzi da scasso.

In particolare, a seguito di una segnalazione telefonica pervenuta al 112, i militari intervenuti hanno sorpreso i due georgiani mentre stavano tentando di nascondersi in un sottoscala, adiacente ad una cantinola la cui porta era stata forzata. L'immediata perquisizione personale ha consentito di rinvenire sul 32enne il cilindretto della serratura della porta della cantinola che era stato appena asportato, mentre sulla persona del 41enne attrezzi da scasso ed una torcia.

Il tutto è stato posto sotto sequestro. Su disposizione della competente A.G., per i due arrestati si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Bari in attesa di giudizio.

Inoltre, nella notte precedente, in zona Stanic, alle 02.30, i militari del Nucleo Radiomobile hanno sottoposto a controllo Y.S. 42enne algerino, sorpreso mentre, alla vista dei militari, cercava di nascondersi sotto un'autovettura. Sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di attrezzi da scasso che sono stati sequestrati. Sul suo conto sono in corso ulteriori accertamenti volti a comprovare le sue dirette responsabilità su un tentativo di scasso della porta d'ingresso di un esercizio commerciale ubicato in zona, avvenuto prima del suo controllo.

Per tutti è scattata anche la denuncia per la violazione dell'art. 650 C.P., avendo violato l'obbligo di rimanere in casa in violazione alla misure urgenti in materia di contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
  • Carabinieri
  • Furto
Altri contenuti a tema
Scippano un cellulare e aggrediscono i poliziotti, arrestati due giovani Scippano un cellulare e aggrediscono i poliziotti, arrestati due giovani I malviventi sono stati seguiti da un amico della vittima, che ha allertato gli agenti
Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato. Arrestato 32enne Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato. Arrestato 32enne L'uomo aveva stabilito il suo quartier generale all'interno di un edificio sulla provinciale per Ceglie del Campo
Bari, tentano furto all'interno di un'auto. Arrestati due pregiudicati Bari, tentano furto all'interno di un'auto. Arrestati due pregiudicati I malviventi sono stati intercettati dalla polizia all'altezza di Torre a Mare. Denunciato 41enne per inosservanza del Daspo urbano
Gravina, si scontrano dopo una gara di velocità con le auto. Denunciati due ventenni Gravina, si scontrano dopo una gara di velocità con le auto. Denunciati due ventenni I carabinieri hanno approfondito la dinamica e hanno scoperto che non si trattava di un banale incidente. Patenti sospese
Bitetto, scoperto a rubare in casa di due anziani. Arrestato 37enne di Bari Bitetto, scoperto a rubare in casa di due anziani. Arrestato 37enne di Bari L'azione dell'uomo è stata notata da alcuni cittadini, che hanno avvertito i carabinieri. A fermarlo un militare fuori servizio
Torre a Mare, a bordo di un pedalò rubano la canoa a un bagnante. Denunciati 4 minori Torre a Mare, a bordo di un pedalò rubano la canoa a un bagnante. Denunciati 4 minori A bordo dell'imbarcazione vi erano soldi e chiavi di casa dell'uomo, che ha provato a raggiungere i ragazzi a nuoto
Estorsioni a imprenditore agricolo, cinque arresti a Bari e provincia Estorsioni a imprenditore agricolo, cinque arresti a Bari e provincia In manette finiscono tre baresi e due residenti a Polignano. Chiedevano il pizzo a un'azienda del brindisino
Estorsioni ai danni di imprenditori agricoli in provincia di Bari, arrestato 45enne Estorsioni ai danni di imprenditori agricoli in provincia di Bari, arrestato 45enne L'uomo, pluripregiudicato, avrebbe operato per anni un sistematico taglieggiamento alle vittime. Poche le denunce
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.