ospedale di venere JPG
ospedale di venere JPG
Cronaca

Muore a 62 anni, i familiari donano gli organi. Asl Bari: «Grazie»

La generosità dei parenti dell'uomo morto per ischemia ha permesso l'espianto di fegato, reni e cornee

Elezioni Regionali 2020
Un gesto di ordinaria solidarietà che purtroppo è ancora speciale in Italia e per questo merita di essere sottolineato. Succede a Bari all'ospedale Di Venere. Un 62enne muore per ischemia cerebrale e la famiglia acconsente all'espianto degli organi, donando così speranza ad altri pazienti in lista in attesa del "miracolo". E la Asl Bari decide di ringraziare pubblicamente con un post sulla sua pagina Facebook ufficiale la famiglia per il gesto.

«Grazie alla generosità dei familiari che hanno dato il consenso alla donazione degli organi e dei tessuti, nel pomeriggio è iniziato l'accertamento di morte - scrivono - Nella notte è stato eseguito il prelievo di fegato, cornee e reni dall'equipe del Centro Trapianti del Policlinico di Bari. La Direzione della Asl ringrazia i familiari per la sensibilità dimostrata».
  • Ospedale
  • Asl Bari
Altri contenuti a tema
Post Covid-19, l'ospedale di Monopoli torna a pieno regime Post Covid-19, l'ospedale di Monopoli torna a pieno regime Sanguedolce: «La ripartenza coincide con un profondo lavoro di riorganizzazione dell’ospedale secondo i canoni della sicurezza»
Assunzioni Asl Bari, via libera per 56 radiologi Assunzioni Asl Bari, via libera per 56 radiologi Inuovi tecnici saranno assunti a tempo indeterminato in diverse strutture ospedaliere
Festa della musica, al San Paolo si esibisce la band del direttore Asl Bari con Lopalco Festa della musica, al San Paolo si esibisce la band del direttore Asl Bari con Lopalco L'ensemble capitanata da Antonio Sanguedolce in scena nel piazzale dell'ospedale con l'epidemiologo alla chitarra ritmica
Asl Bari, addio agli assembramenti nell'ambulatorio di via Fani: a regime i nuovi percorsi Asl Bari, addio agli assembramenti nell'ambulatorio di via Fani: a regime i nuovi percorsi L'azienda sanitaria locale ha acquisito anche un nuovo immobile in via Giulio Petroni per distribuire meglio i pazienti
Donazione multiorgano al Di Venere, un 61enne salva la vita a due persone Donazione multiorgano al Di Venere, un 61enne salva la vita a due persone La famiglia dell'uomo, deceduto per una grave patologia, ha detto dì all'espianto di fegato e reni
Neuropsichiatria infantile a Bari si reinventa con il lockdown, l'esperienza in remoto in un video Neuropsichiatria infantile a Bari si reinventa con il lockdown, l'esperienza in remoto in un video "Non è solo la sintesi di un percorso, affrontato in un momento difficile, ma è anche il modo di dirsi “grazie” reciprocamente"
Trasporto disabili, dopo il lockdown si riparte a Bari Trasporto disabili, dopo il lockdown si riparte a Bari La Asl ha dato il via libera alla ripresa del servizio in tutte le città della provincia
Putignano, l'ospedale Santa Maria degli Angeli riparte: 76 interventi in una settimana Putignano, l'ospedale Santa Maria degli Angeli riparte: 76 interventi in una settimana L'attività di ambulatorio e i ricoveri tornano a pieno regime. Ultimo reparto completamente riattivato è Ortopedia
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.