Il Policlinico di Bari
Il Policlinico di Bari
Attualità

Premiato il centro cefalee del Policlinico di Bari per i percorsi dedicati alle donne

Ogni anno vengono effettuate circa 3000 prestazioni e vengono prescritte terapie farmacologiche innovative

Il Centro Cefalee del Policlinico di Bari ha ottenuto un importante riconoscimento per il percorso interno dedicato alla gestione dell'emicrania nelle diverse fasi di vita della donna dalla Fondazione Onda. Un progetto che nasce in risposta a uno scenario che vede l'emicrania fortemente caratterizzata come patologia di genere, riguardando principalmente le donne in età giovane-adulta, che sviluppano forme più severe rispetto agli uomini, manifestando livelli più elevati di disabilità e un maggior numero di patologie collegate.

L'emicrania in Italia colpisce 6 milioni di persone, di cui 4 milioni sono donne. In età adulta, tra la pubertà e la menopausa, ne soffre più di 1 donna su 4 (il 27 per cento). Percentuali in media con quelle riscontrate tra i pazienti del Centro Cefalee del Policlinico di Bari, di cui è responsabile la dottoressa Maria Pia Prudenzano.

Ogni anno vengono effettuate circa 3000 prestazioni tra visita specialistiche, Day Service e somministrazione di farmaci ospedalieri. Il Centro è particolarmente attento alle esigenze delle donne con cefalea e si avvale della collaborazione di diverse figure professionali tra cui un nutrizionista ed uno psicologo e di numerosi specialisti tra cui terapisti del dolore, endocrinologi e ginecologi.

Tra le terapie farmacologiche innovative prescritte dal Centro per curare le forme più complesse di emicrania ci sono la tossina botulinica, gli anticorpi monoclonali, la neurostimolazione non invasiva, la dieta chetogenica e il blocco del nervo occipitale.
  • Sanità
  • Donne
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Morti per legionella al Policlinico di Bari, quattro gli indagati Morti per legionella al Policlinico di Bari, quattro gli indagati Coinvolto nel procedimento anche il direttore generale Giovanni Migliore
Trattamenti all’avanguardia al Policlinico di Bari per la conservazione della fertilità in donne con tumore all’utero Trattamenti all’avanguardia al Policlinico di Bari per la conservazione della fertilità in donne con tumore all’utero Nel 2022 sono stati effettuati 30 interventi in giovani pazienti con carcinoma cervicale in stadi iniziali che potranno affrontare future gravidanze
Al Policlinico di Bari due giorni sull'oncologia medica e sulla gestione sanitaria Al Policlinico di Bari due giorni sull'oncologia medica e sulla gestione sanitaria Rizzo: "L'Oncologia di precisione e la sostenibilità finanziaria delle cure: due indifferibili traguardi"
Intelligenza artificiale per la diagnosi di tumori: uno studio dell'Istituto Tumori di Bari Intelligenza artificiale per la diagnosi di tumori: uno studio dell'Istituto Tumori di Bari Il progetto "Peerad - PrEdicting Endopredict score with Radciomics"
“Spogliarello in cambio di articolo”: la vicenda di un’imprenditrice barese a “Le Iene” “Spogliarello in cambio di articolo”: la vicenda di un’imprenditrice barese a “Le Iene” Stefania, 43 anni, avrebbe ricevuto una proposta indecente da un noto giornalista
Calze ai bimbi ricoverati, la Befana arriva prima grazie alle guardie della vigilanza Calze ai bimbi ricoverati, la Befana arriva prima grazie alle guardie della vigilanza L'evento, organizzato da Mondialpol e G4, ha avuto luogo ieri
A Torre a Mare è rimasto un solo medico, l'appello: «Aprite uno studio nel quartiere» A Torre a Mare è rimasto un solo medico, l'appello: «Aprite uno studio nel quartiere» La richiesta del presidente Leonetti e del consigliere regionale Paolicelli ai professionisti con un massimale inferiore a 650
Incinta, paralizzata e in coma: il parto e la riabilitazione al Policlinico di Bari Incinta, paralizzata e in coma: il parto e la riabilitazione al Policlinico di Bari Il bambino sta bene e la donna dopo cinque mesi di cure sta progressivamente recuperando alcune funzioni cognitive e motorie
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.