La mostra su Ferreri
La mostra su Ferreri
Eventi e cultura

Senza Coronavirus oggi sarebbe iniziato il Bif&st, ecco le nuove date

In quella che avrebbe dovuto essere la giornata inaugurale al Petruzzelli viene comunicato quando si terrà il festival se tutto dovesse andare bene

Questa sera alla 21 ci sarebbe dovuta essere la serata inaugurale del Bif&st a Bari. Ma a causa del Coronavirus tutto è stato rinviato. Ma oggi, proprio nel giorno che avrebbe dovuto dare il via al festival, arriva la notizia relativa a quali potrebbero essere le nuove date in cui si svolgerà. Virus permettendo la nostra città tornerà ad essere capitale del cinema dal 19 al 26 settembre.

«Questa sera, alle 21, doveva essere inaugurato al Teatro Petruzzelli il Bif&st 2020 - scrivono gli organizzatori - con i suoi 300 eventi e proiezioni in 8 giorni, fino al 28 marzo. Tutto annullato, come è noto e rinviato ad altre date, non diversamente dal festival di Cannes. Date che il direttore del Bif&st Felice Laudadio ha segnalato, come suo dovere, alla Regione Puglia e alla Fondazione Apulia Film Commission per la loro approvazione: 19-26 settembre, anche in ragione della disponibilità dei Teatri Petruzzelli, Piccinni e Margherita, i luoghi deputati del Bif&st nel quale realizzare il programma dell'edizione 2020».

«Ci auguriamo - concludono - ovviamente che sia possibile: sarebbe un segnale che la vita sociale riprende e continua e che, anche con la cultura, si torna a vivere, soprattutto grazie agli immensi sacrifici che il personale medico e paramedico di questo Paese sta compiendo e ai quali va tutta la nostra ammirazione, gratitudine e solidarietà.»
  • Bif&st
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Mobilità fra regioni, obbligo di autosegnalazione per chi arriva in Puglia Mobilità fra regioni, obbligo di autosegnalazione per chi arriva in Puglia Firmata l'ordinanza del presidente Michele Emiliano valida dal 3 giugno. Necessario dichiarare anche il comune di soggiorno
Coronavirus, c'è un solo nuovo positivo in Puglia Coronavirus, c'è un solo nuovo positivo in Puglia Si tratta di un paziente della provincia di Bari. Due i decessi registrati oggi e i guariti sono quasi 3 mila
Bari, positivo al Coronavirus va al lavoro per non perdere il posto. Denunciato Bari, positivo al Coronavirus va al lavoro per non perdere il posto. Denunciato È successo in un ristorante del quartiere Libertà, indagini in corso. Sembra che nessun cliente si sia infettato
In Puglia parte la sperimentazione di "Immuni", la app disponibile per il download In Puglia parte la sperimentazione di "Immuni", la app disponibile per il download Lo strumento digitale sarà scaricabile su base volontaria. Emiliano: «Elemento in più per il contact tracing»
Crisi Covid, Emiliano e Capone incontrano le agenzie viaggi della Puglia: «In campo misure di rilancio» Crisi Covid, Emiliano e Capone incontrano le agenzie viaggi della Puglia: «In campo misure di rilancio» Il presidente della Regione e l'assessore al Turismo in video conferenza con gli addetti ai lavori: «Gli investimenti devono guardare avanti»
Ora è davvero 'liberi tutti' in Puglia si entra anche dalle altre regioni Ora è davvero 'liberi tutti' in Puglia si entra anche dalle altre regioni Per chi arriva da fuori territorio nessuna quarantena ma solo una registrazione per la tracciabiltà di un eventuale contagio
Crisi post Covid-19, Carrisiland in Puglia decide di non riaprire Crisi post Covid-19, Carrisiland in Puglia decide di non riaprire Appuntamento al 2021: «Intendiamo salvaguardare la salute dei nostri visitatori e collaboratori non potendo garantire il distanziamento sociale»
Coronavirus, in Puglia quattro nuovi casi, tre sono in provincia di Bari Coronavirus, in Puglia quattro nuovi casi, tre sono in provincia di Bari Restano stazionari anche i dati sui decessi, sono due, uno nel Barese e uno nel Foggiano
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.