Lopalco
Lopalco
Scuola e Lavoro

Scuola in Puglia, Lopalco: «Didattica a distanza fino a primavera»

La proposta dell'assessore alla sanità regionale ai microfoni di Radio Capital, dove sottolinea l'aumento dei casi tra i giovani

«Dopo il 5 Marzo spero che il Governo ascolti la voce delle Regioni e che dia indicazioni chiare per la scuola. Le mie sono indicazioni sanitarie, mentre le decisioni sono politiche. Per me la didattica a distanza dovrebbe continuare almeno fino all'inizio della primavera»

Queste le parole dell'assessore Pierluigi Lopalco, pronunciate questa mattina in diretta su Radio Capital. L'assessore regionale rimarca l'aumento dei contagi in Puglia legati alle varianti, contagi che coinvolgono i più giovani e che vanno oltre il fatto di essere in zona gialla.

«I contagi sono in ascesa - sottolinea - sono centinaia ogni settimana gli operatori scolastici che si infettano e abbiamo centinaia di classi in isolamento o in quarantena, con scuole che chiudono comunque, perché il virus circola. Il virus circola nelle scuole soprattutto in questo periodo, non dimentichiamo che ci stiamo avvicinando al periodo in cui l'anno scorso ci fu la prima andata. Tutti i presidenti di tutte le Regioni in Conferenza delle Regioni hanno sollevato il problema scuole. I provvedimenti sono stati diversi, noi siamo stati forse un po' più ferrei, siamo stati un po' più coraggiosi e abbiamo sfidato le ire di alcune di alcune famiglie».

«Noi siamo consapevoli del fatto che la didattica a distanza può essere un problema per molte famiglie - conclude Lopalco - ma qui ci deve aiutare il Governo. Basterebbe, per esempio, concedere una giustificazione di assenza per lavoro a quelle famiglie che hanno un bambino piccolo in DaD oppure, come si fa per alcune categorie, concedere dei bonus che possano aiutare la famiglia a pagare una soluzione. Gli strumenti deve offrirli il Governo, non possiamo farlo noi dal bilancio regionale».
  • Scuola
  • Pier Luigi Lopalco
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, il Tar dà regione al presidente Emiliano Scuola in Puglia, il Tar dà regione al presidente Emiliano Respinto il ricorso contro l'ultima ordinanza valida fino al prossimo 14 febbraio
Emiliano torna a parlare di scuola in Puglia: “Se la vogliamo aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla” Emiliano torna a parlare di scuola in Puglia: “Se la vogliamo aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla” Il presidente lo ha sottolineato durante una riunione con i ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e i presidenti delle Regioni Italiane
Vaccinazioni over 80, Lopalco: "Tutti i prenotati riceveranno la prima dose entro marzo" Vaccinazioni over 80, Lopalco: "Tutti i prenotati riceveranno la prima dose entro marzo" Sono stati 15mila i vaccinati nei primi tre giorni
È caos scuola in Puglia, nuovo ricorso al Tar È caos scuola in Puglia, nuovo ricorso al Tar A proporlo di nuovo il Codacons Lecce dopo l'emanazione dell'ultima ordinanza Emiliano
1 Scuola in Puglia, ecco cosa prevede la nuova ordinanza firmata ieri notte Scuola in Puglia, ecco cosa prevede la nuova ordinanza firmata ieri notte Arriva a mezzanotte il nuovo testo, resta la DDI al 100% ma sparisce la percentuale del 50% di alunni in presenza per ragioni non diversamente affrontabili
Emiliano: «Nuova ordinanza per la scuola in Puglia, torna la possibilità di scelta» Emiliano: «Nuova ordinanza per la scuola in Puglia, torna la possibilità di scelta» Il presidente con un lungo post su Facebook interviene dopo la notizia della sospensione ordinata dal Tar
Scuole in Puglia, il Tar sospende l'ordinanza di Emiliano Scuole in Puglia, il Tar sospende l'ordinanza di Emiliano Si dovrebbe tornare in classe domani seguendo quanto stabilito dal Dpcm
AstraZeneca, ok al vaccino fino a 65 anni. Lopalco: "Impulso alla campagna vaccinale" AstraZeneca, ok al vaccino fino a 65 anni. Lopalco: "Impulso alla campagna vaccinale" È arrivato il via libera del Ministero della Salute
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.