consegna defibrillatori
consegna defibrillatori
Enti locali

La Regione Puglia consegna defibrillatori a 33 comuni, Toritto e Binetto in provincia di Bari

Gli apparecchi sono stati distribuiti alle unità territoriali fino a 10mila abitanti. Ogni ente indicherà sei dipendenti a cui erogare il corso Blsd

Elezioni Regionali 2020
La Puglia intraprende il percorso per diventare regione "cardioprotetta". Questa mattina sono stati consegnati i primi 33 defibrillatori semiautomatici ad altrettanti comuni pugliesi con meno di 10mila abitanti. Sono due i comuni della provincia di Bari ad aver ricevuto i dispositivi salvavita, distribuiti grazie alle risorse dell'agenzia regionale Aress: si tratta di Binetto e Toritto.

«Consegnamo i primi 33 defibrillatori semiautomatici, che si inseriscono nella più ampia iniziativa di 160 defibrillatori acquistati con un finanziamento autonomo da parte dell'assessorato alle Politiche giovanili - spiega Giovanni Gorgoni, direttore di Aress. Questi apparecchi sono destinati ai comuni con meno di 10mila abitanti, i quali a loro volta li assegneranno a palestre o scuole del territorio per allargare la rete della cardioprotezione. L'aspetto più importante, però, è la fornitura del servizio: sei dipendenti comunali per ogni comune riceveranno gratuitamente la formazione per utilizzare il defibrillatore e ottenere il certificato Blsd di primo soccorso. La localizzazione dei defibrillatori sarà resa disponibile online».

L'assessore regionale al Bilancio, allo Sport e alle Politiche giovanili Raffaele Piemontese continua: «La Regione Puglia ha inteso da subito stanziare 200mila euro per fare in modo che i piccoli comuni pugliesi potessero ricevere i defibrillatori semiautomatici e destinarli alla comunità attraverso la formazione, che la stessa Regione Puglia eroga a sei persone per ogni comune. Attraverso questo strumento si può evitare la morte cardiaca improvvisa, che ha purtroppo un'elevata incidenza nel numero dei decessi».

Per Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, «A volte si manifesta in situazioni critiche un senso di impotenza. Per questo è fondamentale l'integrazione fra sanità pubblica e prevenzione privata. Lo sport è un settore della società importantissimo, e può addirittura essere prescritto come rimedio sanitario».

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Anci Puglia, che ha individuato i comuni beneficiari di questa prima trance di defibrillatori. Francesco Crudele, sindaco di Capurso e vicepresidente Anci Puglia, chiosa: «Una grande opportunità per avere tutti i comuni pugliesi cardioprotetti. Siamo in un periodo in cui i turisti riprendono a visitare la nostra regione, che pian piano si sta rimettendo in moto e ha bisogno si sicurezza. Grazie al defibrillatore, per esempio, a Capurso si è salvata una vita umana. Dotare il territorio di questi strumenti e di formazione è fondamentale, e serve anche ad alleggerire le strutture sanitarie».

I primi 33 comuni "cardioprotetti"


Binetto, Toritto, San Donaci, Cagnano Varano, Carpino, Deliceto, Ischitella, Motta Montecorvino, Ordona, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore, San Marco La Catola, Storanarella, Troia, Zapponeta, Alezio, Caprarica, Castro, Collepasso, Martignano, Minervino di Lecce, Morciano di Leuca, Parabita, Patù, Santa Cesarea Terme, Soleto, Specchia, Spongano, Sternatia, Tiggiano, Zolloino, Faggiano, Roccaforzata
defibrillatoridefibrillatori
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
L'Italia festeggia i 50 anni delle regioni, Emiliano e i governatori incontrano Mattarella L'Italia festeggia i 50 anni delle regioni, Emiliano e i governatori incontrano Mattarella Il presidente della Regione Puglia: «Questi enti dimostrano ancora oggi di avere di avere velocità e modernità straordinarie»
Coronavirus, in Puglia sette nuovi casi positivi Coronavirus, in Puglia sette nuovi casi positivi Sono 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia. Non ci sono decessi
Psr Puglia, in arrivo finanziamento da 82 milioni per pagamenti a 423 aziende Psr Puglia, in arrivo finanziamento da 82 milioni per pagamenti a 423 aziende La Regione ha dato seguito alla sentenza del Tar: verificati 3.212 piani economici presentati in risposta al bando
Regionali Puglia, ufficiali date del 20-21 settembre. Via alla campagna elettorale Regionali Puglia, ufficiali date del 20-21 settembre. Via alla campagna elettorale Firmato il decreto del presidente Michele Emiliano
Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Centrodestra e Movimento 5 stelle attaccano Emiliano, che ha presentato oggi la nuova organizzazione dei reparti
Riccardo Scamarcio ospite del Consiglio Regionale della Puglia per parlare di Aldo Moro Riccardo Scamarcio ospite del Consiglio Regionale della Puglia per parlare di Aldo Moro L'attore andriese: «Il cinema deve tornare a occuparsi di politica, perché è rappresentazione di quel che accade nel mondo»
Coronavirus, in Puglia si registrano 9 nuovi casi Coronavirus, in Puglia si registrano 9 nuovi casi Tre nel barese, cinque in provincia di Lecce e uno in provincia di Foggia, dove si verifica l'unico decesso
In Puglia un nuovo piano ospedaliero, 1255 posti in più e raddoppio terapia intensiva In Puglia un nuovo piano ospedaliero, 1255 posti in più e raddoppio terapia intensiva Il Ministero della Salute approva la riorganizzazione della Regione. Emiliano: «Il virus circola, mascherine e distanziamento sono fondamentali»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.