Un esame di maturità del 17 giugno 2020
Un esame di maturità del 17 giugno 2020
Scuola e Lavoro

Maturità 2020, in Puglia gli studenti più brillanti d'Italia

Nella nostra regione il 5,2 percento dei maturati è uscito con la lode dall'esame

Elezioni Regionali 2020
In Puglia ci sono gli studenti più brillanti d'Italia. Lo dicono le statistiche relative all'esame di maturità 2020: nella nostra regione si è registrata la percentuale più alta di 100 e lode, pari al 5,2%. Seguono in questa classifica Umbria (4%), Molise (3,8%), Calabria (3,7%). I 100 in Italia salgono dal 5,6% del 2019 scorso al 9,9% di quest'anno. Le lodi sono state 12.129 (il 2,6% del totale dei candidati) contro le 7.513 del 2019 (pari all'1,5%)

In generale, l'esame post Covid, arrivato al termine del trimestre di didattica a distanza, ha portato un incremento dei voti, ma calano i promossi in Italia (anche se di poco): nel 2019 aveva superato l'esame di Stato il 99,7% degli studenti totali, mentre quest'anno il 99,5 %. Dato che si spiega, forse, con l'ammissione totale all'esame, che quindi ha spostato all'ultimo atto la valutazione sul percorso dello studente. Nel complesso, però, crescono i diplomati con voti superiori a 80/100: furono il 32,8% nel 2019, sono il 49,6% nel 2020. Scende, invece, il numero di diplomati con un voto fra 60-80: nel 2020 sono il 50,4%, contro il 67,1% di un anno fa. In calo anche i diplomati con il "minimo sindacale": i 60 passano dal 7% del 2019 al 5,1% del 2020.

Il licei confermano la media-voti più alta: il 4,1% dei ragazzi ha conseguito la lode, il 13% ha avuto 100, il 18,6% tra 91 e 99, il 22,8% tra 81 e 90. Scuola che primeggia è il liceo classico a primeggiare nella fascia di voto 81-100. Seconda piazza per gli istituti Tecnici: 1,5% di lodi, 7,3% di 100, 13,4% fra 91e 99, 19,1% fra 81 e 90. Negli istituti professionali, infine, la lode va allo 0,6%, il 100 al 5,3%, voto fra 91 e 99 per il 12,8%, voto fra 81 e 90 per il 20,3%.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Ritorno a scuola in presenza, c'è il protocollo di sicurezza firmato da Ministero e sindacati Ritorno a scuola in presenza, c'è il protocollo di sicurezza firmato da Ministero e sindacati Orari scaglionati per ingressi e uscite e percorsi separati. Segnaletica sul distanziamento e sanificazione costante degli spazi. Critiche le opposizioni
Riapertura scuole, dal governo arrivano 2,4 milioni per la Puglia Riapertura scuole, dal governo arrivano 2,4 milioni per la Puglia Alla Città metropolitana di Bari andranno 600mila euro, di cui 200mila al Comune. Fondi saranno impiegati per adeguamento strutturale
Nuovi banchi e arredi nelle scuole di Bari, pubblicata la gara d'appalto Nuovi banchi e arredi nelle scuole di Bari, pubblicata la gara d'appalto Fondi per un milione di euro. Il Comune studia un dossier con l'elenco degli interventi strutturali
Ritorno a scuola in presenza, in Puglia mancano 5 mila unità Ritorno a scuola in presenza, in Puglia mancano 5 mila unità Non solo docenti ma anche personale Ata in deficit, Verga (Uil): «Siamo allo sbando, all’improvvisazione, al si salvi chi può»
Incertezza sulla ripartenza della scuola a settembre, a Bari sit-in dei dirigenti Incertezza sulla ripartenza della scuola a settembre, a Bari sit-in dei dirigenti Ecco le istanze che hanno presentato al direttore generale Anna Camilleri affinché vengano poste al ministro
No alle elezioni nelle scuole, l'appello di 18 parlamentari in Italia No alle elezioni nelle scuole, l'appello di 18 parlamentari in Italia Tra i firmatari il barese pentastellato Paolo Lattanzio, la lettera inviata al ministro Lamorgese e al ministro Azzolina
Puglia, ripresa tra i banchi senza certezze, martedì protestano i dirigenti scolastici Puglia, ripresa tra i banchi senza certezze, martedì protestano i dirigenti scolastici Uil scuola: "Dal ministero nessuna indicazione, scuole lasciate al loro destino"
Anno scolastico 2020/2021, ecco il calendario della Regione Puglia Anno scolastico 2020/2021, ecco il calendario della Regione Puglia Si comincia il 24 settembre e si finisce l'11 giugno, tutti i ponti e le festività. Le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.