scuola
scuola
Scuola e Lavoro

Scuole baresi al freddo, tra polemiche e denunce si cerca di correre ai ripari

Sopralluogo di Irma Melini in diversi plessi, alla Mazzini-Modugno lavori fermi e umidità

Ritorno a scuola al freddo per alcuni studenti delle scuole baresi. Diverse le denunce arrivate al sindaco e ai responsabili dei plessi. Tanto che in questi giorni la politica cittadina si è scatenata con diversi attacchi proprio contro il primo cittadino Antonio Decaro, reo di non aver monitorato a dovere.

Ieri sull'argomento era intervenuto il Movimento 5 Stelle Bari con una lunga nota, sottolineando una: «Realtà ben diversa dai selfie del sindaco Decaro e dell'Assessora Romano degli scorsi giorni. Diversi sono i plessi con problemi tecnici. Perchè non si fanno le opportune verifiche prima dell'arrivo della stagione più fredda? Chi doveva controllare? Sindaco ed assessore credono davvero che un selfie presso un plesso possa nascondere falle organizzative cosi evidenti? Eppure, la Commissione Pubblica Istruzione ed Edilizia Scolastica, ogni anno invia promemoria sul tema. Basterebbe un'organizzazione seria per evitare queste assurdità».

Nella mattinata di ieri, inoltre, la consigliera Irma Melini ha effettuato un sopralluogo in diversi plessi cittadini riscontrando diverse problematiche. Per questo motivo, nel pomeriggio ha presentato formale richiesta di intervento.

«Per quanto attiene al plesso scolastico Mazzini-Modugno - si legge nella richiesta - si segnala che, a causa della sospensione dei lavori antisismici della parte che ospita la scuola materna e in virtù delle basse temperature che si stanno riscontrando nel corso di questi giorni, sono inagibili tre aule dedicate alla scuola media. Si chiede, dunque, di provvedere alla urgente predisposizione di pompe di calore che sopperiscano alla assenza di termosifoni. Si chiede, nel contempo, di provvedere con urgenza al ripristino dei bagni rotti del predetto lato dedicato alla scuola media. Si chiede, inoltre, la ragione per la quale non si provveda ad azioni di responsabilità nei confronti dell'impresa che ha realizzato la nuova parte dedicata alla scuola materna, considerato che, a causa dei difetti strutturali della stessa e a seguito degli allagamenti verificatisi, vi sono zone di umido che rendono poco salubre gli ambienti per i bambini. Per quanto attiene alla scuola Marco Polo, si chiede quando siano stati consegnati i 36 fancoolers nuovi e cosa osti al montaggio degli stessi. Per quanto attiene alla scuola Cirillo, si segnala che le ore di riscaldamento sono insufficienti a garantire il completo riscaldamento dell'immobile. Si chiede, infine, dii acquisire il contratto inerente la manutenzione e il riscaldamento degli istituti tecnici superiori compresi nell'ambito dell'area metropolitana».
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Maturità 2019 a Bari, arriva la doppia prova di latino e greco al Classico Maturità 2019 a Bari, arriva la doppia prova di latino e greco al Classico Matematica e fisica per lo scientifico, annunciate in anticipo dal ministro Bussetti ecco tutte le novità
Buchi nei soffitti e calcinacci nei bagni, che succede all'Istituto Panetti di Bari? Buchi nei soffitti e calcinacci nei bagni, che succede all'Istituto Panetti di Bari? Alcuni studenti hanno fotografato la situazione di degrado in cui versa la scuola superiore che frequentano: "Intervenite"
A Bari i cervelli rimangono e creano una App per i disturbi di linguaggio A Bari i cervelli rimangono e creano una App per i disturbi di linguaggio Tre giovani della nostra città, grazie alla vittoria del bando PIN, hanno sviluppato "Il Castello delle Parole"
Bari, tutti a scuola con l'ombra dello sciopero di docenti e personale ATA Bari, tutti a scuola con l'ombra dello sciopero di docenti e personale ATA Proclamata l'astensione dal lavoro di tutti i dipendenti per le giornate del 7 e 8 gennaio
Monopoli, video antiabortista durante Religione Monopoli, video antiabortista durante Religione Denuncia da parte del Movimento 5stelle al ministro Bussetti
Salone dello Studente 2018, Professione Militare risponde presente Salone dello Studente 2018, Professione Militare risponde presente Tre giorni di incontri e risposte a Bari, tra formazione professionale e sanità
Bimbo iperattivo emarginato a scuola, il parere di educatori e pedagogisti Bimbo iperattivo emarginato a scuola, il parere di educatori e pedagogisti Abbiamo interpellato degli esperti per comprendere quali siano gli atteggiamenti da adottare in classe per casi del genere
Educatori in Puglia, Caradonna: «Anche partisse stanotte il servizio, qualcuno dovrà risarcire i danni» Educatori in Puglia, Caradonna: «Anche partisse stanotte il servizio, qualcuno dovrà risarcire i danni» Il presidente provinciale della ANMIC Bari molto critico sulla vicenda che sembra vedere uno spiraglio di luce da domani
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.