al via questa mattina i lavori del sottopasso Filippo
al via questa mattina i lavori del sottopasso Filippo
Territorio

Nuovi vetri e telecamere nel sottovia Giuseppe Filippo, partiti i lavori

Questa mattina al via le opere da 250mila euro. Galasso: «Interventi conclusi a marzo»

Sono iniziati questa mattina i lavori di adeguamento e riqualificazione del sottovia Giuseppe Filippo. Gli interventi, aggiudicati alla ditta MI.CA. srl per un importo di 250mila euro, serviranno a sostituire tutti i vetri presenti (alcuni dei quali danneggiati, altri rimossi e altri ancora completamente oscurati da scritte e affissioni selvagge). Questi saranno eliminati e sostituiti con pannelli del tipo orsogrill con maglia quadrata 5 cm, per consentire la circolazione dell'aria all'interno del sottopasso, che sarà comunque monitorato grazie all'installazione di speciali sensori collegati con lampade semaforiche all'esterno, che diventeranno rosse o verdi a seconda della qualità dell'aria rilevata.

A garanzia della sicurezza dei cittadini il camminamento pedonale sarà dotato di un sistema di videosorveglianza - con una telecamera ogni 15 metri allocata in posizione irraggiungibile per scongiurare atti vandalici -, e disporrà di pulsanti di sicurezza da azionare in caso di pericolo per allertare la Polizia locale. Tra i lavori di riqualificazione del sottopasso è prevista anche l'installazione di un nuovo impianto di illuminazione a led, del tipo a linea continua, che offrirà uno standard di illuminamento elevato, necessario per una buona resa delle immagini riprese dalle telecamere.

«I lavori andranno avanti fino a marzo - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - pertanto in questo periodo il camminamento pedonale resterà chiuso al transito. Saremo attenti e vigili affinché non si perda neanche un giorno di tempo, perché sappiamo che quel percorso è molto importante per tanti cittadini che ogni giorno si spostano dal quartiere Libertà a Poggiofranco per lavoro o altre esigenze. Stiamo lavorando su tutti gli spazi pubblici, anche i più angusti, affinché i cittadini li percepiscano non come percorsi obbligatori per le loro esigenze ma luoghi da attraversare. Rendere un percorso pedonale più sicuro e confortevole significa anche invogliare le persone ad attraversarlo, magari scegliendo di lasciare l'automobile a casa».
  • Giuseppe Galasso
  • sottovia giuseppe filippo
Altri contenuti a tema
Manutenzione fogna bianca, dalla Regione arrivano 7 milioni per il Comune di Bari Manutenzione fogna bianca, dalla Regione arrivano 7 milioni per il Comune di Bari Sono tre i progetti che verranno finanziati. Galasso: «Pronti tutti i livelli di progettazione esecutiva»
Stadio San Nicola di Bari, c'è il sì alla sostituzione di tutti i seggiolini Stadio San Nicola di Bari, c'è il sì alla sostituzione di tutti i seggiolini La giunta ha approvato anche la manutenzione degli impianti tecnologici. Lavori complessivi da 3 milioni 600mila euro
Carbonara, nuovi infissi e spazi esterni nella scuola d'infanzia Ferrarini Carbonara, nuovi infissi e spazi esterni nella scuola d'infanzia Ferrarini Stamattina il sopralluogo. Galasso: «Necessità di rivedere e aggiornare la progettazione eseguita»
Nuova illuminazione nei municipi di Bari, al via lavori da 5 milioni Nuova illuminazione nei municipi di Bari, al via lavori da 5 milioni Iniziano da Poggiofranco le installazioni degli impianti a led. Galasso: «Interventi necessari per aumentare percezione di sicurezza»
Parco Rossani, lavori agli sgoccioli per le recinzioni. Galasso: «Consegna entro estate» Parco Rossani, lavori agli sgoccioli per le recinzioni. Galasso: «Consegna entro estate» Prende forma lo skatepark; in arrivo 160 alberi e telecamere. L'assessore: «Viali pedonali pressoché tracciati»
Manutenzione arredi urbani di Bari, in arrivo 700 milioni in due anni Manutenzione arredi urbani di Bari, in arrivo 700 milioni in due anni La giunta approva l'accordo quadro in giunta. Galasso: «Intervento che permetterà di incrementare dotazione complessiva»
Bari vecchia, la muraglia si accende con l'illuminazione artistica Bari vecchia, la muraglia si accende con l'illuminazione artistica Il nuovo impianto risponde ai canoni della sostenibilità. Galasso: «Uso sapiente delle luci valorizza la bellezza»
1 Piazza del Redentore ancora cantiere aperto, sarà pronta a maggio Piazza del Redentore ancora cantiere aperto, sarà pronta a maggio Problemi in corso d'opera hanno fatto slittare l'inaugurazione che Decaro avrebbe voluto il 31 gennaio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.