ICARE TRUCK
ICARE TRUCK
Attualità

Policlinico di Bari, anestesisti e rianimatori parlano dell'emergenza Covid

L'iniziativa è realizzata dall'associazione Siaarti. Un truck per parlare di terapie intensive sta girando l'Italia

Incontrarsi e raccontare senza "barriere professionali": la Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI) propone a Bari l'ultima tappa di "In viaggio con I-care", il "tour" che dal 21 settembre ha visto gli anestesisti-rianimatori confrontarsi con i cittadini, la società civile e il mondo della sanità sui temi della loro professione ed in particolare sull'emergenza Coronavirus. L'evento si terrà oggi al Policlinico di Bari; il truck sarà posizionato nei pressi della clinica di Neurologia

«Si è trattata di una scelta forse insolita, ma che abbiamo ritenuto particolarmente efficace per incontrare il mondo degli anestesisti-rianimatori", dice Flavia Petrini, presidente SIAARTI, illustrando questo innovativo giro d'Italia. Dal 9 ottobre avremo il nostro congresso nazionale, che si svolgerà in formato digitale occupando tre week end autunnali. Avvertendo però l'importanza di condividere il vissuto di questi mesi con chi ha affrontato esperienze cliniche e organizzative particolari, SIAARTI ha deciso di raggiungere otto grandi città in tutta Italia, per arricchire il programma congressuale con il contributo di operatori esperti e rappresentanti regionali. Il risultato finale, lo dico anche in previsione di questa ultima 'tappa' a Bari, è stato decisamente importante, con tantissimi incontri realizzati e centinaia di persone che hanno voluto sapere dalla nostra voce come abbiamo affrontato l'emergenza e come ci prepariamo al periodo futuro».

Il tour di SIAARTI fa tappa a Bari nella giornata di oggi, con il truck di I-care che verrà posizionato dalle 10 alle 17 al Policlinico di Bari e renderà così possibile il dialogo aperto tra clinici, responsabili dei servizi sanitari regionali e cittadini.

«Gli anestesisti-rianimatori sono figure centrali nella assistenza ai pazienti positivi al Coronavirus e hanno grandi aspettative di aggiornamento professionale, come testimonia l'incessante impegno della SIAARTI in questo campo», sottolinea il professor Salvatore Grasso, Direttore della Scuola di Specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore e Direttore della UOC Anestesia Rianimazione-2 presso l'azienda ospedaliero universitaria Policlinico di Bari. Abbiamo dolorosamente preso atto che, stante la situazione pandemica, è quantomeno inopportuno organizzare incontri scientifici in presenza. Tuttavia, abbiamo anche scoperto le opportunità della modalità web. Certo, umanamente ci manca la possibilità di condividere fisicamente con i colleghi di tutta Italia il nostro congresso nazionale, ma d'altra parte stiamo apprezzando un mezzo tecnologico-digitale, che, sono certo, accompagnerà la nostra formazione anche al termine (perché un termine ci sarà, dovrà esserci!) della stagione pandemica".

L'evento SIAARTI a Bari prevede durante tutta la giornata dialoghi tra esperti e ospiti del truck, ma anche una serie di brevi comunicazioni specifiche sulle esperienze in ambito Covid19, oltre ad una tavola rotonda (ore 10.30) su "Sfide cliniche organizzative: spunti per il futuro della nostra regione" a cui parteciperanno alcuni tra i maggiori esperti di anestesia-rianimazione del territorio pugliese.

L'ultima tappa del tour "In viaggio con I-care" si aggiunge a quelle di Torino, Milano, Brescia, Padova, Bologna, Roma e Napoli, dove si è creata una importante attenzione da parte degli operatori sanitari, dei cittadini e dei media verso la figura e le attività dell'anestesista-rianimatore. In ogni città il truck di SIAARTI ha sostato presso una delle grandi strutture ospedaliere, rispettando ogni regola di sicurezza e distanziamento sociale prevista dalle attuali norme di prevenzione.
  • Policlinico
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, altri 1.602 casi in Puglia portano gli attuali positivi a quota 41.749 Coronavirus, altri 1.602 casi in Puglia portano gli attuali positivi a quota 41.749 Registrati anche 42 decessi di cui 24 in provincia di Bari. I guariti sono 15.912
Covid, Lopalco: «Indice Rt sotto 1, la Puglia potrebbe diventare "gialla"» Covid, Lopalco: «Indice Rt sotto 1, la Puglia potrebbe diventare "gialla"» L'assessore regionale alla Sanità: «Ho terrore del "liberi tutti". Valutiamo tamponi per chi rientra»
Raro tumore alla tiroide, al Policlinico di Bari intervento salva vita su una paziente 65enne Raro tumore alla tiroide, al Policlinico di Bari intervento salva vita su una paziente 65enne L'operazione ha richiesto il lavoro di squadra tre le equipe di Endocrinologia e di Chirurgia videolaparoscopica
Stop agli spostamenti tra regioni per Natale, ecco il decreto del Governo Stop agli spostamenti tra regioni per Natale, ecco il decreto del Governo Il divieto sarà valido dal 21 dicembre al 6 gennnaio, il 25,26 dicembre e l'1 gennaio niente spostamenti nemmeno tra comuni
Disabilità e scuola in Puglia, con il Covid aumentano i problemi Disabilità e scuola in Puglia, con il Covid aumentano i problemi Cronica la mancanza di insegnanti di sostegno, che per un terzo non sono specializzati. E le diverse ordinanze Emiliano degli scorsi mesi non hanno aiutato
Il Covid dimezza la centrale operativa 118 di Bari, contagiati 15 dipendenti su 30 Il Covid dimezza la centrale operativa 118 di Bari, contagiati 15 dipendenti su 30 La Uil denuncia: «Nella sanità locale ci sono deficit di personale insostenibili già in tempi "normali"»
Scuola, Emiliano: «In Puglia tutti mi chiedono Dad fino al 7 gennaio» Scuola, Emiliano: «In Puglia tutti mi chiedono Dad fino al 7 gennaio» Domani scade l'ordinanza regionale che disciplina la didattica mista per elementari e medie
Coronavirus, focolaio in una Rssa di Conversano. Il sindaco: «Attendiamo notizie ufficiali» Coronavirus, focolaio in una Rssa di Conversano. Il sindaco: «Attendiamo notizie ufficiali» Sembra che siano almeno 40 i contagi tra gli ospiti e che siano positivi anche alcuni operatori
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.