Icone social media
Icone social media
Attualità

Studiare in università ai tempi del Coronavirus? Arriva la App per prenotare il posto

Disponibile da poco per gli studenti dell'ateneo, per registrarsi necessario utilizzare la mail istituzionale

Cambiano le abitudini degli studenti universitari a Bari in tempi di pandemia da Coronavirus. Dopo essersi dovuti abituare alle lezioni a distanza e agli esami via pc, ora per studiare in biblioteca ci si deve prenotare tramite App.

SalaUNIBA è la app resa disponibile da uniBA ai propri studenti, e attraverso cui è possibile prenotare il posto in biblioteca per consultare testi e in sala lettura per studiare. L'utente può prenotare il posto in biblioteca e in sala lettura per i giorni della settimana successiva, scegliendo il polo bibliotecario di interesse. Se al momento della prenotazione ci sono posti disponibili l'utente riceve conferma della prenotazione. Se, invece, al momento della prenotazione non risultano più posti disponibili, l'utente entrerà in una lista di attesa che potrebbe scorrere in caso di cancellazione di posti prenotati.

Per usare la app SalaUNIBA utilizzare la mail istituzionale assegnata agli studenti, al personale docente e PTA dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro.
  • uniba
  • App
Altri contenuti a tema
Uniba protagonista al concorso “Sulle vie della parità”, secondo posto per le studentesse LELIA Uniba protagonista al concorso “Sulle vie della parità”, secondo posto per le studentesse LELIA Il progetto del gruppo formato da Camilla Checchia, Federica de Pascale, Sara Fischetti, Serena Mannarella, Elisabetta Ostuni, Carmela Palma
Poche donne iscritte ad Informatica, Fisica e Scienze a Bari, arrivano agevolazioni sulle tasse Poche donne iscritte ad Informatica, Fisica e Scienze a Bari, arrivano agevolazioni sulle tasse Il rettore Bronzini: «Vogliamo favorire una più ampia partecipazione delle donne anche ai corsi di studio tradizionalmente "maschili"»
Università di Bari, da domani "graduale ripresa delle attività in presenza" Università di Bari, da domani "graduale ripresa delle attività in presenza" Si prosegue con lezioni a distanza, ma gli esami saranno in modalità mista. Le lauree tornano dal vivo
Il Covid non ferma Uniba, attivati 60 percorsi di competenze trasversali Il Covid non ferma Uniba, attivati 60 percorsi di competenze trasversali L’Università di Bari Aldo Moro, anche in tempo di pandemia, progetta il futuro con nuove iniziative formative
Dall'università di Bari una cura per un grave tumore dei bambini, grazie anche al crowfunding Dall'università di Bari una cura per un grave tumore dei bambini, grazie anche al crowfunding Un gruppo di ricerca coordinato dal professor Antonio Scilimati è impegnato nello studio del Glioma Pontino Intrinseco Diffuso
Un vecchio farmaco contro il Covid-19? Ecco la ricerca di Uniba Un vecchio farmaco contro il Covid-19? Ecco la ricerca di Uniba Dovrebbe essere in grado di inibire un enzima necessario alla replicazione virale utilizzando la strategia del “drug repurposing”
L'università di Bari dice addio a Gabriella Serio, aveva 68 anni L'università di Bari dice addio a Gabriella Serio, aveva 68 anni Era docente di Statistica Medica presso la Scuola di Medicina e Chirurgia
Vaccino Covid, il professor Tafuri (Università di Bari) spiega come funziona Vaccino Covid, il professor Tafuri (Università di Bari) spiega come funziona Il docente di Igiene: «Immunità dopo sette giorni dalla somministrazione della seconda dose»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.