I soldi sequestrati
I soldi sequestrati
Cronaca

Scoperto con 51mila euro al porto di Bari: «Sono per beneficenza»

L'uomo è un cittadino albanese residente in Italia, sequestrati oltre 20mila euro

Elezioni Regionali 2020
Era in partenza dal porto di Bari alla volta dell'Albania con nascosti nell'auto 51.210 euro. Durante un controllo da parte dei funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli in servizio presso il porto di Bari, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, l'uomo cittadino albanese residente in Italia aveva dichiarato di essere in possesso soltanto di mille euro. In seguito al rinvenimento della cospicua cifra si è poi giustificato dichiarando che sarebbero stati devoluti in beneficienza per una fondazione pro-terremotati.

Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l'obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro contante pari o superiori a 10 mil euro, si è provveduto al sequestro del 50% dell'eccedenza pari a di 20.605 euro.
  • Sequestro
  • Porto di Bari
Altri contenuti a tema
Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Sottoposti a confisca definitiva 12 fabbricati, 5 terreni, 1 compendio aziendale, 2 quote sociali di una s.r.l. e le disponibilità finanziarie per un totale di 15 milioni
Tre milioni e mezzo "nascosti" in paradisi fiscali, sequestro dei beni per un imprenditore di Bari Tre milioni e mezzo "nascosti" in paradisi fiscali, sequestro dei beni per un imprenditore di Bari L’uomo è risultato essere titolare di società di diritto estero, utilizzate per mantenere le disponibilità di risorse finanziarie fuori dal territorio nazionale,
Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato La "merce" proveniva dalla Norvegia e viaggiava su un autocarro con targa macedone. Sequestrato il carico
Pesce privo di tracciabilità e lavorato senza autorizzazione, sequestro e multa a Bari Pesce privo di tracciabilità e lavorato senza autorizzazione, sequestro e multa a Bari La sanzione al titolare è stata pari a 11 mila e 500 euro, il prodotto ittico è stato sequestrato e donato ad un ente caritatevole
Lido abusivo con tutti i comfort a Capitolo, scatta la denuncia Lido abusivo con tutti i comfort a Capitolo, scatta la denuncia La guardia costiera ha trovato l'area occupata con servizio wi-fi, “large mattres”, teli mare e persino un tasto per il “service restaurant"
Nascondevano la droga in un'edicola abbandonata, nei guai due giovani a Bari Nascondevano la droga in un'edicola abbandonata, nei guai due giovani a Bari Uno è finito agli arresti domiciliari, il complice è stato denunciato a piede libero. Sequestrata marijuana, cocaina, un bilancino di precisione e soldi
Indebite compensazioni d'imposta, sequestro di 3,7 milioni di euro alla TRA.DE.CO srl Indebite compensazioni d'imposta, sequestro di 3,7 milioni di euro alla TRA.DE.CO srl Dalle indagini emerge che avrebbero fittiziamente adempiuto al pagamento dei contributi INPS ed INAIL mediante l’utilizzo di crediti non dovuti
Rubano file di riviste, giornali e libri, scatta il sequestro della guardia di finanza di Bari Rubano file di riviste, giornali e libri, scatta il sequestro della guardia di finanza di Bari L'accusa è di riciclaggio, ricettazione, accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico, furto e violazione della legge sul diritto d’autore
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.