tecnici della prevenzione
tecnici della prevenzione
Attualità

Quaranta nuovi tecnici della Prevenzione assunti dalla ASL di Bari: è la prima volta dopo 30 anni

Saranno impiegati in tutte le strutture organizzative del Dipartimento di prevenzione

Quaranta nuovi tecnici della prevenzione assunti dalla ASL di Bari. Oggi sono iniziate le procedure di immissione in ruolo per i vincitori del concorso pubblico bandito nel 2019 per reclutare "tecnici della prevenzione negli ambienti e nei luoghi di lavoro" che andranno a rafforzare gli organici di tutti i servizi del Dipartimento di prevenzione.

"E' una giornata storica per la nostra ASL – commenta il direttore del Dipartimento di prevenzione, Domenico Lagravinese – le assunzioni dei tecnici della prevenzione, per la prima volta dopo 30 anni, sono come una nuova linfa per il Dipartimento di prevenzione, specie in questo momento: da un lato daranno supporto alle attività legate alla emergenza epidemiologica e dall'altro avranno un ruolo attivo nella prevenzione degli infortuni sul lavoro, un servizio quest'ultimo, che, in concomitanza con la ripresa dei cantieri e delle attività lavorative in presenza, richiede massima attenzione".

I tecnici della prevenzione saranno impiegati in tutte le sei strutture organizzative del Dipartimento di prevenzione: igiene e sanità pubblica; igiene degli alimenti e della nutrizione; prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro; sanità animale; igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati; igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche.

"Siamo felicissimi di accogliere questi colleghi tutti giovanissimi fra i 30 e i 40 anni - spiega Domenico Pistillo, tecnico della prevenzione ASL Bari – per molti di loro è quasi "un ritorno a casa", perchè avevano iniziato qui l'attività come tirocinanti dell'Università, poi sono stati assunti fuori regione e, ora, dopo l'esperienza formativa e la selezione pubblica, fanno ufficialmente parte degli organici dell'azienda".

Le assunzioni riguardano complessivamente 109 unità che saranno assegnate anche ad altre aziende sanitarie pugliesi, sulla base del fabbisogno determinato nel piano triennale 2018/2020 da ciascuna ASL.

  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
Bari, Asl attiva la consegna a domicilio di dispositivi per pazienti stomizzati Bari, Asl attiva la consegna a domicilio di dispositivi per pazienti stomizzati Il servizio di fornitura parte da oggi: gli assistiti riceveranno gli ausili direttamente a casa in cinque giorni
Bari, tecnologia 3D per diagnosticare patologie proctologiche in meno di due minuti Bari, tecnologia 3D per diagnosticare patologie proctologiche in meno di due minuti L’associazione M.I.Cro Italia ODV ha donato alla ASL un ecografo di ultimissima generazione: è l’unico in Puglia con un software sofisticato per esami accurati ed estremamente precisi
Monopoli, ruba toner e carta igienica dall'ospedale: nei guai dipendente Asl Monopoli, ruba toner e carta igienica dall'ospedale: nei guai dipendente Asl L'uomo è indagato insieme ad altri nove soggetti che compravano illegalmente toner per stampanti e addirittura carta igienica
Asl Bari, sospesi 57 operatori sanitari no vax Asl Bari, sospesi 57 operatori sanitari no vax Il direttore generale, Antonio Sanguedolce: "Dopo le prime sospensioni abbiamo avuto riscontri positivi, vaccinatevi"
Bari, riapre l'Aditorium dell'ex CTO: sarà un laboratorio di arti sceniche e visive Bari, riapre l'Aditorium dell'ex CTO: sarà un laboratorio di arti sceniche e visive Lo spazio sarà destinato all'arte terapia come attività di riabilitazione per le persone seguite dal Dipartimento Salute Mentale
Bari, gestione a domicilio di pazienti fragili e complessi: al via la formazione per medici e infermieri Bari, gestione a domicilio di pazienti fragili e complessi: al via la formazione per medici e infermieri Il secondo appuntamento è in programma per il prossimo 16 dicembre.
Bari, weekend della salute mentale: porte aperte all'ospedale San Paolo Bari, weekend della salute mentale: porte aperte all'ospedale San Paolo Saranno offerti servizi gratuiti per informare e sensibilizzare la popolazione femminile sull’importanza della diagnosi precoce dei disturbi psichici e favorire l’accesso alle cure
Operatori sanitari no vax, Asl Bari ne sospende 11 Operatori sanitari no vax, Asl Bari ne sospende 11 Per altri 90 sono in corso le istruttorie: "Provvedimenti necessari per la tutela della salute"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.