Lo skatepark
Lo skatepark
Vita di città

Prende forma lo skatepark del ponte Adriatico, arrivate le prime rampe

L'intervento per un costo pari a 170 mila euro sarà completato da una recinzione di protezione e da panchine per la sosta

«Ogni giorno questo spazio cambia e vediamo prender forma il primo skatepark pubblico della città. In questi giorni stanno ultimando la platea di fondazione per alcune rampe, per altre invece sono state già tirate su le sponde laterali, per procedere poi con il riempimento delle sagome. Le lavorazioni finali invece riguarderanno la pavimentazione che disegnerà nel dettaglio le curve e le geometrie delle rampe. Contemporaneamente stanno procedendo i lavori per il campo di pallacanestro che completa l'intero progetto. Al momento si stanno rispettando i termini dei lavori che ci permetteranno di consegnare questo nuovo luogo per lo sport entro poche settimane».

Con queste parole l'assessore Pietro Petruzzelli commenta il sopralluogo fatto al cantiere per la costruzione di uno skatepark sotto il ponte Adriatico. Al termine dei lavori, il cui costo complessivo ammonta a 170 mila euro, le associazioni e i cittadini potranno usufruire di uno skatepark di genere "street" per l'attività amatoriale con rampe in elevazione (bank ramp, bank con sub box, fun box, quarter pipe, microquarter e minirampe) munite di ringhiere, guide di protezione sugli spigoli e rinforzi delle strutture in acciaio zincato, a garanzia di configurazioni il più possibile performanti per quanti amano questa disciplina. La restante parte del playground ospiterà due mezzi campi da basket per il "3 contro 3" i cui due canestri, posizionati spalla a spalla, vengono collegati ai piloni del ponte. L'intervento sarà completato da una recinzione di protezione e da panchine per la sosta.

Lo skateparkLo skateparkLo skatepark
  • Ponte Adriatico
  • Pietro Petruzzelli
Altri contenuti a tema
Pineta San Francesco, completata l'installazione dei nuovi lampioni nel lato mare Pineta San Francesco, completata l'installazione dei nuovi lampioni nel lato mare Completata la posa di 160 nuovi corpi a led, montati su pali da 5,5 metri per non essere coperti dagli alberi
Fase due, dal 18 maggio torna l'orario regolare per la raccolta porta a porta Fase due, dal 18 maggio torna l'orario regolare per la raccolta porta a porta Si riprende con i calendari pre-emergenziali. Persichella: «Grazie ai cittadini che hanno saputo affrontare i disagi»
Bari, dal 18 maggio entra in vigore l'orario estivo per conferire l'indifferenziato Bari, dal 18 maggio entra in vigore l'orario estivo per conferire l'indifferenziato La fascia va dalle 18:30 alle 22:30. Petruzzelli: «Appello a eseguire una corretta raccolta differenziata»
Si schiudono le uova del fratino, lo spettacolo della natura a San Giorgio Si schiudono le uova del fratino, lo spettacolo della natura a San Giorgio Petruzzelli: «Grazie ai volontari che ogni giorno si prendono cura di questo tratto di costa»
Ripresa strutture sportive, Comune di Bari studia voucher spendibili dalle famiglie Ripresa strutture sportive, Comune di Bari studia voucher spendibili dalle famiglie L'assessore Petruzzelli: «Un modo indiretto per sostenere attori fondamentali per la nostra comunità»
Fase due, apertura di cortili, oratori e ludoteche? La proposta del Comune di Bari Fase due, apertura di cortili, oratori e ludoteche? La proposta del Comune di Bari L'idea è stata lanciata dall'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, che rilancia: «Voucher di conciliazione vita-lavoro per famiglie»
Il Coronavirus non ferma la nidificazione del fratino, recintati gli insediamenti a San Giorgio Il Coronavirus non ferma la nidificazione del fratino, recintati gli insediamenti a San Giorgio Il volatile migratore da diversi anni sceglie la costa barese per deporre le uova. Petruzzelli: «La zona sarà osservata costantemente»
Gli assessori allo Sport incontrano il ministro Spadafora. Petruzzelli: «Subito proroga concessioni» Gli assessori allo Sport incontrano il ministro Spadafora. Petruzzelli: «Subito proroga concessioni» Oggi pomeriggio la riunione in videoconferenza per discutere della situazione dei professionisti bloccati dall'emergenza Covid
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.