Maturità
Maturità
Scuola e Lavoro

Maturità 2022, partiti con il tema di italiano. Il messaggio di Decaro: «Il futuro vi appartiene»

Fra le tracce Verga e Pascoli, ma anche Liliana Segre, il premio Nobel Giorgio Parisi, il Covid e la "musicofilia"

Hanno preso il via stamattina gli esami di maturità 2022, che dopo due anni tornano ad avere anche la parte scritta fra le prove valutate per ogni candidato. Come sempre, ad aprire le danze è stato il tema di Italiano, che in queste ore sta mettendo alla prova i ragazzi e le ragazze dell'ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado. Gli studenti stanno affrontando l'esame senza mascherine, come disposto in una circolare del Ministero dell'Istruzione. Fra le province di Bari e Bat sono 15.801 i candidati che stanno affrontando l'esame di Stato.

Fra le tracce spiccano i brani "classici" di Pascoli e Verga, ma anche tracce di attualità come il Covid e l'iperconnessione. Fra i temi argomentativi figurano il brano tratto dal libro la senatrice Liliana Segre che ha scritto lo scorso anno con l'ex pm Gherardo Colombo dal titolo "La sola colpa di essere nati"; c'è poi una traccia ad argomento musicale con un testo di Oliver Sacks da "Musicofilia". La terza traccia del testo argomentativo ha come spunto il discorso tenuto dal Nobel Giorgio Parisi alla Camera dei Deputati l'8 ottobre 2021.

«Oggi migliaia di ragazzi nel nostro Paese si stanno confrontando con l'esame di maturità, forse la prima vera prova di vita - scrive Antonio Decaro, sindaco di Bari. Qualsiasi cosa vogliate essere e fare nella vita, siate coraggiosi, tenaci ed entusiasti sempre, il futuro vi appartiene. Godetevi questi ultimi giorni e conservate una foto, un'impressione, il diario di quest'anno perché, quando avrete la mia età, sarà bellissimo ricordare questi momenti. Buona fortuna, ragazzi! E buona giornata alle vostre famiglie che oggi vivranno quell'esame come se fossero anche loro tra quei banchi di scuola».
  • Antonio Decaro
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Quando è troppo è troppo, e anche Decaro sbotta via social Quando è troppo è troppo, e anche Decaro sbotta via social Il primo cittadino contro un profilo fake
Bari ricorda Gaetano Marchitelli, giovane vittima innocente della mafia Bari ricorda Gaetano Marchitelli, giovane vittima innocente della mafia Fu ucciso il 2 ottobre 2003 durante una sparatoria tra clan. Decaro: "Nessuno si è ancora pentito"
A Bari una meridiana dedicata a Maria Maugeri, l'omaggio sul terrazzo di Villa Framarino A Bari una meridiana dedicata a Maria Maugeri, l'omaggio sul terrazzo di Villa Framarino Decaro: «A questa città, al nostro territorio, alla tutela dell’ambiente e della salute ha dedicato la vita»
Raccolta rifiuti, parte da Bari il test su 5 imballaggi. Da lunedì porta a porta al San Paolo Raccolta rifiuti, parte da Bari il test su 5 imballaggi. Da lunedì porta a porta al San Paolo Il progetto punta a studiare più da vicino la gestione dei sistemi di raccolta stradale ingegnerizzata
Sede Cnr nella ex manifattura tabacchi, gara aggiudicata. Lavori al via entro fine anno Sede Cnr nella ex manifattura tabacchi, gara aggiudicata. Lavori al via entro fine anno L'appalto è stato aggiudicato per un importo di 26 milioni e mezzo. Restyling anche per gli esterni
Scuole d'infanzia comunali di Bari, pubblicata le graduatorie delle supplenze Scuole d'infanzia comunali di Bari, pubblicata le graduatorie delle supplenze Avranno durata triennale. Tutte le info
Tracollo del Pd alle politiche, Decaro: «Va smantellato l'intero modello del partito» Tracollo del Pd alle politiche, Decaro: «Va smantellato l'intero modello del partito» L'analisi del sindaco: «Basta con i capi corrente che fanno e disfano le liste a propria immagine e somiglianza»
Il Lord Byron College compie 50 anni, a Bari in visita la delegazione di Westminster Il Lord Byron College compie 50 anni, a Bari in visita la delegazione di Westminster Il sindaco Antonio Decaro ha consegnato agli ospiti inglesi una una targa di riconoscimento
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.