Foto premiazione Canepa
Foto premiazione Canepa
Eventi e cultura

“Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi”, al via il bando per autori emergenti

L’iniziativa si concluderà il 20 settembre con la premiazione in programma nel Palazzo delle Arti Beltrani

Al via il bando della quarta edizione del "Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi", concorso letterario promosso dalla Fondazione Megamark di Trani in collaborazione con l'associazione culturale La Maria del porto, organizzatrice dei Dialoghi di Trani. Il premio è rivolto alle case editrici di tutta Italia e riservato agli autori esordienti nel campo della narrativa ed è possibile parteciparvi gratuitamente presentando entro il prossimo 29 maggio opere prime di narrativa italiana, pubblicate tra gennaio 2018 e aprile 2019. Concorso letterario del Sud Italia dedicato alle opere prime con il montepremi maggiore, da quest'anno il premio promosso dalla Fondazione Megamark vedrà la presenza in giuria anche di un critico letterario italiano che, insieme agli altri cinque giurati - scelti tra personalità del mondo della cultura e dell'informazione - individuerà la rosa dei cinque romanzi finalisti, resa nota il prossimo luglio. Sarà poi compito dei 40 lettori della giuria popolare decretare il vincitore assoluto, al quale sarà attribuito il premio di 5.000 euro; gli altri quattro finalisti saranno premiati con 2.000 euro ciascuno.

L'iniziativa, presentata a Roma alla fiera della piccola e media editoria "Più Libri Più Liberi" e nella prossima edizione del "Salone internazionale del libro" di Torino, si concluderà il 20 settembre con la premiazione in programma nel Palazzo delle Arti Beltrani, durante la serata che I Dialoghi di Trani dedicheranno al premio. Dalla prima edizione del 2016 il premio è costantemente cresciuto, sia per quanto concerne il numero di case editrici partecipanti che di romanzi in gara, ben 54 nel 2018.

«Siamo alla quarta edizione di un premio che ci riempie di grandi soddisfazioni - dichiara il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico presidente della Fondazione Megamark – e che, nel corso di questi anni, è cresciuto nel numero dei partecipanti e nella qualità delle opere in gara. La presenza di un critico letterario nella giuria degli esperti conferisce ulteriore autorevolezza al lavoro di lettura e selezione dei romanzi che parteciperanno a questa nuova edizione del concorso. Ripartiamo, dunque, con grande entusiasmo, certi che alla fine a vincere, oltre che la cultura, sarà il miglior libro in gara».
  • Libri e letteratura
  • fondazione megamark
Altri contenuti a tema
Bari, inaugurato il quindicesimo spazio sociale per leggere con "Si va in biblioteca" Bari, inaugurato il quindicesimo spazio sociale per leggere con "Si va in biblioteca" Una nuova biblioteca e una sala lettura all'interno del Centro servizi per le famiglie di San Girolamo
Bari, una sala del palazzo delle poste avrà il nome di Alessandro Leogrande Bari, una sala del palazzo delle poste avrà il nome di Alessandro Leogrande Lo scrittore tarantino, prematuramente scomparso, sarà così omaggiato dall'ateneo, cerimonia martedì pomeriggio
Mola di Bari, biblioteca inaccessibile ai disabili Mola di Bari, biblioteca inaccessibile ai disabili Atto di diffida al Comune da parte del consigliere regionale M5S Antonio Trevisi e del consigliere comunale Michele Daniele
Fondazione Megamark, al via l'ottava edizione di "Orizzonti solidali" Fondazione Megamark, al via l'ottava edizione di "Orizzonti solidali" Il mondo del volontariato in gara per finanziare progetti nell' ambito di assistenza sociale, sanità, cultura e ambiente
Vivicittà, il 31 marzo torna a Bari la corsa di solidarietà Vivicittà, il 31 marzo torna a Bari la corsa di solidarietà Tutto pronto per la trentatreesima edizione. Un euro delle quote d'iscrizione devoluto a Fondazione Megamark
"Educare alla Letteratura", a Bari la prima edizione dell'iniziativa dedicata ai più piccoli "Educare alla Letteratura", a Bari la prima edizione dell'iniziativa dedicata ai più piccoli Dal 15 marzo convegni, laboratori, mostre e spettacoli per insegnanti, alunni e famiglie sul tema della letteratura per l'infanzia
Irene Gianeselli, una barese al Premio Campiello Giovani Irene Gianeselli, una barese al Premio Campiello Giovani La 21enne autrice è tra i 25 semifinalisti selezionati con il racconto "Nessuno è tornato"
A Bari "Parabolè", letture bilingue per bambini e non solo A Bari "Parabolè", letture bilingue per bambini e non solo Primo appuntamento alla Biblioteca dei Ragazzi-e: «Perché le storie sanno creare grandi ponti che possono essere attraversati da tutti e tutte»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.