la protesta
la protesta
Scuola e Lavoro

Tecnopolis, rischio licenziamento per i lavoratori della mensa "tutti in smart working"

All'interno del parco scientifico sono pochissimi i dipendenti in presenza quindi ristorante e bar restano senza clienti

Protestano davanti al Parco Scientifico Tecnologico di Tecnopolis a Valenzano, i lavoratori del servizio mensa e bar della Emmegiesse s.p.a, insieme alla FILCAMS CGIL di Bari per contestare la mancata proroga a decorrere dal primo novembre da parte della direzione di Tecnopolis della concessione del servizio.
La decisione di non rinnovare la concessione (con il conseguente licenziamento dei lavoratori) è stata assunta a causa della forte contrazione del numero dei fruitori del servizio in quanto gran parte dei lavoratori delle aziende che hanno sede all'interno di Tecnopolis stanno fruendo dello smart working a seguito della diffusione del virus Covid-19.
La vertenza dei lavoratori ha l'obiettivo di ottenere la proroga della suddetta concessione da parte della Direzione del Parco Scientifico Tecnologico e la revoca dei licenziamenti da parte dell'azienda Emmegiesse s.p.a. con la conseguente attivazione degli ammortizzatori sociali per affrontare il periodo di crisi determinato dall'emergenza pandemica.
La FILCAMS CGIL di Bari invita la Direzione del Parco Scientifico Tecnologico di Tecnopolis, l'azienda Emmegiesse spa e le istituzioni locali ad un maggiore senso di responsabilità al fine di salvaguardare i livelli occupazionali in una fase già complicata per il nostro Paese a causa dell'emergenza sanitaria ed economica in corso.
  • Sindacati
Altri contenuti a tema
Covid, sindacati dei medici diffidano Regione Puglia su test antigenici e Dpi Covid, sindacati dei medici diffidano Regione Puglia su test antigenici e Dpi La categoria chiede anche l'immediata attivazione delle Usca e la fornitura di dispositivi protettivi
Marelli apre un nuovo sito a Colonia, preoccupazione per la sede a Bari Marelli apre un nuovo sito a Colonia, preoccupazione per la sede a Bari Falcetta (Uilm): «Non vorremmo che il progetto della nuova fabbrica pregiudicasse, in  futuro, la posizione dello stabilimento locale»
Bari, protesta del personale di nidi e scuola dell'infanzia. «Non lavoriamo in sicurezza» Bari, protesta del personale di nidi e scuola dell'infanzia. «Non lavoriamo in sicurezza» Il sit-in si terrà giovedì pomeriggio davanti a Palazzo di Città. Si chiede l'applicazione del protocollo sottoscritto ad agosto
A Bari scendono in piazza i lavoratori di spettacolo e cultura, i sindacati: «Sostegno subito» A Bari scendono in piazza i lavoratori di spettacolo e cultura, i sindacati: «Sostegno subito» Davanti alla Prefettura il sit-in convocato dalle sigle confederali per presentare un documento da sottoporre al Governo
Covid- 19, venerdì  a Bari  la protesta dei lavoratori dello spettacolo Covid- 19, venerdì a Bari la protesta dei lavoratori dello spettacolo Per i sindacati: "Si tratta di un grave errore da parte del Governo chiudere cinema e teatri"
In Puglia è scontro sulla scuola, i sindacati: «Ritirare subito l'ordinanza» In Puglia è scontro sulla scuola, i sindacati: «Ritirare subito l'ordinanza» «Decisioni così importanti devono essere condivise nel pieno rispetto del ruolo di tutti, e non devono tradursi in un provvedimento monocratico»
Ex Auchan di Bari-Modugno, il grido disperato dei 35 dipendenti rimasti fuori Ex Auchan di Bari-Modugno, il grido disperato dei 35 dipendenti rimasti fuori La Fisascat Cisl sottolinea la volontà di porre rimedio alla situazione pretendendo che si cerchino altri criteri di scelta
Ex Auchan Bari-Modugno, nel passaggio da Conad a Despar restano fuori 35 dipendenti Ex Auchan Bari-Modugno, nel passaggio da Conad a Despar restano fuori 35 dipendenti Filcams CGIL e Fisascat CISL abbandonano il tavolo, Neglia: «Criteri non condivisi con i sindacati e a rischio di discriminazione»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.