La polizia locale
La polizia locale
Cronaca

Intestatario fittizio di otto veicoli scoperto grazie ad un autovelox, denunciato

L'uomo, un ultrasettantenne barese, risultava proprietario di 5 auto e 2 autocarri

Un ultrasettantenne barese è stato scoperto dalla polizia locale come intestatario fittizio di ben 8 veicoli.

Le indagini sono partite a seguito di un rilevamento con autovelox sulla SS16 del maggio scorso, quando era stata immortalata una Opel Insigna che viaggiava a 153 km/h, ma la cui targa risultava contraffatta nei caratteri alfanumerici ed era in realtà associata ad una Fiat Panda. Grazie alla ricostruzione delle immagini con l'utilizzo di software specifici per tali indagini, gli uomini della polizia locale sono riusciti a ricostruire la vera targa del veicolo e il responsabile della violazione. Dalle indagini, ed a seguito degli accertamenti svolti nei mesi successivi, l'uomo intestatario del mezzo è poi risultato intestatario fittizio di altri 7 veicoli (5 autovetture e 2 autocarri) e, tra questi, due delle autovetture rintracciate risultavano con targhe contraffatte e con telai di veicoli non corrispondenti ai dati di immatricolazione associati alle targhe apposte.

L' uomo è stato denunciato all'autorità giudiziaria per induzione in errore del pubblico ufficiale, poiché determinava un falso ideologico nelle trascrizioni nei pubblici registri oltre all'addebito di diverse violazioni previste dal codice della strada per intestazioni fittizie di veicoli. Le violazioni accertate per un totale di 5.295 euro sono state tutte regolarmente contestate. Per i mezzi fittiziamente intestati sono state altresì avviate le procedure di radiazione. Quasi tutti i veicoli finora rintracciati risultavano aver circolato senza coperture assicurative. Indagini ancora in corso.
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Coronavirus, un cittadino italo-cinese dona mascherine alla polizia locale di Bari Coronavirus, un cittadino italo-cinese dona mascherine alla polizia locale di Bari I dispositivi di protezione individuale saranno messi a disposizione degli agenti che operano nei controlli in strada
Adelfia, incendio nel comando della polizia locale. L'origine è dolosa Adelfia, incendio nel comando della polizia locale. L'origine è dolosa Il sindaco Cosola: «Il Comune è per metà devastato, tutti i server degli uffici pubblici sono andati bruciati»
Sull'autocertificazione scrive: «Devo fare le pelose». Maxi multa sul lungomare di Bari Sull'autocertificazione scrive: «Devo fare le pelose». Maxi multa sul lungomare di Bari In tutta la provincia lo scorso 27 marzo sono stati 3452 le persone controllate, con 5 denunce e 54 multe
Coronavirus, la città cinese di Canton dona a Bari mascherine e termoscanner Coronavirus, la città cinese di Canton dona a Bari mascherine e termoscanner Stamattina la consegna. Decaro: «Un gesto che ci conferma il valore della collaborazione fra le due comunità»
Monopoli, perde il controllo dell'auto sotto l'effetto di alcool e droga. Denunciato Monopoli, perde il controllo dell'auto sotto l'effetto di alcool e droga. Denunciato L'uomo, un 38enne, è uscito di strada con il suo veicolo e ha distrutto i bagni pubblici di via Pisonio
Scoperto a correre sul lungomare di Bari nonostante il decreto, denunciato Scoperto a correre sul lungomare di Bari nonostante il decreto, denunciato Nei guai anche un cittadino sorpreso a passeggiare di notte in corso Vittorio Emanuele. Continuano i controlli con i droni
Emergenza Coronavirus, sospeso l'accesso al pubblico nel comando di polizia locale Emergenza Coronavirus, sospeso l'accesso al pubblico nel comando di polizia locale Informazioni potranno essere richieste in maniera telematica. Per i servizi in presenza serve appuntamento telefonico
La paura del Coronavirus non ferma Bari, tra assembramenti e inciviltà fioccano le multe La paura del Coronavirus non ferma Bari, tra assembramenti e inciviltà fioccano le multe Da oggi al San Paolo controlli con i droni, Decaro: «In gioco c’è la vita tutti, anche la nostra e quella delle nostre famiglie»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.