Assistenza anziani
Assistenza anziani
Enti locali

Nuovi posti in Rsa e centri diurni, la Regione Puglia approva la delibera

I pazienti saranno presi in carico gradualmente dal 1 luglio. Emiliano: «Rispondiamo a esigenze del tessuto assistenziale»

Elezioni Regionali 2020
La giunta regionale della Puglia ha approvato oggi la delibera su accreditamenti con le Asl e dei nuovi posti nelle Rsa e nei centri diurni regionali, dopo una serie di incontri con le associazioni di categoria datoriali rappresentative delle Rsa e dei centri diurni sociosanitari.

La delibera attua i percorsi descritti nei regolamenti regionali 4/2019 e 5/2019, relativi all'assistenza ai soggetti non autosufficienti e disabili. Il risultato permetterà già dal 1 luglio la presa in carico graduale dei pazienti a valere sui predetti posti, partendo da una percentuale del 30 percento di presa in carico rispetto ai posti assegnati, per poi giungere ad un 60% già dal 1° settembre, per poi arrivare al 100 percento con l'accreditamento definitivo, a valere sul bilancio 2021.

Con il provvedimento la platea delle strutture sociosanitarie si arricchisce di ulteriori posti a carico del Sistema sanitario regionale; ciò determina un potenziamento ed una migliore performance dei livelli essenziali di assistenza.

L'altro tema affrontato negli incontri dei giorni scorsi è stato quello della effettiva ripresa dei ricoveri, superando la cosiddetta fase 1 e le limitazioni imposte dalle normative nazionali in tema di covid-19.
Le strutture adotteranno un piano strategico, pronto ad essere attivato in 24 ore, individuando alcune camere singole, dotate di servizio igienico, ove collocare i pazienti eventualmente sospetti, così da poterli isolare dal resto della comunità.

«La Regione continua così a rispondere alle esigenze del tessuto assistenziale pugliese – ha aggiunto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – e ringrazio le associazioni datoriali per l'impegno profuso nel risolvere le vertenze insieme ai dirigenti del dipartimento Salute».
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Coronavirus, un nuovo caso registrato in Puglia Coronavirus, un nuovo caso registrato in Puglia Positivo un cittadino del brindisino. In provincia di Lecce si verifica anche l'unico decesso di giornata
Doppia preferenza di genere, la Regione Puglia verso il sì. I commenti politici Doppia preferenza di genere, la Regione Puglia verso il sì. I commenti politici Ieri l'approvazione in settima commissione dell'emendamento alla legge elettorale proposto dalla giunta. Si aspetta l'ok del consiglio
Bando Start della Regione Puglia, da oggi via alle domande Bando Start della Regione Puglia, da oggi via alle domande Previsti 2 mila euro di contributo per autonomi e partite iva rimasti fuori dal sistema di aiuti previsti dal Governo
Doppia preferenza di genere in Puglia, c'è il sì della settima commissione consiliare Doppia preferenza di genere in Puglia, c'è il sì della settima commissione consiliare L'assemblea ha valutato positivamente l'emendamento proposto dalla giunta. Ora manca l'approvazione dell'aula
Coronavirus, altra giornata Covid-free per la Puglia. Zero casi su oltre 2mila tamponi Coronavirus, altra giornata Covid-free per la Puglia. Zero casi su oltre 2mila tamponi Non si registrano decessi. I pazienti guariti sono 3.926 e 68 sono le persone attualmente positive
Controlli anti-Covid in spiaggia, per Bari ci sono 17mila euro dalla Regione Controlli anti-Covid in spiaggia, per Bari ci sono 17mila euro dalla Regione Dopo l'accordo con Anci Puglia, partiti oggi i contributi destinati ai 69 comuni costieri della Puglia
Il Puglia nasce un osservatorio sui neofascismi. Luciano Canfora fra i membri Il Puglia nasce un osservatorio sui neofascismi. Luciano Canfora fra i membri Emiliano: «L'organizzazione si occuperà di leggere ogni segnale negativo ma soprattutto positivo»
Dal Covid alle urne, Lopalco candidato in Puglia. Emiliano: «Non ne sapevo niente» Dal Covid alle urne, Lopalco candidato in Puglia. Emiliano: «Non ne sapevo niente» L'epidemiologo ha confermato in tv di volersi misurare con la politica. Il presidente: «Gli darei l'assessorato alla Sanità»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.