Polizia_municipale_bari
Polizia_municipale_bari
Cronaca

Si fingeva studente per spacciare marjuana, fermato

Il venticinquenne, ectracomunitario, stazionava in via melo nei pressi di alcune scuole con uno zaino in spalla per mimetizzarsi

Indossando uno zaino, stazionava in Via Melo a Bari, nelle immediate vicinanze di alcuni istituti superiori, al fine di confondersi tra gli studenti per spacciare sostanze stupefacenti. Un extracomunitario di venticinque anni, è stato individuato dagli uomini della Polizia Locale impegnati nel progetto "Scuole Sicure",attività intrapresa dal Corpo orientata alla prevenzione e repressione del commercio di droghe.

Ad insospettire gli agenti è stata l'animata discussione con due alunni, in un tipico atteggiamento di negoziazione. A distanza, gli agenti, intraprendevano una mirata azione di osservazione. Accortosi di essere seguito, il pusher tentava di allontanarsi cercando rifugio in un locale dove, invece, veniva fermato. Il forte odore di marijuana diffuso dagli abiti impregnati, induceva gli uomini della Polizia Locale a ricercare le sostanze stupefacenti.

L'attività consentiva di rinvenire nella disponibilità del soggetto, circa 15 grammi di marijuana, oltre a numerose buste trasparenti, di piccole dimensioni, ragionevolmente pronte per il confezionamento delle droghe. L'individuo, privo di documenti, veniva condotto al Comando del Corpo per le formalità di rito all'esito delle quali si procedeva a denunciarlo all'Autorità Giudiziaria. La sostanza, la cui tossicità veniva confermata dagli esami svolti, veniva sottoposta a sequestro unitamente ad una somma di denaro quale provento dell'illecita attività. Successivi accertamenti appuravano che l'uomo era stato già denunciato per reati della stessa specie e quindi sottoposto all'obbligo di dimora presso il C.A.R.A. di Bari-Palese.
  • Droga
  • Scuola
  • Polizia Municipale
Altri contenuti a tema
Nascondevano la droga nei portoni per spacciarla davanti all'università. Presi Nascondevano la droga nei portoni per spacciarla davanti all'università. Presi I due malviventi, entrambi pregiudicati, si erano procurati le chiavi per accedere agli androni dei palazzi di via Garruba
Putignano, scoperto con la droga tenta la fuga ma viene investito. Preso pusher 17enne Putignano, scoperto con la droga tenta la fuga ma viene investito. Preso pusher 17enne In manette anche un 58enne che era in macchina con il giovane al momento del controllo stradale operato dai Carabinieri
Consumo di droga nelle strade di Bari, segnalati sei giovani Consumo di droga nelle strade di Bari, segnalati sei giovani Fioccano i sequestri dei Carabinieri. Controlli e multe anche per automobilisti indisciplinati e parcheggiatori abusivi
Bari, evasione dai domiciliari e spaccio di droga. Due arresti dei Carabinieri Bari, evasione dai domiciliari e spaccio di droga. Due arresti dei Carabinieri I militari hanno denunciato un libero vigilato trovato in compagnia di alcuni pregiudicati
L'amore contro il bullismo nel murale di Giuseppe D'Asta alla Massari-Galilei L'amore contro il bullismo nel murale di Giuseppe D'Asta alla Massari-Galilei L'autore: «Ho lavorato sulle emozioni, soprattutto quella la cui mancanza causa determinati comportamenti»
Associazione mafiosa e traffico di droga, venti arresti tra il Veneto e Bari Associazione mafiosa e traffico di droga, venti arresti tra il Veneto e Bari La massiccia operazione portata avanti dai carabinieri, impegnati anche i nuclei cinofili
Porto di Bari, nascondevano cocaina e contanti nel camion carico di patate. Arrestati Porto di Bari, nascondevano cocaina e contanti nel camion carico di patate. Arrestati I due malviventi sono stati trovati in possesso di 150mila euro. Erano pronti a imbarcarsi per l'Albania
Con un motocarro scaricavano materiali edili in via Dieta da Bari, presi Con un motocarro scaricavano materiali edili in via Dieta da Bari, presi La Polizia Locale li ha pedinati e poi bloccati in abiti civili. Sequestrato il mezzo
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.