soldi
soldi
Enti locali

Microprestito della Regione, oltre 8mila richieste. A Bari 450 imprese ammesse

L'importo totale supera i 180 milioni, già effettuate 235 erogazioni. Borracino: «Buon successo dello strumento finanziario»

Elezioni Regionali 2020
Numerose adesioni da parte delle imprese pugliesi al bando regionale del Microprestito, istituito per sostenere il tessuto economico dopo la crisi Covid-19. Alle 19 di ieri, 30 giugno, risultano arrivate 8.478 domande per agevolazioni richieste, pari a 180 milioni 759.851,16 euro. Lo comunica Cosimo Borracino, assessore regionale allo Sviluppo economico.

In compilazione vi sono ulteriori 2.630 domande, mentre sono in istruttoria 2.809 domande con i seguenti esiti:

. 1.041 ammissibili, tra le quali già istruite 1.000 determine di concessione di agevolazioni per un totale di € 23.384.292,03; alle 796 imprese ammesse a finanziamento, fino allo scorso venerdì 26 giugno, sono stati già trasmessi i contratti;

- 179 domande sono risultate non ammissibili;

- 864 sono in attesa di integrazione della documentazione;

-725 sono in attesa di esito della verifica di regolarità contributiva.

«Al momento sono state effettuate 235 erogazioni per 5 milioni 469.792,93 euro, in favore delle prime imprese che hanno già restituito i contratti di agevolazione sottoscritti - dice Borracino. Siamo giunti quindi alle 1.000 imprese ammesse a finanziamento, per un importo complessivo di 23 milioni 384.292,03 euro».

La distribuzione per ogni provincia pugliese


-Bari n. 450 imprese ammesse per un importo complessivo di € 10.854.200,14
-BAT n.66 imprese ammesse per un importo complessivo di € 1.628.187,18
-Brindisi n. 84 imprese ammesse per un importo complessivo di € 1.946.787,50
-Foggia n. 159 imprese ammesse per un importo complessivo di € 3.516.624,57
-Lecce n. 149 imprese ammesse per un importo complessivo di € 3.260.319,83
-Taranto n. 92 imprese ammesse per un importo complessivo di € 2.178.172,81.

«A distanza di poco più di tre settimane dall'avvio della misura del Microprestito, studiato appositamente per andare incontro alle imprese pugliesi messe in ginocchio dall'emergenza economica causata dalla pandemia, rileviamo il buon successo dello strumento finanziario, in realtà calzante ed efficace per superare questo, ci auguriamo, eccezionale momento», conclude Borracino.
  • Regione Puglia
  • Mino Borracino
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, un nuovo caso registrato in Puglia Coronavirus, un nuovo caso registrato in Puglia Positivo un cittadino del brindisino. In provincia di Lecce si verifica l'unico decesso di giornata
Doppia preferenza di genere, la Regione Puglia verso il sì. I commenti politici Doppia preferenza di genere, la Regione Puglia verso il sì. I commenti politici Ieri l'approvazione in settima commissione dell'emendamento alla legge elettorale proposto dalla giunta. Si aspetta l'ok del consiglio
Bando Start della Regione Puglia, da oggi via alle domande Bando Start della Regione Puglia, da oggi via alle domande Previsti 2 mila euro di contributo per autonomi e partite iva rimasti fuori dal sistema di aiuti previsti dal Governo
Doppia preferenza di genere in Puglia, c'è il sì della settima commissione consiliare Doppia preferenza di genere in Puglia, c'è il sì della settima commissione consiliare L'assemblea ha valutato positivamente l'emendamento proposto dalla giunta. Ora manca l'approvazione dell'aula
Coronavirus, altra giornata Covid-free per la Puglia. Zero casi su oltre 2mila tamponi Coronavirus, altra giornata Covid-free per la Puglia. Zero casi su oltre 2mila tamponi Non si registrano decessi. I pazienti guariti sono 3.926 e 68 sono le persone attualmente positive
Incertezza sulla ripartenza della scuola a settembre, a Bari sit-in dei dirigenti Incertezza sulla ripartenza della scuola a settembre, a Bari sit-in dei dirigenti Ecco le istanze che hanno presentato al direttore generale Anna Camilleri affinché vengano poste al ministro
Turismo post Covid, anche Chiara Ferragni sceglie la Puglia Turismo post Covid, anche Chiara Ferragni sceglie la Puglia La fashion blogger impegnata questa estate in un giro per l'Italia per aiutare il settore in crisi causa emergenza sanitaria
Controlli anti-Covid in spiaggia, per Bari ci sono 17mila euro dalla Regione Controlli anti-Covid in spiaggia, per Bari ci sono 17mila euro dalla Regione Dopo l'accordo con Anci Puglia, partiti oggi i contributi destinati ai 69 comuni costieri della Puglia
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.