Il carico sequestrato
Il carico sequestrato
Cronaca

Porto di Bari, sequestrate 18 tonnellate di rifiuti elettronici

Il carico, circa 300 elettrodomestici tra forni e lavatrici, era pronto ad essere imbarcato per l'Albania

Oltre 18 tonnellate di rifiuti elettronici sono state sequestrate nell'ambito dell'attività di contrasto ai traffici illeciti, dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in servizio presso il porto di Bari, congiuntamente con i militari della Guardia di Finanza, caricate su un autocarro con targa bulgara proveniente dalla Germania in procinto di imbarcarsi su un traghetto per l'Albania.

L'accurata attività di ispezione sul carico, svolta anche con l'ausilio dell'apparecchiatura scanner in dotazione all'ufficio doganale, permetteva di individuare circa 300 elettrodomestici, tra lavatrici e forni, del peso di oltre 18 tonnellate, dichiarati come "usati", ma la cui modalità di trasporto e la mancanza della prevista documentazione che ne certificasse l'efficienza e la riusabilità consentivano di accertare che gli stessi fossero "rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche" (RAEE).

Il rappresentante legale della società esportatrice bulgara è stato deferito alla locale Procura della Repubblica per il reato di traffico illecito di rifiuti, mentre la merce unitamente al mezzo di trasporto utilizzato per il compimento dell'illecito sono stati sottoposti a sequestro.
  • Sequestro
  • Porto di Bari
Altri contenuti a tema
Bari, tampone a terra e l'ingresso nella 'bolla sociale': ecco come ripartono le crociere Bari, tampone a terra e l'ingresso nella 'bolla sociale': ecco come ripartono le crociere Prima tappa nel capoluogo pugliese della MSC Splendida, una tra le navi più moderne e tecnologicamente avanzate della flotta
Opere abusive nel Parco di Costa Ripagnola, sequestrata un'area di 14mila metri quadri Opere abusive nel Parco di Costa Ripagnola, sequestrata un'area di 14mila metri quadri La Guardia Costiera ha proceduto in seguito al precedente sequestro avvenuto lo scorso marzo in località "Pietra Egea"
Bari, la denuncia: «Richiesta di asilo negata a 6 stranieri al porto» Bari, la denuncia: «Richiesta di asilo negata a 6 stranieri al porto» Asgi: «Hanno riferito di essere stati costretti con la forza a salire sul traghetto che li avrebbe portati in Grecia»
Bari, scoperti con 30 dosi di vaccino Astrazeneca su una nave diretta in Albania Bari, scoperti con 30 dosi di vaccino Astrazeneca su una nave diretta in Albania Denunciati due cittadini tedeschi di nazionalità iraniana
Trovate 20mila tonnellate di rifiuti di troppo, sequestro alla Recuperi Pugliesi a Bari Trovate 20mila tonnellate di rifiuti di troppo, sequestro alla Recuperi Pugliesi a Bari La misura cautelare è scaturita a seguito di indagini tese a reprimere fenomeni di illecita gestione dell'immondizia
Sequestro armi ad Andria, locale in uso al Gip di Bari De Benedictis Sequestro armi ad Andria, locale in uso al Gip di Bari De Benedictis Lo ha dichiarato il proprietario, arrestato in flagranza dopo il ritrovamento dell'arsenale
B&B abusivo e strutture in area a vincolo paesaggistico, quattro indagati in provincia di Bari B&B abusivo e strutture in area a vincolo paesaggistico, quattro indagati in provincia di Bari Il sequestro sul litorale a sud di Bari, e più precisamente in località "Pietra Egea" del Comune di Polignano a Mare, di un terreno di circa 13.000 metri quadri
Scarpe, vestiti e giocattoli contraffatti, sequestri al porto di Bari Scarpe, vestiti e giocattoli contraffatti, sequestri al porto di Bari Si tratta di oltre 22 mila paia di calzature finte Converse, Nike e Gucci, oltre a diversi noti marchi di abbigliamento
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.