Gravidanza
Gravidanza
Attualità

Puglia, migliora la qualità della gravidanza delle partorienti grazie al Test Prenatale Non Invasivo

Obiettivo limitare i rischi afferenti all'utilizzo di sistemi di diagnosi più invasivi tra cui l'amniocentesi

Implementazione del Test Prenatale Non Invasivo (NIPT), sì del Consiglio regionale.

Il Consiglio approva all'unanimità la legge che mira a migliorare la qualità della gravidanza delle partorienti, in particolare di quelle con condizioni di rischio di salute per il nascituro, in termini sanitari e psicologici, attraverso l'accesso allo strumento dell'Implementazione del Test Prenatale Non Invasivo (NIPT), al fine di limitare i rischi afferenti all'utilizzo di sistemi di diagnosi più invasivi tra cui l'amniocentesi.

Questa iniziativa legislativa definisce: NIPT test: test prenatale non invasivo, anche denominato test del DNA fetale circolante su sangue materno, basato sulla ricerca nel sangue della paziente del DNA fetale libero (cffDNA), a partire dalla decima settimana di gravidanza. Test combinato: esame, non invasivo, che fornisce una stima del rischio (test di screening) che il feto sia affetto da alcune malattie presenti prima della nascita (prenatali). Il test si compone di un'ecografia (traslucenza nucale) e di un prelievo di sangue.

Aneuploidie fetali: anomalie cromosomiche caratterizzate da alterazioni del numero dei cromosomi fetali;
Trisomia 21: è causata dalla presenza di una copia in più del cromosoma 21 ed è anche conosciuta come Sindrome di Down;
Trisomia 18: è causata dalla presenza di una copia in più del cromosoma 18. Conosciuta anche come Sindrome di Edwards, si associa ad una elevata abortività;
Trisomia 13: è causata dalla presenza di una copia in più del cromosoma 13.

La Regione Puglia, in via sperimentale, al fine di migliorare la qualità della gravidanza delle partorienti, in particolare di quelle con condizioni di rischio di salute per il nascituro, in termini sanitari e psicologici, per la durata di due anni a decorrere dalla data di entrata in vigore delle presenti disposizioni, dispone l'erogazione del NIPT test, quale screening prenatale per la diagnosi delle trisomie 13, 18 e 21, in regime di Servizio Sanitario Regionale senza oneri economici a carico delle seguenti categorie:
donne gravide di età inferiore ai quaranta anni al concepimento e con il risultato del test combinato che prevede un rischio compreso tra 1/301 e 1/1000;
donne gravide di età maggiore o uguale a quaranta anni al concepimento.

La Giunta regionale, per l'attuazione di quanto previsto dal primo comma, entro centoventi giorni dall'entrata in vigore delle presenti norme adotta i necessari atti finalizzati alla introduzione ed erogazione del NIPT test senza oneri economici per le categorie suddette. 536mila euro in bilancio per l'anno incorso.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Puglia, riconosciuti sette nuovi maestri artigiani: c'è un'estetista di Bari Puglia, riconosciuti sette nuovi maestri artigiani: c'è un'estetista di Bari I titoli sono stati conferiti dalla Regione Puglia per favorire il ricambio generazionale attraverso il trasferimento di competenze
Afghanistan, arrivano oggi in Puglia 40  profughi richiedenti asilo Afghanistan, arrivano oggi in Puglia 40 profughi richiedenti asilo Tra di loro una decina di famiglie, sono arrivati in Italia con il ponte aereo organizzato dal Governo italiano
Puglia, vaccinazione del personale scolastico: copertura del 95,34% Puglia, vaccinazione del personale scolastico: copertura del 95,34% L'assessore Lopalco: "Da lunedì la nostra attenzione si concentrerà sulla platea degli studenti che chiameremo a vaccinarsi uno ad uno"
Emergenza sanitaria, in Puglia arrivano 2,8 milioni di euro dall'Unione Europea Emergenza sanitaria, in Puglia arrivano 2,8 milioni di euro dall'Unione Europea Il finanziamento rientra nell’ambito del Pacchetto Mobilità
La Puglia sbarca su TikTok con la campagna #tiraccontolitalia La Puglia sbarca su TikTok con la campagna #tiraccontolitalia A raccontare la nostra regione l'Ambassador Diletta Secco che vanta oltre 1 milione 150mila followers
La Puglia tra le prime mete per le vacanze: traffico ai livelli del 2019 La Puglia tra le prime mete per le vacanze: traffico ai livelli del 2019 Emiliano e Bray: "Siamo già al lavoro, con lo sguardo rivolto in avanti, per favorire la destagionalizzazione dei flussi"
Covid, Puglia pronta a velocizzare la campagna vaccinale per la fascia d'età 12-18 anni Covid, Puglia pronta a velocizzare la campagna vaccinale per la fascia d'età 12-18 anni In programma aperture straordinarie a sportello e riduzione del tempo tra prima e seconda dose per immunizzare gli studenti
Cultura, la Regione Puglia stanzia altri 10 milioni per la ripartenza Cultura, la Regione Puglia stanzia altri 10 milioni per la ripartenza L'assessore Massimo Bray: "In questo modo facciamo lavorare gli operatori, le imprese e i lavoratori del comparto"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.