Polizia_municipale_bari
Polizia_municipale_bari
Cronaca

Si fingeva studente per spacciare marjuana, fermato

Il venticinquenne, ectracomunitario, stazionava in via melo nei pressi di alcune scuole con uno zaino in spalla per mimetizzarsi

Indossando uno zaino, stazionava in Via Melo a Bari, nelle immediate vicinanze di alcuni istituti superiori, al fine di confondersi tra gli studenti per spacciare sostanze stupefacenti. Un extracomunitario di venticinque anni, è stato individuato dagli uomini della Polizia Locale impegnati nel progetto "Scuole Sicure",attività intrapresa dal Corpo orientata alla prevenzione e repressione del commercio di droghe.

Ad insospettire gli agenti è stata l'animata discussione con due alunni, in un tipico atteggiamento di negoziazione. A distanza, gli agenti, intraprendevano una mirata azione di osservazione. Accortosi di essere seguito, il pusher tentava di allontanarsi cercando rifugio in un locale dove, invece, veniva fermato. Il forte odore di marijuana diffuso dagli abiti impregnati, induceva gli uomini della Polizia Locale a ricercare le sostanze stupefacenti.

L'attività consentiva di rinvenire nella disponibilità del soggetto, circa 15 grammi di marijuana, oltre a numerose buste trasparenti, di piccole dimensioni, ragionevolmente pronte per il confezionamento delle droghe. L'individuo, privo di documenti, veniva condotto al Comando del Corpo per le formalità di rito all'esito delle quali si procedeva a denunciarlo all'Autorità Giudiziaria. La sostanza, la cui tossicità veniva confermata dagli esami svolti, veniva sottoposta a sequestro unitamente ad una somma di denaro quale provento dell'illecita attività. Successivi accertamenti appuravano che l'uomo era stato già denunciato per reati della stessa specie e quindi sottoposto all'obbligo di dimora presso il C.A.R.A. di Bari-Palese.
  • Droga
  • Scuola
  • Polizia Municipale
Altri contenuti a tema
Gli studenti della Puglia pronti a tornare sui banchi, gli auguri dell'assessore Leo Gli studenti della Puglia pronti a tornare sui banchi, gli auguri dell'assessore Leo Una lettera in vista dell'inizio della scuola: «Al nuovo governo riproporrò l'impellenza di dare risposte a problemi ormai troppo datati»
Lungomare Bari Sud, a breve al via la sperimentazione dei sensori alta velocità Lungomare Bari Sud, a breve al via la sperimentazione dei sensori alta velocità Funzioneranno collegandosi ai semafori, per chi corre troppo scatterà il rosso
In moto sul lungomare senza patente e assicurazione ma con la droga. Arrestato 21enne In moto sul lungomare senza patente e assicurazione ma con la droga. Arrestato 21enne Il giovane, originario di Grumo Appula ma residente nella città vecchia, aveva con sé 845 euro in contanti. In casa custodiva altro stupefacente
Ricomincia la scuola a Bari, tra calo demografico e mancanza di docenti di sostegno Ricomincia la scuola a Bari, tra calo demografico e mancanza di docenti di sostegno Tra le problematiche che la nostra regione deve affrontare anche la mancanza di personale ATA
Bari, a Largo Ciaia spunta un autovelox Bari, a Largo Ciaia spunta un autovelox Per evitare l'investimento di pedoni e ciclisti
Vendevano droga al concertone "Notte della Taranta", presi due stranieri residenti a Bari Vendevano droga al concertone "Notte della Taranta", presi due stranieri residenti a Bari L'arresto a Melpignano durante il grande evento musicale dell'estate salentina. Sono stati trovati in possesso di cocaina e marijuana
Controlli antidroga a Bari vecchia, scoperti bazar dello spaccio in casa. Due arresti Controlli antidroga a Bari vecchia, scoperti bazar dello spaccio in casa. Due arresti In manette un 50enne e una donna di 30 anni incensurata. Maxi sequestro di marijuana, hashish, cocaina e contanti
San Paolo, nel suo appartamento gestiva centrale dello spaccio. Arrestato 33enne San Paolo, nel suo appartamento gestiva centrale dello spaccio. Arrestato 33enne I poliziotti hanno fatto irruzione nel locale dove hanno trovato 30 dosi di cocaina e 80 dosi di marijuana
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.